SEGUICI SUI SOCIAL

Baseball e Softball

Crocetta Baseball: presentate tutte le squadre del gruppo per la stagione 2017

Crocetta Baseball: presentate tutte le squadre del gruppo per la stagione 2017

Tutti insieme appassionatamente. Giocatori, staff, dirigenti, genitori e … concittadini. La presentazione di tutte le squadre del gruppo per la stagione 2017 è avvenuta ieri nella cornice di uno dei centri commerciali storici di Parma: l’Eurotorri. Ciò è stato possibile grazie alla collaborazione del centro e al Patrocinio del Comune di Parma.

Una presentazione all’insegna delle “volte”. La prima senza la presenza del degente presidente Gianni Ferrarini, a cui va sempre il pensiero di tutto il gruppo. A rappresentare lui e la Farma, il figlio Ivan: «Una cosa cui mio padre teneva molto era avere Sandro a coordinare l’attività agonistica: questo è un aspetto positivo. Vedo i ragazzi che allenavo un po’ di tempo fa che sono diventati grandi: spero che continuino e come loro anche i piccolini e andare avanti così. Noi saremo sempre al fianco della Crocetta». L’ultima con la presenza di due autorità. Una di queste è Gianni Barbieri, presidente e poi delegato provinciale Coni, dopo le modifiche dell’ordinamento del massimo ente sportivo nazionale, che proprio ieri concludeva la sua personale storia con il Coni stesso e a cui è andato un saluto caloroso: «La presenza è sempre doverosa per ciò che la società ha fatto e continua a fare, sia per i risultati che per la promozione sportiva. E’ una bellissima realtà. Come Coni ringraziamo gli amministratori, i tecnici ma anche i genitori che credono nei valori dello sport e di questa società».

L’altra era l’assessore allo sport Giovanni Marani, che non sarà “in campo” nelle prossime amministrative, il quale ha fatto il punto sui futuri lavori per l’illuminazione: «Il progetto va avanti, stiamo tirando fuori tutta la progettazione dei vecchi pali perché se dovessimo sostituirli tutti non stiamo nel budget. I 400.000 euro sono stati investiti, era un atto doveroso». Restiamo in attesa di vedere la luce.

Ospite del vernissage, l’associazione Progetto Itaca Parma Onlus che il gruppo Crocetta ha accolto ben volentieri nel pieno dello spirito di socialità che esprime. La Onlus si occupa del recupero dell’autonomia di persone con disagio psichico e della relativa assistenza alle loro famiglie.

Come in ogni stagione c’è qualcuno che va, cui va sempre il ringraziamento per il lavoro svolto, e qualcuno che viene, cui già è andato il benvenuto. Tra questi, nel settore tecnico oltre a Ettore Finetti si contano anche Stefano Mora e Marco Allegri. Una stagione che, con il ritorno di Rizzi, implementerà il lavoro sulla crescita dei giovani: «Si tratta di avere un punto di riferimento presso il quale tutti diciamo e facciamo le stesse cose. C’è la volontà di tutti. Il sogno sarebbe quello di creare una sorta di Accademia della Crocetta in cui tutti insegnano e imparano allo stesso modo» ha sottolineato Rizzi. La novità nel settore softball è l’assenza della squadra Cadette, causa di un buco generazionale che si spera di poter colmare nei prossimi anni. Importante sarà la collaborazione col fisiokinesiterapista Andrea Baldi.

La chiosa spetta a Maurizio Carpana, presidente di Crocetta Kids: «Siamo qui per iniziare una stagione che cercheremo di fare al meglio delle nostre possibilità. Noi entriamo in campo per vincere, se ci riusciamo siamo contenti, ma in ogni caso abbiamo giocato e fatto divertire tanti ragazzi, che è il nostro compito».

Leggi i commenti o commenta tu stesso



 


Pubblicità
Pubblicità

Commenti Recenti

Pubblicità

ALTRO IN Baseball e Softball