Prima Pagina | Basket | Cariparma Basket Day a Parma Cultura sportiva e spettacolo

Cariparma Basket Day a Parma Cultura sportiva e spettacolo

Dimensione carattere: Decrease font Enlarge font
image Il logo del Cariparma Basket Day 2009

Si svolgerà  a partire dal 31 ottobre nella nostra città  il Cariparma Basket Day definita dall'Assessore Ghiretti, che ha concesso il patrocino del Comune all'iniziativa "Una grande occasione per promuovere lo sport e sperimentare il modello delle jam session sportive unendo approfondimenti, sport praticato e spettacolo sportivo".

Il programma della manifestazione prevede una due giorni di sport e spettacolo

La kermesse è stata fortemente voluta dal Basket Parma ed in particolar modo sostenuta dall’Amministrazione Comunale e dall' Assessore allo Sport Roberto Ghiretti. La stessa sarà indirizzata comunque a tutto il mondo sportivo in generale ed avrà diversi momenti di cultura sportiva.

Per questo evento, che si presume sarà il capostipite di una lunga serie, ha visto l’appoggio determinante anche dell’Istituto di credito cittadino della Cassa di Risparmio che da anni è al fianco della società di via Lazio, soprattutto con l’interesse rivolto al mondo dei giovani e del sociale. Cariparma sarà, quindi, Main Sponsor della due giorni che sarà così articolata.'
 
Sabato 31 ottobre
11,00 Convegno “Vivere lo sport dall’etica al lavoro”
presso la palestra del PalaCiti. Fra i relatori il Presidente della Federazione Italiana Pallacanestro Dino Meneghin, l’assessore alle Politiche per le Attività Motorie e Sportive Roberto Ghiretti, il responsabile del settore giovanile della Virtus Bologna Giordano Consolini, il medico sportivo dr. Gianfranco Beltrami, lo psicologo dello sport dr. Fabio Cola, la giocatrice e capitana del Lavezzini Basket Parma Francesca Zara ed altri autorevoli personaggi.
I temi trattati: valori dello sport nell’ambito sociale, rapporto genitori/figli, aalimentazione e input educativi ed etici. Argomenti veramente interessanti ed importanti.

Nel pomeriggio: torneo “Tre contro Tre” per tre diverse categorie (la prima coinvolge tutti fino agli Under 17 con almeno una ragazza in campo, i Senior fra i 18 e i 40 anni e gli Over 40). Le finali saranno arbitrate dalle atlete di Serie A del Lavezzini Basket Parma.
 
Domenica 1 novembre
Il programma prevede un avvincente torneo under 13 maschile che si svolgerà presso la scuola Toscanini di via Cuneo con la partecipazione dello Young Basket Club e la Magik Basket, entrambe formazioni di Parma, il Montepaschi Siena e la Fortitudo Bologna.

La due giorni si concluderà alle ore 18 con la partita di serie A femminile fra il Lavezzini Basket Parma e Geas Sesto San Giovanni. Nell’intervallo fra il primo ed il secondo tempo verranno effettuate le premiazioni dei tornei disputati in precedenza.

 

Questa mattina, alla conferenza stampa di presentazione del Basket Day in programma il prossimo fine settimana dal , è intervenuto l’assessore allo Sport del Comune di Parma Roberto Ghiretti, che ha concesso il patrocinio del Comune.
“Il Basket Day a Parma rappresenta una grande occasione non soltanto per promuovere uno sport che ha tanto da dire e tanto da dare a tutta la nostra comunità, ma anche per sperimentare concretamente il modello statunitense delle jam session sportive. Il Basket Day unirà approfondimenti, sviluppo delle competenze, sport praticato e spettacolo sportivo. La partita della Lavezzini Basket di domenica sarà infatti preceduta da altri incontri di basket e da un convegno, sabato mattina, dal titolo Vivere lo sport dall’etica al lavoro, in cui si confronteranno atleti, dirigenti sportivi, medici ed esperti e dove si parlerà di alimentazione, di educazione, di famiglia e di valori sportivi. Un convegno ulteriormente arricchito dalla presenza del Presidente Federale Dino Meneghin, icona del basket azzurro e oggi leader del movimento cestistico nazionale”.


DINO MENEGHIN

Dino Meneghin ha iniziato la sua carriera cestistica in serie A1 all’età di 16 anni, per terminarla all’età di 44 e permettersi il lusso di giocare, prima del ritiro, una partita di campionato contro suo figlio. A sedici anni fu convocato in nazionale da Nello Paratore, nella quale giocherà per decenni e per la quale segnerà 2947 punti. Nella sua carriera ha vinto praticamente tutto: 12 scudetti, 6 Coppe Italia e numerose Coppe europee, ma anche premi, attestati, ha partecipato a quattro Olimpiadi. Nel 1991 la rivista Giganti del Basket ha eletto Meneghin come il più grande giocatore europeo di tutti i tempi, e nel 2003 è diventato il primo giocatore italiano a entrare nella Basketball Hall of Fame. Dal 7 febbraio 2009 è Presidente della Federazione Italiana Pallacanestro.

Condividi/Share/Bookmark

Sottoscrivi i commenti ai feed Commenti (0 inviati):

total: | displaying:

Inserisci il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi nella immagine:

 
  • email Invialo ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Solo testo









Vota questo articolo
3.50