IFL 2017: Guelfi Firenze – Panthers Parma 14-44, gli highlights e le interviste

di
Ultimo aggiornamento: 26 marzo 2017

Sul campo dei Guelfi Firenze i Panthers tornano al successo con un netto 44-14. Una vittoria mai in discussione, costruita già nel primo quarto dai ragazzi di coach Papoccia, che mettono in campo la solita buona prestazione della difesa e mostrano segni di crescita evidenti dell’attacco, con l’affinarsi dell’intesa tra Monardi e Polidori e con Malpeli Avalli che sembra sulla strada giusta per ritrovare la condizione migliore.

Proprio il numero 33 mette subito la sua firma sul match sfruttando i blocchi dei compagni per infilarsi a tutta velocità nel varco giusto confezionando un td return di quasi 90 yards. Felli conquista il punto addizionale per il 7-0. Inizio difficile per i padroni di casa che poco dopo, al primo possesso, subiscono l’intercetto di Federico Rossi che cattura un lancio fuori misura di Edward Printz portando per la prima volta in campo MOnardi e compagni. Ma due giochi dopo anche il qb neroargento subisce l’intercetto di Sousa su un tentativo di lancio profondo. Ma i Guelfi cedono subito il possesso e l’attacco Panthers va a segno: Monardi guadagna campo con le corse di Malpeli, le ricezioni di Polidori e Alinovi e qualche fallo della difesa. Alla fine è Polidori a piazzare la ricezione vincente con una traccia centrale. Felli non sbaglia per il 14-0. Difesa neroargento ancora protagonista con Bernardoni e compagni che riconquistano subito il possesso e terzo Td per i Panthers, secondo personale per Malpeli Avalli che riceve centralmente sorprendendo la difesa di casa. Il sinistro di Felli completa la trasformazione per il 21-0. Sul finire del primo quarto arriva la reazione dei padroni di casa con la bella ricezione lunga di Mannatrizio che scatena l’entusiasmo dei pochi e infreddoliti tifosi sugli spalti. Carboni trasforma per il 21-7 Panthers che chiude il primo quarto dopo un secondo ritorno eccezionale di Malpeli che trova un autostrada al centro, vanificato da un fallo di Leone.

Ma in apertura di secondo periodo ci pensa l’americano Bell a coprire le poche yards che mancano per il 28-7 completato dalla trasformazione di Felli. Belli e compagni non concedono nemmeno un down a Printz e sul punt Vasini è bravo a stoppare il calcio riportando l’attacco in campo da posizione favorevolissima. Monardi e Polidori non si fanno pregare e portano i Panthers al riposo sul 35-7 grazie alla puntuale trasformazione di Felli.

Partita virtualmente chiusa, ma le emozioni non sono finite: nel terzo quarto i Panthers vanno ancora a segno con un field goal di Felli e con un Td di Bell bravo a recuperare un fumble e correre indisturbato per 50 yards fino al secondo td personale. Non male per un difensore. Felli sbaglia la trasformazione e il tabellone recita 7-44. I GUelfi riescono a muovere il punteggio prima dell’ultimo periodo con una ricezione di Vannucci ben pescato da Printz sottopressione. La trasformazione di Carboni vale il 14-44 finale.

Nell’ultimo periodo, che si apre con l’espulsione di Bernardoni per un colpo al qb avversario che arriva dopo il lancio, coach Papoccia da spazio alle seconde linee come il qb classe 2000 Davide Rossi e il runningback Pooda, ma il punteggio non cambia più. Nei prossimi 15 giorni altre due trasferte per i Panthers, ad Ancona con i Dolphins e a Roma con i Grizzlies, tappe fondamentali nel cammino di crescita della squadra.

SportEmilia - Sport in Tv, Web, Mobile Lungoparma - Il Primo quotidiano online di Parma PRTV.IT - La prima webtv di Parma Parma.Mobi - Primo portale mobile di Parma VisitParma - Cò femma incò

Testata giornalistica registrata - Aut. Trib. di Parma n. 13 del 14/11/2007 - Direttore Responsabile: Francesco Lia
Editore: Edirinnova sc - TERMINI E CONDIZIONI PRIVACY - Provider: Euromaster - OVH