Connect with us

Parma Calcio

PARMA-ANCONA: Carra chiede indagini veloci, Mazzone parla di 1800 puntate

PARMA-ANCONA: Carra chiede indagini veloci, Mazzone parla di 1800 puntate

Il Parma, e in particolare la sconfitta contro l’Ancona, continua ad attirare l’attenzione di tv e giornali nazionali. Da una parte la società e dall’altra le “bombe” sganciate dal quotidiano Il Mattino. Accusa e difesa.
L’amministratore delegato crociato, Luca Carra (nella foto), ai microfoni di Sportitalia ha spiegato: “Siamo stati sorpresi dalla vicenda, l’articolo de Il Mattino ci hanno sbalordito, perché ha intaccato la nostra professionalità. Ma già qualcosa è cambiato, prima si parlava di milioni di euro ora di qualche decina di migliaia. Abbiamo chiesto alla Procura di fare le opportune indagini perché siamo noi i primi a voler sapere cosa sia effettivamente successo. Spero venga fatta chiarezza in fretta, ma la nostra sensazione è che non sia successo nulla”.
Il giornalista de Il Mattino, Nello Mazzone, è intervenuto ieri telefonicamente nel corso della trasmissione Calcio&Calcio su Teleducato, ripercorrendo le tappe della sua indagine, aggiungendo che, nel napoletano, le giocate sulla vittoria dell’Ancona al Tardini, sono state tra le “1500 e 1800”. Un numero decisamente alto che vuol dire tutto e niente.

Commenti
Contenuto non disponibile senza accettazione normativa privacy (GDPR).
Perfavore accetta la nostra policy sulla privacy e i cookie cliccndo ACCETTA sul banner
Advertisement
Advertisement

Commenti Recenti

Advertisement

Altro in Parma Calcio

Cliccando "ACCETTA" approvi la nostra policy su privacy, gestione dati e utilizzo cookie in base alla normativa vigente (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -
Clicking on "ACCETTA" you approve our privacy, data management and cookie policy (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -

Maggiori informazioni/More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi