Connect with us

Rugby

Rugby Parma promossa in serie B con tre giornate d'anticipo

Rugby Parma promossa in serie B con tre giornate d'anticipo

Sarebbe stato sufficiente pareggiare, oppure perdere ma con due punti di bonus e la promozione in serie B a tre giornate dalla fine sarebbe stata matematica. Ma in serie B, i ragazzi di Mono Gutierrez e Leo Larini hanno voluto entrarci dalla porta principale e con tutti gli onori che spettano a chi, in questa stagione, ha letteralmente dominato il campionato di Serie C Elite. Così, al termine di una bella partita contro i felsinei del Bologna 1928, la Rugby Parma han raccolto la vittoria a 5 punti che la porta a distanza di sicurezza dalle inseguitrici.

La partita non era nata sotto i migliori auspici per colpa di infortuni e indisponibilità varie che hanno privato i gialloblu di tutti i tallonatori, oltre che di Vaccari, in genere cecchino infallibile. Indisponibili anche Mattucci, Pellegrino, Rosi e Paolo Larini, mentre il mediano Barbuti è rientrato proprio oggi dopo un lungo infortunio. Lo staff tecnico decide così di inserire nel 15 titolare il coach Gutierrez nel ruolo di tallonatore e di portare in panchina Rebecchi, capitano dell’Under 20, al debutto assoluto in prima squadra.

I gialloblu partono a razzo e già al 3′ vanno a segno con Basso; i locali però reagiscono costringendo in difesa gli ospiti che al 13′ concedono un calcio che l’australiano Greenwell trasforma. Al 19′ i padroni di casa passano in vantaggio (6 a 5) ancora con un piazzato. I parmigiani serrano le fila e al 23′ si riportano in vantaggio di nuovo con Basso. A questo punto, una micidiale combinazione di giocate in prima fase, orchestrate ottimamente dal sempre positivo Federico Ferrari, permettono alla Rugby Parma, prima ancora con Basso, quindi con Gemignani e infine con lo stesso Ferrari, di scavare il solco del 20 a 6. Prima dello scadere, i bolognesi accorciano con una meta nata da una mischia in zona di difesa gialloblu. Sul 20 a 13 si cambia campo.

Nel secondo tempo, col vento a favore, i padroni di casa producono il massimo sforzo ma la difesa ospite regge e concede solo 3 punti al piede all’11′. Al 20′ ancora una meta, splendidamente confezionata da Federico Ferrari e finalizzata ancora da Basso, al terzo successo personale della giornata, ristabilisce le distanze. La trasformazione dell’esordiente Rebecchi porta a 27 il punteggio dei parmigiani. Il Bologna cerca di recuperare, ma riesce soltanto a segnare i punti che gli valgono il bonus difensivo, al 32′. Al fischio finale, grande festa in campo per questo traguardo raggiunto con largo anticipo. Grande soddisfazione anche tra i dirigenti, gli accompagnatori e tutti gli amici della Rugby Parma oggi presenti numerosi a sostenere dagli spalti la loro squadra.

MAN OF THE MATCH: Emiliano Zanichelli (centro)

RUGBY PARMA: Trasatti (Da Pra), Basso, Rancan (Rebecchi), Zanichelli, Delpogetto (Fontana), Ferrari F. , Barbuti, Uriati, Gemignani, Loreti (Faraj), Ferrari J., Hauser (Bazzali), Castagneti (Marchica), Gutierrez (Vella), Pelagatti.

MARCATORI:
1° T:
3′ mt Basso nt, 13′ cp Bologna, 19′ cp Bologna, 23′ mt Basso nt, 28′ mt Gemignani nt, 30′ mt Ferrari F. nt, 36′ mt Bologna tr T: 11′ cp Bologna, 20′ mt Basso tr Rebecchi, 32′ mt Bologna tr

Commenti
Advertisement
Advertisement

Commenti Recenti

Advertisement

Altro in Rugby