Connect with us

Rugby

Rugby Parma: Under 18 sconfitta a Colorno

Rugby Parma: Under 18 sconfitta a Colorno

Non si può certo affermare che sia stata la miglior Rugby Parma della stagione quella che domenica scorsa ha lasciato la vittoria sul sintetico “Pavesi” di Colorno ai padroni di casa.

I gialloblu hanno regalato il primo tempo agli avversari senza riuscire mai ad essere veramente pericolosi con calci di spostamento contro vento che non hanno quasi mai sortito alcun effetto. La mischia, sufficientemente performante nelle fasi statiche, ha perso lo scontro diretto in mezzo al campo contro avversari più aggressivi e veloci, mentre la touche ha regalato almeno 7 palloni agli avversari tra intercetti e lanci storti. Anche la disciplina ha fatto difetto: dopo un buon inizio, i troppi falli derivati dalla mancata comprensione dei tempi dell’arbitro nel gioco a terra e da un sostegno troppo spesso in ritardo, hanno stroncato sul nascere ogni tentativo di rimonta.

Da parte sua, il Colorno si è dimostrato squadra più solida e aggressiva, capace di sfruttare il vento a favore nel primo tempo, modificare il proprio modo di giocare in base ai fischi arbitrali e approfittare di tutti gli errori dei gialloblu per portarsi sul 18 a 0 alla fine dei primi 35 minuti.

E non è bastata la veemente reazione della Rugby Parma che si è insediata dentro i 22 avversari per buona parte del secondo tempo, ottenendo soltanto 7 punti contro i 3 dei padroni di casa, con l’unica consolazione di non aver concesso il punto di bonus agli avversari.

“Si è trattato di una sconfitta pesante nel punteggio contro una squadra cinica che ha saputo sfruttare tutte le nostre disattenzioni – questo il commento di Ricky Piovan – I 7 punti incassati nella ripresa sono una magra consolazione perchè, visto l’andamento del secondo tempo e, in alcuni momenti, la tenuta mentale del primo, la partita poteva avere un altro score finale. Complimenti al Colorno per l’ottima prestazione”.

Da evidenziare le buone prestazioni di Italo Mottini e Luca Rastelli e l’ottima partita giocata da Filippo Iemmi.

Ora non si può che migliorare. Capita quindi a proposito la pausa di due settimane che darà la possibilità a Riccardo Piovan e Pablo Berardo di lavorare con la squadra per tornare al bel gioco a cui spesso avevamo assistito e rimettersi in corsa per le posizioni importanti della classifica.

RUGBY PARMA: Riva (1′ st Costa), Gasparri, Rollo, Racca, Massera, Pelagatti (15′ st Iemmi), Rebecchi, Aulita, Ferrari, Bandini (23′-30′ st Jimenez), Rastelli, Mottini I., Colla, Mottini V. (32′ st Imparato, Mazza; a disposizione: Gelati, Calcagno, Bondioli

Commenti
Advertisement
Advertisement

Commenti Recenti

Advertisement

Altro in Rugby