Connect with us

Rugby

Rugby U16: finisce con un pareggio il derby Parma – Academy

Rugby U16: finisce con un pareggio il derby Parma – Academy

La Molino Grassi Rugby Parma under 16 esce dal derby con Noceto, valido per la prima giornata delle fasi nazionali del campionato Under 16, con due preziosi punti frutto del pareggio per 24 a 24, ma anche con qualche rimpianto per una partita che, alla fine del primo tempo, sembrava archiviata con una facile vittoria.

Al fischio di inizio, partenza decisa della Rugby Parma che sale in cattedra e, con un gioco al largo efficace e spettacolare, permette a Rebecchi di mettere i primi punti nel tabellino con una punizione trasformata già al 4′ minuto. La partita prosegue su questa falsariga, con i trequarti gialloblu che attaccano e i nocetani che cercano di tamponare. Al 16′ un bel grubber di Savina lancia Papa che, anticipando i difensori avversari, segna alla bandierina e Rebecchi che centra la trasformazione da posizione molto angolata. L’Academy cerca di reagire ma la difesa parmigiana regge senza particolari affanni fino al 21′, quando una serie di pick and go viene finalizzata dai nocetani con una meta. Immediata reazione parmigiana che ristabilisce le distanze con Pelagatti che è lesto ad approfittare di una palla vagante, giocando un vantaggio su un in avanti nocetano; Rebecchi trasforma per il 17 a 5. I gialloblu continuano a spingere e allo scadere del tempo si tolgono la soddisfazione di segnare con una moule. Rebecchi trasforma per il 24 a 5 con cui si chiude il primo tempo.
Noceto, però, non si dà per vinta e comincia la seconda frazione di gioco cercando di mettere a frutto il peso e la forza degli avanti, con ripetute azioni di pick and go e con moule che la mischia gialloblu fatica a contrastare. Arrivano così le due mete “fotocopia” in spinta dei nocetani che si portano sul 24 a 17. Al 22′ Noceto raggiunge il pareggio con una giocata in prima fase su un errore della difesa gialloblu che porta il punteggio sul 24 a 24. Il gran caldo e la panchina corta, soprattutto per quanto riguarda gli avanti, stremati da uno scontro impari dal punto di vista del peso, oltre agli infortuni di Bandini, Pelagatti e Ferrari, fanno temere il peggio, ma Rebecchi e compagni raccolgono le ultime forze e attaccano gli avversari nella loro metà campo, costringendoli a falli ripetuti. Ed è così che si guadagnano un’ultima occasione per chiudere la partita in vantaggio: per tre volte Rebecchi, solitamente cecchino infallibile, calcia da posizione non facile alla ricerca dei tre punti decisivi ma senza fortuna.
Rammarico quindi per questa vittoria sgusciata tra le dita, ma consapevolezza di essere a pieno titolo in corsa per la conquista della finale.
Nell’altra partita del girone, la Roma Capitolina ha fatto valere il fattore campo avendo la meglio sulla Roma Olimpic, avversaria dei gialloblu sul campo delle Tre Fontane di Roma domenica prossima.
In settimana Bruno Mozzani e Daniele Tebaldi cercheranno di limare le sbavature, soprattutto dal punto di vista tattico, che non hanno permesso alla squadra di fare bottino pieno, in modo da finalizzare il bel gioco messo in mostra per almeno una delle frazioni di gioco.
Un doveroso plauso finale al direttore di gara, signor Francesco Russo di Milano, autore di un ottimo arbitraggio.

Il video degli highlights della partita e le interviste sono visibili nella sezione Sport Parma Tv o su www.prtv.it

Girone 2:
Roma Capitolina – Roma Olimpic 22-18

Classifica:
Roma Capitolina 5 pt
Rugby Academy 3 pt
Rugby Parma 2 pt
Roma Olimpic 1 pt

MOLINO GRASSI RUGBY PARMA JUNIOR: Riva, Papa, Gasparri, Pelagatti (Ghiretti), Massera (Rollo), Savina, Rebecchi, Aulita, Patti, Bandini (Reale), Ferrari, Fenini, Giampellegrini (Imparato), Costa, Imperato; a disposizione: Carpena, Iemmi, Mazza,
MARCATORI:
1° T: 4′ cp Rebecchi, 14′ mt Papa tr Rebecchi, 21′ mt Noceto, 24′ mt Pelagatti tr Rebecchi, 30′ mt Aulita tr Rebecchi
2° T: 7′ mt Noceto tr, 15′ mt Noceto nt, 22′ mt Noceto tr

MAN OF THE MATCH: Samuele “Sam” Pelagatti

Commenti
Advertisement
Advertisement

Commenti Recenti

Advertisement

Altro in Rugby