Connect with us
 

Rugby

Roland de Marigny riparte dalla Rugby Parma

Roland de Marigny riparte dalla Rugby Parma

A volte ritornano. Come lui, Roland de Marigny che torna alla Rugby Parma dopo dieci anni esatti. Sarà lui, infatti, a guidare la squadra seniores nel prossimo campionato di serie B. Almeno per il prossimo, ma l’obiettivo è quello di durare nel tempo, come ha accennato anche il vice presidente Rebecchi e come ha auspicato lo stesso tecnico ormai parmigiano d’azione. Per lui è un nuovo inizio, sia nella società che lo aveva chiamato dal Sudafrica per sostituire l’infortunato samoano Toleafoa, era il novembre del 2000 e rimase sino a fine stagione 2004/05, sia come tecnico dopo l’esperienza quadriennale con l’Accademia Nazionale “Ivan Francescato” e con l’assaggio del massimo livello italiano con le Zebre, chiamato a sostituire il defenestrato Cavinato ma non confermato per la prossima stagione. Di lì la scelta di fare un passo indietro per amor di famiglia e, poi, di colori: «Un po’ ci speravo nel poter continuare con le Zebre ma non è andata. E’ una scelta personale, fatta anche insieme a mia moglie. Quattro anni di Accademia, di cui due lontano da Parma, sono stati impegni consistenti, così, qualche mese fa, si è deciso di fare un passo indietro: io posso stare maggiormente con la mia famiglia, dedicarmi un po’ di più ai figli e lei può dedicarsi maggiormente alla sua attività. Quando è arrivata la proposta della Rugby Parma non potevo rifiutarla; sono contento e orgoglioso. Una Rugby Parma diversa ma che ha voglia di diventare ancora importante; ringrazio la società per avermi dato la possibilità di far parte di questo gruppo e spero di poter contribuire a farla tornare in alto».
De Marigny lavorerà anche con le giovanili, nello specifico della tecnica dei calciatori. Alla Rugby Parma ritrova Luca Bot, con cui ha lavorato un anno in Accademia, e suo figlio Christian, suo primo fan per il rientro in gialloblù, colori che il piccolo de Marigny veste già nel minirugby.

Commenti
Contenuto non disponibile senza accettazione normativa privacy (GDPR).
Perfavore accetta la nostra policy sulla privacy e i cookie cliccndo ACCETTA sul banner
Advertisement
Advertisement

Commenti Recenti

Advertisement

Altro in Rugby

Cliccando "ACCETTA" approvi la nostra policy su privacy, gestione dati e utilizzo cookie in base alla normativa vigente (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -
Clicking on "ACCETTA" you approve our privacy, data management and cookie policy (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -

Maggiori informazioni/More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi