Ghiretti, ultima puntata: lo stadio Ennio Tardini

By
Updated: ottobre 23, 2009

Si conclude oggi la lunga intervista con l'assessore allo Sport del Comune di Parma, Roberto Ghiretti. Il tema di questa quarta e ultima parte è sicuramente attuale e delicato: la questione dello stadio. Continuare con il Tardini o costruire un nuovo impianto in periferia?

La questione interessa molto i parmigiani, non soltanto i tifosi. Da una parte la posizione di chi vorrebbe continuare a vedere il Parma al Tardini, magari intervenendo per adeguare l’area, nei limiti del possibile, per evitare i disagi legati alla sicurezza e alla viabilità; dall’altro chi vorrebbe un nuovo impianto in periferia, moderno e facilmente fruibile anche ai tifosi che arrivano da fuori Parma.

10 Commenti

  1. filippo80

    23 ottobre 2009 at 18:05

    vi rendete conto che gli unici a parlare di questo argomento sono solo politici, imprenditori e giornalisti? Il tardini non si prostituisce e questa volta i vostri soprusi non vinceranno. FORZA PARMA

  2. Giuseppe G.

    23 ottobre 2009 at 18:08

    Ghirardi è troppo ambizioso per spendere i suoi soldi ad un nuovo stadio e non a rinforzare la squadra e a puntare all'Europa. Se i soldi per il nuovo Tardini (spero che anche il nuovo stadio si possa chiamare cosi') li tira fuori Vignali allora tutto è possibile. Il Comune però non ha i soldi per le rotaie della metropolitana, figuriamoci per lo stadio.

  3. trovatelloBoys

    23 ottobre 2009 at 18:14

    il tavolo di discussione venite a farlo al bar gianni!!!!!! chi ha il coraggio di farlo. in mezzo alla gente e non tra imprenditori che vi dividete gli affari della città .

  4. MAX

    23 ottobre 2009 at 18:18

    basta raccontare balle (…). dite chi vuole costruire il nuovo stadio e chi no. Solo così la gente potra' trarre le conclusioni dovute e magari mandarvi a ….

  5. Guglielmo

    23 ottobre 2009 at 18:41

    Abito in via Bellini e la domenica sono un progioniero del calcio. La mia è una nuova forma di schiavitù e sapete perchà©? Perchè i politici locali non hanno il coraggio di schierarsi apertamente contro 20 facinorosi dissidenti che conoscono solo la minaccia e i cori da stadio. Vorrei ricordare al dott. Ghiretti che solo a Parma lo stadio si trova a due passi dal centro storico e non credo che i nuovi parametri sulla sicurezza fuori dagli stadi di calcio prevedano una cosa del genere. Insultatemi pure ma lo stadio di calcio va fatto in periferia, lontano dalla città  e da tutti i suoi pericoli.

  6. crociato78

    23 ottobre 2009 at 18:44

    GIU' LE MANI DAL TARDINI SCHIFOSI SPECULATORI. FORZA PARMA

  7. Fulvio

    23 ottobre 2009 at 18:47

    argomento scottante… chi mette i soldi… tavolo di discussione… Firenze… Roma… ecc. Costruiamolo e basta tanto ci sarà  sempre chi non è d'accordo. sono minoranza L'importante che il mitico Tardini non sia trasformato in palazzone o in hotel.

  8. Ludo

    23 ottobre 2009 at 18:57

    Sento parlare di tavolo di discussione da almeno 5 anni ma nessuno ha mai mosso un dito. Forse avete paura dei tifosi e soprattutto dei residenti incazzati? In un paese democratico si fa il referendum. Comunque Ghirardi non ha mai detto di avere la volonta di costruire un nuovo stadio. E' vero.

  9. Marta Groppi

    23 ottobre 2009 at 20:17

    Di fianco al Tardini la domenica questanno e il sabato l'anno passato non si circolava. 20 minuti dallo stradone per arrivare a strada. Due blocchi e ogni volta segnalare di essere residenti. Per di più dagi ospiti. Davvero non vi rendete conto di che vuol dire abitare a 100 metri dallo stadio. Viveteci voi senza che vi frghi nulla di calcio.

  10. Scaramantico65

    23 ottobre 2009 at 22:48

    Si, nuovo stadio, cosi facciamo la fine di Reggio ***** e finiamo in c2 a vita. FORZA PARMA, QUESTO E' IL GRIDO DI BATTAGLIA!

Commenta notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

SportEmilia - Sport in Tv, Web, Mobile Lungoparma - Il Primo quotidiano online di Parma PRTV.IT - La prima webtv di Parma Parma.Mobi - Primo portale mobile di Parma VisitParma - Cò femma incò

Testata giornalistica registrata - Aut. Trib. di Parma n. 13 del 14/11/2007 - Direttore Responsabile: Francesco Lia
Editore: Edirinnova sc - TERMINI E CONDIZIONI PRIVACY - Provider: Euromaster - OVH