Ghiretti, ultima puntata: lo stadio Ennio Tardini

Di
Aggiornato: ottobre 23, 2009

Si conclude oggi la lunga intervista con l'assessore allo Sport del Comune di Parma, Roberto Ghiretti. Il tema di questa quarta e ultima parte è sicuramente attuale e delicato: la questione dello stadio. Continuare con il Tardini o costruire un nuovo impianto in periferia?

La questione interessa molto i parmigiani, non soltanto i tifosi. Da una parte la posizione di chi vorrebbe continuare a vedere il Parma al Tardini, magari intervenendo per adeguare l’area, nei limiti del possibile, per evitare i disagi legati alla sicurezza e alla viabilità; dall’altro chi vorrebbe un nuovo impianto in periferia, moderno e facilmente fruibile anche ai tifosi che arrivano da fuori Parma.

  • filippo80

    vi rendete conto che gli unici a parlare di questo argomento sono solo politici, imprenditori e giornalisti? Il tardini non si prostituisce e questa volta i vostri soprusi non vinceranno. FORZA PARMA

  • Giuseppe G.

    Ghirardi è troppo ambizioso per spendere i suoi soldi ad un nuovo stadio e non a rinforzare la squadra e a puntare all'Europa. Se i soldi per il nuovo Tardini (spero che anche il nuovo stadio si possa chiamare cosi') li tira fuori Vignali allora tutto è possibile. Il Comune però non ha i soldi per le rotaie della metropolitana, figuriamoci per lo stadio.

  • trovatelloBoys

    il tavolo di discussione venite a farlo al bar gianni!!!!!! chi ha il coraggio di farlo. in mezzo alla gente e non tra imprenditori che vi dividete gli affari della città .

  • MAX

    basta raccontare balle (…). dite chi vuole costruire il nuovo stadio e chi no. Solo così la gente potra' trarre le conclusioni dovute e magari mandarvi a ….

  • Guglielmo

    Abito in via Bellini e la domenica sono un progioniero del calcio. La mia è una nuova forma di schiavitù e sapete perchà©? Perchè i politici locali non hanno il coraggio di schierarsi apertamente contro 20 facinorosi dissidenti che conoscono solo la minaccia e i cori da stadio. Vorrei ricordare al dott. Ghiretti che solo a Parma lo stadio si trova a due passi dal centro storico e non credo che i nuovi parametri sulla sicurezza fuori dagli stadi di calcio prevedano una cosa del genere. Insultatemi pure ma lo stadio di calcio va fatto in periferia, lontano dalla città  e da tutti i suoi pericoli.

  • crociato78

    GIU' LE MANI DAL TARDINI SCHIFOSI SPECULATORI. FORZA PARMA

  • Fulvio

    argomento scottante… chi mette i soldi… tavolo di discussione… Firenze… Roma… ecc. Costruiamolo e basta tanto ci sarà  sempre chi non è d'accordo. sono minoranza L'importante che il mitico Tardini non sia trasformato in palazzone o in hotel.

  • Ludo

    Sento parlare di tavolo di discussione da almeno 5 anni ma nessuno ha mai mosso un dito. Forse avete paura dei tifosi e soprattutto dei residenti incazzati? In un paese democratico si fa il referendum. Comunque Ghirardi non ha mai detto di avere la volonta di costruire un nuovo stadio. E' vero.

  • Marta Groppi

    Di fianco al Tardini la domenica questanno e il sabato l'anno passato non si circolava. 20 minuti dallo stradone per arrivare a strada. Due blocchi e ogni volta segnalare di essere residenti. Per di più dagi ospiti. Davvero non vi rendete conto di che vuol dire abitare a 100 metri dallo stadio. Viveteci voi senza che vi frghi nulla di calcio.

  • Scaramantico65

    Si, nuovo stadio, cosi facciamo la fine di Reggio ***** e finiamo in c2 a vita. FORZA PARMA, QUESTO E' IL GRIDO DI BATTAGLIA!

SportEmilia - Sport in Tv, Web, Mobile Lungoparma - Il Primo quotidiano online di Parma PRTV.IT - La prima webtv di Parma Parma.Mobi - Primo portale mobile di Parma VisitParma - Cò femma incò

Testata giornalistica registrata - Aut. Trib. di Parma n. 13 del 14/11/2007 - Direttore Responsabile: Francesco Lia
Editore: Edirinnova sc - TERMINI E CONDIZIONI PRIVACY - Provider: Euromaster - OVH