Connect with us

Arti Marziali

Judo in Amicizia: più di 260 piccoli judoka a San Polo di Torrile

Judo in Amicizia: più di 260 piccoli judoka a San Polo di Torrile

Grande successo domenica scorsa (2 marzo) per il 4° Judo in Amicizia. L’attività  organizzata dal Kyu Shin Do Kai Parma, con il patrocinio del Comune di Parma, ha raccolto più di 260 bambini per la prima volta al Palaciti di via Lazio dove per l’occasione erano stati allestiti 6 tatami.

Alla manifestazione hanno partecipato tutti i bambini dei corsi interni del Kyu Shin Do Kai Parma più quelli dei corsi esterni di San Polo di Torrile, Scuola Corazza, Scuola San Benedetto, Adorni, Micheli, Casa Famiglia, Baganzola, Polisportiva Lanzi Colorno, Galaxy Judo Collecchio e Punto Blu Monticelli Terme. Come sempre abbiamo avuto anche tanti ospiti provenienti da tutta la regione: il Kyu Shin Do Kai Fidenza, il Geesink Modena, il Geesink 2 Spilamberto, il Sankaku Reggio, il Judo Casalasco ed il KDK Cremona. Le attività sono cominciate alle 15:00 con i più piccoli, 2008-2009, che, divisi in squadra dei bianchi e dei rossi, si sono cimentati nel percorso, nel tiro alla fune e nel sumo. Subito dopo è toccato a quelli un pochino più esperti, 2006-2007-2008, che, invece, si sono sfidati colpi di randori a terra. Infine i 2003–2004-2005 si sono dati battaglia con prove di randori a terra e in piedi.
Durante il pomeriggio ci ha raggiunto anche l’assessore allo sport del Comune di Parma Giovanni Marani che ha premiato i ragazzi al podio.
Per questa edizione di “Judo in Amicizia” abbiamo deciso di devolvere il ricavato delle iscrizioni al Progetto “a mollo ma non mollo” a sostegno delle scuole d’infanzia ed elementari di Bomporto e Bastiglia (Mo), gravemente danneggiate dall’alluvione del 19/01/2014.
Anche questa volta il KSDK ha colpito nel segno, l’allegria ma anche la precisione degli insegnanti coinvolti ha fatto sì che l’attività si svolgesse nel migliore dei modi. Tutti i bambini sono tornati a casa con la medaglia al collo e un gran sorriso stampato in faccia e molti sono stati anche i complimenti ed i ringraziamenti dei genitori.
Come sempre un grazie a tutti gli insegnanti e i dirigenti che ormai formano una squadra rodata e super efficiente. I complimenti più grandi però vanno a Enea, Marcello, Christine, Alessandro, Riccardo M, Riccardo B, Denis e Andrea che, arruolati per la prima volta come tabellonisti e cronometristi, sono stati davvero impeccabili.

Commenti su Facebook

Commenti

SportParma
Commenti

Commenti Recenti

Altro in Arti Marziali