Connect with us
 

Arti Marziali

Al Grindhouse di Verona gli atleti SNAP conquistano quattro ori, due argenti e un bronzo

Al Grindhouse di Verona gli atleti SNAP conquistano quattro ori, due argenti e un bronzo

Domenica 29 gennaio presso il Palazzetto dello Sport di Villafranca di Verona quattro atleti della SNAP hanno partecipato al trofeo interdisciplinare Grinderhouse, accompagnati da Alessandro Zecchi tecnico SNAP.
Andrea Concari, 18 anni 93kg ha combattuto nel Grappling, la disciplina lotta più completa nella divisione Juniores ha combattuto in finale contro Ion Butunaru della Fight House Verona, dopo una combattuta lotta il Fidentino si è dovuto accontentare della medaglia d’Argento.

Concari ha combattuto anche nella divisione Adult, dove nei Quarti di finale ha sconfitto per strangolamento (mata-leao) l’atleta Simon Stelian della Bulldog Clan; mentre la sua corsa verso l’oro si è fermata in semifinale , anche in questo caso ad opera di Butunaru al termine di una lotta combattuta.

Non è finita qui la giornata sportiva del giovane atleta SNAP che si è cimentato nella Kick Boxing K1, disciplina da cui proviene, dove si è imposto senza appello contro Morari Marin della Fight House Verona

Il bottino di Concari al termine della giornata è di ben 1 Oro, 1 Argento, 1 Bronzo.

Alex Sirbu, 17 anni 60kg, è stato impegnato nel Grappling divisione Juniores dove ha superato le semifinali contro Adam Bejaoui della Bulldog Clan grazie ad una prova di qualità; mentre in finale ha superato Macariu Robert della FH Verona con una pregevolissima finalizzazione dalla guardia ( Kimura) conquistando così l’oro.

Il giovane talento SNAP ha poi affrontato nelle MMA, lo sport di combattimento in più rapida diffusione mondiale, l’atleta Alessio De Gianni Zecchi dove al termine di tre combattuti round Sirbu ne esce sconfitto.

Il bottino di Concari al termine della giornata è di ben 1 Oro, 1 Argento.

Bellavista Antonio, 21 anni 66kg, ha combattuto nelle MMA, contrapposto a Lorenzo Saponaro della Fusion Art riesce a mantenere il dominio dell’ottagono per tutti e tre i round vedendo così decretata all’unanimità la sua vittoria; meritato Oro per lui.

Francesco Desantanna, 23 anni 84 kg, sarà impegnato è autore di una prova magistrale nel Grappling dove è contrapposto dapprima a Marco Tommasini dove al termine del combattimento riesce ad applicare un spettacolare strangolamento in piedi ( mata leao). In finale De santanna è vittorioso contro Ion Baltatescu della FH Verona e guadagna cosi una memorabile Medaglia d’oro.

 

(Nella foto da sinistra Concari, DeSantanna, Bellavista e Sirbu)

Commenti
Contenuto non disponibile senza accettazione normativa privacy (GDPR).
Perfavore accetta la nostra policy sulla privacy e i cookie cliccndo ACCETTA sul banner
Advertisement
Advertisement

Commenti Recenti

Advertisement

Altro in Arti Marziali

Cliccando "ACCETTA" approvi la nostra policy su privacy, gestione dati e utilizzo cookie in base alla normativa vigente (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -
Clicking on "ACCETTA" you approve our privacy, data management and cookie policy (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -

Maggiori informazioni/More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi