SEGUICI SUI SOCIAL

Arti Marziali

Wing Chun: arriva a Parma uno dei maggiori esponenti al mondo

Wing Chun: arriva a Parma uno dei maggiori esponenti al mondo

Uno dei maggiori esponenti al mondo del Wing Chun – il Maestro Yan Choi – sarà a Parma domenica 21 maggio per guidare un atteso stage alla Shin Ki Tai asd di via La Spezia, un evento aperto a tutti gli interessati. Il Wing Chun, creato da una monaca Shaolin, è uno stile di Kung Fu Shaolin del sud della Cina che, bandendo movimenti scenografici e spettacolari, si specializza nella difesa personale escludendo tutte quelle tecniche che non avrebbero applicazione in una situazione di aggressione reale. Poiché sfrutta la forza dell’avversario ed essendo uno “stile interno” che non utilizza la forza muscolare, non richiede particolari doti fisiche quali potenza o mobilità articolare rendendo lo stile adatto a tutte le età e a tutte le persone. Ovviamente, essendo uno stile di Kung Fu, oltre alla difesa personale il Wing Chun comprende, per definizione, anche gli aspetti legati al benessere psico-fisico avendo, come tutte le arti marziali cinesi, una stretta relazione con la medicina tradizionale cinese.

LA SCUOLA DEL MAESTRO YAN CHOI
Grazie alla sua efficacia, questa arte è diventata vittima del proprio successo e le scuole di Wing Chun si sono moltiplicate in seguito soprattutto ai film di Bruce Lee, praticante di Wing Chun negli anni Sessanta. Questo, se da un lato ha permesso al Wing Chun di diventare molto popolare anche in Occidente, ha influito negativamente sulla qualità di ciò che veniva insegnato e, oggi, molto spesso, il Wing Chun che si pratica è ben lontano da ciò che era in origine. La Scuola del Gran Maestro Yan Choi, per contro, riporta il Wing Chun a ciò per cui era stato concepito: un’arte marziale funzionale particolarmente adatta alla difesa personale da apprendere studiandone i principi che possono essere trasmessi solo da Maestro ad allievo, in modo personalizzato attraverso incontri individuali.
La pratica del Maestro Choi che è iniziata nella prima infanzia, i numerosi combattimenti che – suo malgrado – ha dovuto sostenere, i suoi viaggi in tutto il mondo per studiare con i maggiori esponenti di quest’arte uniti alla sua umiltà e pazienza, lo rendono un dei maestri più qualificati a trasmettere il Wing Chun.

PERCHÉ A PARMA
Come in molte altre città, anche a Parma si percepisce sempre più la necessità di sentirsi più sicuri quando si cammina per le strade. Come detto sopra, sono ormai pochi coloro che hanno l’autorità e la credibilità di insegnare il Wing Chun come il Gran Maestro Yan Choi. Inoltre, in Italia, l’unico discepolo di Yan Choi risiede a Parma.

BIOGRAFIA DEL MAESTRO
Il Gran Maestro Yan Choi nasce a Foshan, nel sud della Cina. Inizia la pratica del Wing Chun a circa cinque anni nel lignaggio di Wong Sheung Leung, uno dei maggiori combattenti di Wing Chun di tutti i tempi, grande amico di Bruce Lee e tra i cinque migliori studenti di Yp Man (Maestro di Bruce Lee e che portò il Wing Chun a Hong Kong). Non pago di ciò che aveva imparato (e messo in pratica – suo malgrado – nelle strade di Hong Kong), il Maestro Yan Choi inizia il suo viaggio in giro per il mondo per continuare a migliorare il suo Wing Chun con i maggiori esponenti dell’arte quali Gary Lam (grande combattente negli anni ‘ 90), Yp Chun (secondo genito di Yp Man) e Wan Kam Leung, tra i più rispettati esponenti di Wing Chun.
Oggi il Gran Maestro Yan Choi fa la spola tra Birmingham e Hong Kong e la Cina continentale per insegnare – solo privatamente a pochi, fidati allievi – e continuare la sua ricerca nel Wing Chun in un percorso di apprendimento che come dice lui stesso non ha mai fine. Il Maestro è sposato e ha due bimbe.
Per informazioni sull’evento in programma il 21 maggio a Parma si può contattare Shin Ki Tai asd all’indirizzo e-mail info@artimarzialiparma.it, visitare il sito www.artimarzialiparma.it o chiamare il numero 0521 712988.

Leggi i commenti o commenta tu stesso



 


Pubblicità
Pubblicità

Commenti Recenti

Pubblicità

ALTRO IN Arti Marziali