Connect with us
 

Atletica

Mondiali Indoor 2018: Folorunso tra gioie e rimpianti. Di Lazzaro fuori nei 60 hs

Mondiali Indoor 2018: Folorunso tra gioie e rimpianti. Di Lazzaro fuori nei 60 hs

A Birmingham (Gran Bretagna) proseguono i Mondiali Indoor 2018 di atletica leggera. Il debutto nella giornata di ieri per l’atleta parmigiana Ayomide Folorunso (Fiamme Oro Padova) non è stato dei migliori: nelle batterie di qualificazione ai 400 piani la fidentina è stata eliminata, abbandonando così  anzitempo l’idea di arrivare in semifinale. Non è bastato il 53″24, dietro la britannica Zoey Clark (52″75) e la polacca Justyna Swiety-Erstic (53″05).

Folorunso, eliminata per soli due decimi nella gara individuale, ha comunque avuto modo di rifarsi nella 4×400 assieme alle compagne di nazionale Raphaela Lukudo, Chiara Bazzoni e Maria Enrica Spacca. Il quartetto azzurro ha corso in 3’32″62 e ha strappato il secondo tempo utile a portare l’Italia in finale (domani ore 17.30 italiane) per la prima volta nella storia della manifestazione, inaugurata nel 1987.

Nella gara dei 60 metri a ostacoli esce di scena un’altra atleta della nostra provincia, Elisa Maria Di Lazzaro (Carabinieri). La ventenne – triestina d’origine, ma fidentina d’azione – ha chiuso la propria batteria in settima posizione con il tempo di 8″35.

 

(In copertina Ayomide Folorunso – Foto Giancarlo Colombo)

Commenti
Advertisement
Advertisement

Commenti Recenti

Advertisement

Altro in Atletica