Entra in contatto:

Baseball e Softball

Mondiali baseball: il mistero degli abbonamenti

Mondiali baseball: il mistero degli abbonamenti

Il COL li aveva annunciati a 30 euro per le tre partite, ma allo stadio neanche l'ombra

Ci saranno stati circa mille spettatori per Giappone-Messico e a dire il vero ci si aspettava qualche centinaio di persone in più. Qualcuno in più in effetti ci sarebbe anche stato se non fosse per il fatto che se n’è tornato a casa. Motivo? Non c’era l’abbonamento alle tre partite del costo di 30 euro. Presso le biglietterie nessun riferimento. Qualcuno dava la colpa ad un errore della Gazzetta di Parma. Beh, avremmo toppato clamorosamente anche noi allora. Il fatto è che noi, non so i colleghi, abbiamo fatto il copia-incolla del comunicato del COL apparso venerdì sul sito del Parma baseball (in quanto a noi non è stato inviato) e la riga relativa all’abbonamento c’era. Allo stadio però, nisba. Se andate a leggere ora il sito del Parma baseball, quella riga è “misteriosamente” sparita.

Un’altra considerazione meritano i prezzi dei biglietti (indipendentemente da chi li stabilisca). 15 euro l’intero ma ben 25 la partita dell’Italia. I biglietti ridotti sono 7.50 (12 la partita dell’Italia) per ragazzi (si fa per dire) dai 3 ai 12 anni. Queste manifestazioni servono anche per far avvicinare i più giovani a questo sport, devono fungere da richiamo in modo che magari qualcuno passi dalle tribune al campo. Far pagare 12 euro un bimbo di 3 o 4 anni…Parecchie persone nel pre partita lamentavano questa politica di prezzi ridotti. Forse si poteva alzare la soglia della gratuità. Se però siete bassi meno di un metro vi va di lusso: potete entrare gratis (questo da manifesto posto sulle biglietterie, ma non riportato nel comunicato del Comitato Organizzatore).

Commenti su Facebook

Commenti

SportParma
Commenti
Pubblicità

Commenti Recenti

Pubblicità
Pubblicità

Altri articoli in Baseball e Softball