Connect with us

Baseball e Softball

IBL al via: il Cariparma riparte da dove aveva concluso

IBL al via: il Cariparma riparte da dove aveva concluso

Inizia la stagione 2011 di Ibl con l'Opening Game di giovedì sera (20.30) al Nino Cavalli, SIlva contro Matos, tra i campioni d'Italia e la Unipol Bologna.

L’Opening Game di quest’anno non sarà uguale agli altri. Tante emozioni pervaderanno ancora gli astanti del Nino Cavalli e, quasi sicuramente, per un attimo anche i giocatori del Cariparma. Perché si ricomincia dalla fine: a Parma, contro la Fortitudo Bologna, con le telecamere della Rai. Riecheggeranno le urla dei conquistatori della stella, della gente assiepata sui gradoni, le narici fiuteranno un leggero retrogusto di spumante. Ma dopo il playball si tornerà alla realtà, ci si concentrerà sulla nuova sfida che vede i ragazzi guidati da Gilberto Gerali difendere il tricolore e provare a stupire nuovamente. Entrambe le squadre hanno perso due pezzi da novanta come Ramos Gizzi e Camilo ma nel complesso è cambiata maggiormente la Fortitudo. In casa bolognese ci si attende molto dal 35enne portoricano Clemente, che in campo esterno sostituisce Garabito, giocatore con breve e vecchio passato in Mlb e che ha trascorso il nuovo millennio tra AAA e Independent con delle buone medie battuta. Smessi i ferri del mestiere da parte di Landuzzi, ecco Ermini oltre a Ramirez a completare il campo esterno. Per la ottava stagione consecutiva il monte di gara1 verrà affidato all’inossidabile Matos, 36 anni, affiancato nuovamente da Victor Moreno che non ha trovato ingaggio in Mlb. Rilasciato Ularetti, ecco sul monte una vecchia conoscenza del baseball locale ovvero quel Mark Langone, che può giocare anche in campo interno, prelevato dal Codogno con un trascorso nell’Oltretorrente in A2 che ha la qualifica di Asi. In campo interno è stato inserito Sartori ed il giovane dell’Accademia Sabbatani, dal Godo, che in gara2 darà il cambio ad Angrisano.
L’interesse dei tifosi ducali è rivolto all’Opening Game di giovedì ore 20.30 dove sul monte salirà il sostituto di Martinez, quel Jesus Silva che nelle ultime uscite è andato a singhiozzo. Molto in palla sembra Rodney Medina, il sostituto di Camilo: non avrà la sua potenza, ma in difesa avrà sicuramente più affidabilità.
Sarà una sfida elettrizzante e combattuta, probabilmente. I ducali hanno lavorato sodo, con abnegazione, per farsi trovare pronti sin da subito e non lasciare nulla di intentato per stupire nuovamente e tenersi stretto il grande pubblico, oltre che il tricolore sul petto.
La serie proseguirà venerdì sera (ore 20) sempre a Parma e sabato sera (ore 19.30, orario che rappresenta la vera novità di questa stagione) al Falchi di Bologna: il partente di gara2 dipenderà dalla tenuta di Silva mentre per Bologna sarà Cillo, a Corradini con Corsaro e Orta di rilievo come di consueto gara 3 opposto a Betto, che dovrebbe aver recuperato appieno da una lieve forma influenzale, con alle spalle, oltre a Langone, il giovane Barbaresi.

Commenti
Contenuto non disponibile senza accettazione normativa privacy (GDPR).
Perfavore accetta la nostra policy sulla privacy e i cookie cliccndo ACCETTA sul banner
Advertisement
Advertisement

Commenti Recenti

Advertisement

Altro in Baseball e Softball

Cliccando "ACCETTA" approvi la nostra policy su privacy, gestione dati e utilizzo cookie in base alla normativa vigente (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -
Clicking on "ACCETTA" you approve our privacy, data management and cookie policy (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -

Maggiori informazioni/More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi