© RIPRODUZIONE RISERVATA

Connect with us

Baseball e Softball

Difesa e attacco non girano, il Cariparma Baseball paga

Difesa e attacco non girano, il Cariparma Baseball paga

Nettuno vince gara1 5-0. Per Burlea prima sconfitta in stagione ma due errori difensivi al terzo inning lo affossano. Il mistero Dinelli

Burlea non basta a fermare il Nettuno; per lui è la prima sconfitta in stagione. Il rumeno partente al posto di Silva non ha comunque tirato una brutta partita, partita che sarebbe stata chiusa se la difesa non fosse andata in panne al terzo inning. Dall’altro lato, l’attacco ha fatto il solletico a Wilson.
Burlea viene toccato al terzo dalla prima battuta da extrabase di Caradonna che va a segnare sul singolo di Retrosi il quale raggiunge la seconda sul taglio bucato da Sambucci. Le basi si riempiono col singolo interno di Rosario e l’intenzionale a Mazzanti e qui la difesa non aiuta Burlea; Scalera buca una secca linea di Sanna ed entrano due punti poi Dallospedale sbaglia l’assistenza per il doppiogioco ed i punti subiti diventano quattro. A quel punto nel bullpen comincia a scaldarsi il giovane Rivera, un chiaro messaggio ma d’altronde . In attesa della reazione ducale, dodici out tra secondo e quinto inning, arriva, al quinto, la seconda battuta da extrabase del Nettuno, molto extra trattandosi del solo homer di Mazzanti. Le basi, per Nettuno, si riempiono nuovamente al sesto, un singolo e due basi ball, ma Zileri pone fine all’inning con una presa in tuffo in avanti. La serie di tre out a inning subiti dal Cariparma si interrompe al sesto ma solo per la base limata da Zileri. A questo punto Gerali decide, al cambio campo, di mettere sul monte Rivera il quale riempie le basi dopo l’errore di Sambucci ma non succede nulla. L’astinenza da valide che durava dal primo attacco viene mitigata dal singolo di Munoz ma rimane fine a se stessa. Il nono inning è per Corsaro e Gutierrez.
Il Cariparma aveva annunciato l’ingaggio di un ricevitore venezuelano ma di passaporto italiano: tale Mauro Dinelli Yanez. Oltre all’età, 37 anni, non deponeva a suo favore neppure il suo palmares in quanto sconosciuto (è andato in Inghilterra due anni fa, con scarsi risultati). Il suo però è stato uno degli ingaggi più brevi della storia. L’annuncio della sua non-conferma lo si evince dal fatto che il comunicato del suo ingaggio è stato tolto dal sito della società. Dinelli era presente sugli spalti ma la sua permanenza ha le ore contate: prova non superata.
A questo punto la squadra campione d’Italia si ritrova sempre con un solo catcher (il primo che doveva arrivare Steve Malvagna con passato in singola A non ha “trovato” i documenti) e con un lanciatore straniero inutilizzato da tre settimane (e per quante ancora?). Ora torna a disposizione Cozzolino ma non è ovviamente sufficiente. Servirebbe che il buon Olenberger arrivasse, prima del previsto, e rimanesse, più del previsto (ma il suo braccio quante riprese ha?)

NETTUNO 004 010 000 – 5 8 0
CARIPARMA000 000 000 – 0 4 3
Cariparma: lf Desimoni 1/4, cf Zileri 0/3, rf Medina 1/4, dh Munoz 1/4, 2b Dallospedale 1/4, ss Yepez 0/3, c Bertagnon 0/3, 1b Sambucci 0/3, 3b Scalera 0/3, p Burlea (Rivera, Corsaro)
Nettuno: 2b Caradonna 1/5, cf Retrosi 3/4, 1b Olmo Rosario 1/5, 3b Mazzanti 1/4, dh Sanna 1/3, c Ramos 0/4, ss Imperiali 1/5, rf Sparagna 0/3, lf Cruz 0/3, p Wilson (Gutierrez)
Note. DP Parma 1. LOB Parma 6 Nettuno 11 Doppi Caradonna, Dallospedale . HR Mazzanti (1p al 5°)
WILSON (W) 8rl 3h 2bb 7so – GUTIERREZ 1rl 1h 1wp
BURLEA (L) 6rl 7h 5r 3er 3bb 1ibb 9so – RIVERA 2rl 1bb 1hbp 1so 1wp – CORSARO 1rl 1h 1bb

Commenti
Advertisement
Advertisement

Commenti Recenti

Advertisement

Altro in Baseball e Softball