© RIPRODUZIONE RISERVATA

Connect with us

Baseball e Softball

European Cup, San Marino stende il Cariparma

European Cup, San Marino stende il Cariparma

Vittoria prima del limite (10-0 all'8à‚°) per i sammarinesi che hanno colpito duro i lanci di Burlea. Da Silva ha messo fuori giri le mazze ducali (3bv in 7rl). Nel pomeriggio sorprendente vittoria del Draci Brno contro il DOOR Neptunus.

Si complica il cammino del Cariparma verso la Final Four. Dopo la sorprendente vittoria dei cechi sul Neptunus Rotterdam, una vittoria con San Marino avrebbe messo in ottima posizione il Cariparma. E’ arrivata invece una sconfitta per manifesta con una squadra mai in partita messa in ambasce da Da Silva con una bella alternanza di lanci, e da quelli off speed, che ha mandato fuori giri le mazze ducali. Toccato duro invece Burlea che ha subito sin da subito la pressione degli avversari.
Dopo il doppio in apertura di Granato il partente commette un balk che fa avanzare il corridore in terza e poi concede la base a Pantaleoni, ma dopo il kappa su Vasquez arriva un bel doppio gioco sulla via 161 che chiude l’inning.
Pressione restituita a Da Silva al cambio campo ma con stesso risultato: con seconda e terza occupate dopo il bunt di sacrificio di Bertagnon, Scalera gira il primo lancio e viene eliminato in diamante poi Leoni finisce al piatto. San Marino mette il primo uomo in base anche al 2° e lo porta in terza ma lì resta. Burlea si complica la vita da solo al 3° e San Marino lo punisce pesantemente. Il rumeno assiste all’esterno destro sul bunt di sacrificio di Pantaleoni mettendo i corridori agli angoli; il singolo di Ramos Gizzi ed il triplo di Chapelli valgono il 3-0. I battitori sammarinesi questa sera vedono bene il lanci del partente ducale e al 4° accelerano. Singolo di Suardi (quarta volta su quattro il primo uomo del line up arriva in base), triplo di Granato, singolo di Pantaleoni ed è 5-0 con annessa seconda visita di Gerali. Da Silva nel frattempo continua a mietere kappa su kappa: sei su sette eliminazioni tra 4° e 5°. Con Cubilan Parma porta due uomini in posizione punto all’8° ma con due out il lungo duello tra il rilievo e Yepez lo vince il primo mettendo al piatto l’interbase. Al cambio campo due errori difensivi con due out, seguiti da una base un doppio a basi piene di Vasquez e alla valida di Ramos Gizzi, permettono al San Marino di arrivare sino alla conclusione per manifesta.
Domani sera con i francesi (ore 20.30) l’occasione per sfogare la rabbia.

CARIPARMA 000 000 00 – 0 h 5 e3
SAN MARINO 003 200 05 – 10 h 14 e1
Cariparma: lf Desimoni 1/4 cf Zileri 0/4(Poma) rf Medina 1/2 ss Yepez 0/4 2b Dallospedale 1/3 1b Sambucci 0/3 c Bertagnon 1/2 3b Scalera 0/3 dh Leoni 0/2 (Ugolotti 1/1) p Burlea (Corsaro)
San Marino: ss Granato 2/4 3b Pantaleoni 2/3 1b Vasquez 1/5 dh Ramos Gizzi 3/5 lf Avagnina 1/4 cf Chapelli 2/4 2b Imperiali 0/4 rf Suardi 3/4 c Reginato 0/4 p Da Silva (Cubilan)
Note. DP Parma 3 San Marino 1. LOB Parma 7 San Marino 7. 2B Granato, Vasquez, Ramos Gizzi 3B Chapelli, Granato
BURLEA (L) 6rl 5r 2er 9h 2bb 4so 1bk – CORSARO 1.2rl 5 0er 5h 1bb 1so
DA SILVA (W) 7rl 3h 2bb 10so – CUBILAN 1rl 2h 1so 1wp

Commenti
Advertisement
Advertisement

Commenti Recenti

Advertisement

Altro in Baseball e Softball