Connect with us

Baseball e Softball

Cariparma Baseball beffato da Bologna, decide un fuoricampo

Cariparma Baseball beffato da Bologna, decide un fuoricampo

Un fuoricampo da tre punti al nono inning del bolognese Ramirez condanna il Cariparma (7-4) al termine di un incontro emozionante che ha tenuto con il fiato sospeso i 1050 spettatori dello stadio "Cavalli". Ora Nettuno e Bologna guidano la classifica del Round Robin con una vittoria, mentre Parma e San Marino rimangono a zero.

Venerdì sera (ore 21,00) e sabato (ore 21,00) allo stadio Gianni Falchi di Bologna le altre due gare della serie. Il Cariparma dovrà cercare assolutamente di tornare a Parma con due vittorie anche se comunque nulla sarebbe ancora deciso. Il Cariparma soffre subito al primo inning, a causa di un difficoltoso avvio di partita di Grifantini che fatica a centrare l’area dello strike e concede tre basi su ball, riempiendo le basi con due eliminati, poi si riprende e trova uno strepitoso strike out su Angrisano con un lancio sul filo esterno del piatto. I Campioni d’Italia però reagiscono immediatamente e si portano sul 2-0 al cambio campo: Desimoni colpisce un singolo al centro sul primo lancio di Matos, poi, dopo lo strike-out subito da Dallospedale, Medina tocca in valido tra prima e seconda base, spingendolo in seconda e un altro singolo al centro, battuto da Munoz, gli permette di segnare l’1-0 con una corsa aggressiva. La battuta in doppio gioco, che non si chiude, di Yepez, spinge a casa anche Medina.
L’Unipol non ci sta e Malengo, primo battitore del secondo inning colpisce subito Grifantini con un doppio vicino al palo del foul di sinistra. Ma la difesa del Cariparma gioca ottimamente sulla successiva rimbalzante di Santaniello che Scalera raccoglie, poi spara a Sambucci per il primo out. Il prima base del Cariparma non si fa sorprendere dal tentativo di Malengo di giungere in terza e lo fa fuori con una precisa assistenza di ritorno a Scalera che fa esplodere i più di 1000 spettatori del “Cavalli”. Dopo la base ball guadagnata da Infante, la ripresa si chiude con una splendida giocata difensiva di Yepez che raccoglie la rimbalzante di Ermini e lo elimina con un’assistenza al fulmicotone per Sambucci. Parma potrebbe allungare al quarto, quando prima Dallospedale e poi Medina battono valido con un out, ma sulla linea di Munoz, Mazzuca compie un miracolo, raccogliendo di contro balzo, eliminando l’accorrente Dallospedale e chiudendo il doppio gioco con una millimetrica assistenza in prima base che chiude l’attacco dei campioni d’Italia senza punti.
Al sesto Bologna approfitta di un calo di Grifantini per pareggiare l’incontro e costringere Gerali alla sostituzione del suo partente con Justin Cicatello, per poi segnare altri due punti e portarsi sul 4-2 Dopo il primo eliminato, Clemente batte un singolo a destra, poi Ramirez colpisce un profondo doppio nell’angolo a sinistra spedendo il compagno in terza. Nell’azione successiva Sambucci taglia sull’erba all’interno del diamante la rimbalzante di Angrisano ma la perde per un attimo, poi però riesce a raccoglierla e fulminare a casa base Clemente. Sembra un pericolo scampato, ma prima gli arbitri giudicano valida una smorzata in foul di Malengo, poi Grifantini concede la base ball a Sartori e colpisce Santaniello permettendo ai felsinei di segnare i due punti automatici del pareggio. Allora il manager Gerali decide di mandare sul monte Cicatello. Ma la mossa non sortisce gli effetti sperati perché Infante colpisce al terzo lancio un singolo a destra spingendo a punto sia Malengo che Sartori. La reazione parmigiana è però immediata e micidiale: con un eliminato battono valido prima Munoz poi Yepez, a quel punto va in battuta Zileri che non perdona e batte un altro singolo e li porta a punto entrambi, costringendo Nanni a sostituire Matos con Ribeiro che riesce a chiudere la ripresa facendo battere un facile pop fly su Santaniello a Sambucci e una volata nel guanto di Ermini a Scalera. Dopo sei riprese le due squadre sono in perfetta parità: 4-4. Nel settimo attacco del Parma il lead-off Desimoni guadagna la base ball, poi Dallospedale lo spinge in seconda con un bunt di sacrificio. A quel punto Nanni ordina la base intenzionale a Medina, poi sostituisce anche Ribeiro e chiama in causa il suo “closer” Moreno. E il venezuelano fa perfettamente il suo lavoro facendo battere Munoz in doppio gioco e la ripresa termina con il punteggio ancora in parità.
All’ottavo Parma fallisce una clamorosa occasione per pareggiare:Yepez guadagna la base ball, poi dopo l’eliminazione al volo di Sambucci dall’esterno destro, Zileri con un perfetto batti e corri lo spinge in terza. Allora Gerali ordina lo “squeeze play” a Bertagnon, ma il veronese manca la pallina e Yepez viene eliminato tra terza e casa base. La ripresa termina con l’eliminazione al volo dello stesso Bertagnon da Santaniello. Nella parte alta del nono la Fortitudo fa sua la partita: base ad Infante, bunt di sacrificio di Ermini che lo porta in seconda, poi Mazzuca va out al volo da Sambucci in zona di foul. Allora Gerali ordina la concessione della base intenzionale a Clemente, poi inserisce Leo D’Amico sul monte al posto di Cicatello. Ma il neo entrato sul primo lancio subisce un tremendo fuoricampo da tre punti a sinistra da Ramirez che praticamente pone termine al match

IL TABELLINO

Unipol 0 0 0 0 0 4 0 0 3 = 7
Cariparma 2 0 0 0 0 2 0 0 0 = 4

Cariparma: ES Desimoni, 2B Dallospedale, ED Medina, BD Munoz, INT Yepez, 1B Sambucci, EC Zileri, RIC Bertagnon, 3B Scalera, LAN Grifantini (Cicatello). (ALL Gerali)
Unipol: INT Infante, ES Ermini, 3B Mazzuca, ED Clemente, EC Ramirez, RIC Angrisano, 1B Malengo, BD Sartori, 2B Santaniello, LAN Matos (Ribeiro, Moreno, D’Amico). (ALL Nanni)
Arbitri: Taurelli, Spera e Giacomazzi.
Note-Battute valide: Cariparma 11, Unipol 9. Errori: Cariparma 1, Unipol 1. Doppi giochi difensivi: Cariparma 1, Unipol 2. Rimasti in base: Cariparma 7, Unipol 8. Fuoricampo: Ramirez da tre punti al nono. Doppi: Malengo. Migliori medie battuta- Cariparma: Medina (2 su 3) 667; Munoz, Sambucci e Zileri (2 su 4) 500; Desimoni, Dallospedale e Yepez (1 su 3) 333. Unipol: Malengo (3 su 4) 750; Ramirez (2 su 4) e Santaniello (1 su 2) 500; Infante e Clemente (1 su 3) 333; Mazzuca (1 su 5) 200

LANCIATORI RL SO BB BVC CL PGL
Grifantini 5.2 4 5 6 1 4
Cicatello (P) 3.0 2 2 2 0 2
D’Amico 1.0 1 0 1 0 1
Matos 5.1 2 1 10 0 4
Ribeiro 1.0 0 2 0 0 0
Moreno 2.0 1 1 1 0 0

Commenti su Facebook

Commenti

SportParma
Commenti
Contenuto non disponibile senza accettazione normativa privacy (GDPR).
Perfavore accetta la nostra policy sulla privacy e i cookie cliccndo ACCETTA sul banner
Advertisement

Commenti Recenti

Advertisement
Advertisement

Altro in Baseball e Softball

Cliccando "ACCETTA" approvi la nostra policy su privacy, gestione dati e utilizzo cookie in base alla normativa vigente (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -<br>Clicking on "ACCETTA" you approve our privacy, data management and cookie policy (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -<br><br> Maggiori informazioni/More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi