Connect with us

Baseball e Softball

Il Cariparma vince la maratona con San Marino

Il Cariparma vince la maratona con San Marino

Dopo oltre quattro ore di gioco e nove lanciatori, Parma vince 14-10 e fa un bel passo avanti nel girone di semifinale. Partita dalle mille emozioni che Parma vince da grande squadra aspettando il calo di Cubilan e demolendo gli altri lanciatori con dodici punti tra settimo ed ottavo inning

Il tramonto sullo sfondo era stupendo, dava emozioni, Emozioni che non finivano mai in una partita che dal tramonto si stava portando all’alba. Definirla incredibile,questa gara1 col San Marino, è riduttivo. Si poteva ipotizzare che Stahely durasse poco e così è stato, ma al contempo non si pensava ad un Grifantini in serata così negativa, il che ha dato il là ad un valzer di lanciatori Uno Stahely con poco controllo concede tre basi dopo una ripresa e due uomini e giusto al secondo Parma ne approfitta. Doppia rubata seconda-terza, Albanese tira male in seconda e Yepez può segnare il vantaggio, Zileri va in terza e segue il compagno sulla valida di Scalera. Dopo la quarta base ball, Bindi ne ha abbastanza e va a prendersi il partente affidandosi, molto presto, a Cubilan che chiude l’inning mettendo al piatto Medina con un sinker. Con lui sul monte sarà un’altra storia, per un po’. Il vantaggio dura poco perché al cambio campo San Marino approfitta di un momento in cui Grifantini si disunisce. Imperiali guadagna la prima, ruba la seconda e giunge in terza sul singolo di Albanese. Le basi si riempiono con la base, la prima, a Granato e sul colpito di Pantaleoni San Marino dimezza. Sulla battuta in diamante di Duran non si chiude il doppio gioco ed è pareggio. Arriva anche il 3-2 di Granato su palla mancata. Il momento difficile di Grifantini prosegue al quarto: dopo il singolo di Vasquez arriva il fuoricampo di Chapelli nell’angolo sinistro. La partita del partente ducale termina dopo 4.1. Il divario aumenta al sesto, inning nel quale finisce anche la partita di Cicatello dopo il doppio di Imperiali che batte a casa i due punti del 2-7; al suo posto Giovanelli. Ma la pazienza paga. Il calo per Cubilan arriva al settimo ed è verticale, più che comprensibile se si considera la media di inning lanciati in campionato rispetto a quelli della serata: con le due valide e la base concesse a Medina, Sambucci e Munoz c’è il punto del 3-7, la piazzata di Yepez a sinistra porta a casa Sambucci e il bullpen sammarinese intensifica il riscaldamento. All’appuntamento con la valida arrivano pure Zileri e Bertagnon che col suo triplo fa 7-7. Dopo il tracollo arriva il cambio con Palanzo sul quale Scalera piazza la volata che riporta sopra Parma. E lo staff ducale non attende oltre il doppio subito da Giovanelli, ad opera di un ottimo Imperiali, all’ottavo per sostituirlo con Leo D’Amico il quale viene immediatamente battezzato in doppio da Albanese e poi in triplo line drive da Duran per il nuovo capovolgimento di fronte: 8-10. Ma è la serata delle emozioni, per cui … Ottavo attacco Parma. Con un out, base a Medina e gran linea a sinistra di Sambucci: 9-10 e questa volta Bindi non può attendere oltre per inserire il quarto lanciatore: il mancino Martignoni che affronta il mancino Munoz e ne ha ragione. Dopodiché il mancino viene preso a mazzate: Yepez che da destro piazza il doppio che vale il nuovo pareggio, l’intenzionale a Zileri diventa inutile allorché Bertagnon mette un singolo e Scalera il doppio del 12-10 che manda Martignoni nel dug out per l’altro mancino Bavera. Ma non c’è lanciatore con battitore che tenga: il pinch hitter Giannetti batte valido e sono altri due punti a casa. A questo ci si chiede: saranno sufficienti quattro punti di vantaggio al nono? Sì, con la degna conclusione del doppio gioco difensivo. Parma porta a casa una partita da grande squadra e si merita la standing ovation del folto pubblico.

SAN MARINO 003 202 030 – 10 h13 e3
CARIPARMA 020 000 66X – 14 h15 e1
San Marino: ss Granato 0/4 3b Pantaleoni 2/3 cf Duran 1/4 dh Ramos Gizzi 0/5 1b Vasquez 1/5 rf Chapelli 3/5 lf Avagnina 1/5 2b Imperiali 3/4 c Albanese 2/4 p Stahely (Cubilan, Palanzo, Martignoni, Bavera)
Cariparma: lf Desimoni 0/4 (lf Leoni 0/1, ph Giannetti 1/1, lf Gerali) 2b Dallospedale 1/5 rf Medina 2/5 1b Sambucci 1/3 dh Munoz 2/5 ss Yepez 2/4 cf Zileri 2/3 c Bertagnon 2/5 3b Scalera 2/4 p Grifantini (Cicatello, Giovanelli, D’Amico)
Note.2B Imperiali (2), Albanese, Sambucci, Yepez, Scalera 3B Bertagnon, Duran HR Chapelli (2p al 4°)
STAHELY rl1.2 r2 er2 h2 bb4 so1 – CUBILAN rl4.2 r6 er6 h7 bb1 so7 – PALANZO rl1 r2 er2 h1 bb1 – MARTIGNONI (L) rl0.1 r4 er4 h3 bb1 ibb1– BAVERA rl0.1 h2 so1
GRIFANTINI rl4.1 r5 er4 h6 bb2 so3 hbp1 – CICATELLO rl0.2 r2 er2 h2 so1 wp1 – GIOVANELLI rl2.1 r1 er1 h1 bb1 so2 – D’AMICO (W) rl1.2 r2 er2 h4

Commenti su Facebook

Commenti

SportParma
Commenti
Contenuto non disponibile senza accettazione normativa privacy (GDPR).
Perfavore accetta la nostra policy sulla privacy e i cookie cliccndo ACCETTA sul banner
Advertisement

Commenti Recenti

Advertisement
Advertisement

Altro in Baseball e Softball

Cliccando "ACCETTA" approvi la nostra policy su privacy, gestione dati e utilizzo cookie in base alla normativa vigente (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -<br>Clicking on "ACCETTA" you approve our privacy, data management and cookie policy (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -<br><br> Maggiori informazioni/More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi