Connect with us

Baseball e Softball

Il Cariparma Baseball affronta il trittico decisivo

Il Cariparma Baseball affronta il trittico decisivo

Nell'ultimo turno del girone di semifinale i ducali affrontano Nettuno. Tutto può ancora succedere anche se San Marino parte avvantaggiato e Nettuno ha un piede fuori. Questa sera a Nettuno gara di fondamentale importanza, poi si torna a Parma venerdì e sabato

Siamo arrivati alla seconda scrematura. Riuscirà Parma a difendere il titolo, o meglio a giocarsi la doppietta? Sarà un remake dell’anno scorso? Riuscirà San Marino a far fruttare la sua mega campagna acquisti? O ci sarà un ritorno all’antico con la zampata Nettuno (contro chi)? Una cosa è certa: i ducali contano di non dare troppe chances ad un Nettuno, avversario di turno, che deve vincere tre partite se vuole coltivare le maggiori speranze di continuare la stagione. San Marino è quella messa meglio anche in caso di arrivo a tre, evento non tanto remoto, con Bologna e Parma; affinché ciò si avveri devono vincere due partite Bologna e Parma. In tal caso ci si dovrà affidare alla pura matematica e la prima discriminante sono i punti subiti, solo in seconda battuta quelli fatti, negli scontri diretti e con le due sconfitte di Serravalle, Parma si è complicata la vita. La situazione al momento vede Parma con 34 subiti, San Marino16 e Bologna 13 prima del loro scontro diretto di questo weekend. Le combinazioni possibili sono varie, con Parma che deve tifare San Marino, e va da sé che gara1 di questa sera assumerà un risvolto molto importante per Gerali e i suoi. Sarà una gara d’altri tempi allo Steno Borghese, stadio che nelle ultime giornate si è rimesso i panni di un tempo, quando il pubblico entrava pesantemente in gioco. Servirà molta calma. E quando la posta si fa alta anche in campo non si scherza, come col Bologna: Caradonna la squalifica l’ha già scontata, Bagialemani ha l’interdizione fino ad oggi compreso, che per essere reo di “recidiva aggravata” come recita il comunicato Fibs è un insulto al codice deontologico, cui si aggiungono i dirigenti De Carolis e Piras. Il duello tra Grifantini e Wilson è segnato dal controllo. Un mago il partente nettunese (3bb in 14rl nei playoff) un sovvenuto problema per Grifantini (7bb in 10rl). Va anche detto che l’azzurro può affrontare un line up non certo trascendentale come quello nettunese, che batte sotto i .200 in semifinale e ha chiuso la regular season a .251.
Bagialemani ha strappato una partita alla Fortitudo ponendo sul monte Richetti in gara2 e Gutierrez in gara3, il vincente contro Betto alla prima sconfitta stagionale; la strategia sulla rotazione potrebbe dipendere dai risultati di questa sera.

Commenti su Facebook

Commenti

SportParma
Commenti
Contenuto non disponibile senza accettazione normativa privacy (GDPR).
Perfavore accetta la nostra policy sulla privacy e i cookie cliccndo ACCETTA sul banner
Advertisement

Commenti Recenti

Advertisement
Advertisement

Altro in Baseball e Softball

Cliccando "ACCETTA" approvi la nostra policy su privacy, gestione dati e utilizzo cookie in base alla normativa vigente (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -<br>Clicking on "ACCETTA" you approve our privacy, data management and cookie policy (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -<br><br> Maggiori informazioni/More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi