Connect with us

Baseball e Softball

Ciemme e Taurus, presentata la nuova stagione dell’Oltretorrente

Ciemme e Taurus, presentata la nuova stagione dell’Oltretorrente

Lunedì sera presso il circolo “Aquila Longhi” di Parma sono state presentate le squadre seniores del Gruppo Oltretorrente, Taurus Old Parma e Ciemme Oltretorrente che parteciperanno ai campionati di serie A1 softball e serie B baseball. Hanno presenziato il presidente del Gruppo Andrea Paini, il presidente dell’Old Parma Paolo Poi, il consigliere regionale Emilia Romagna Barbara Lori, il presidente del circolo “Aquila – Longhi” e sponsor con la sua azienda nel baseball da 25 anni Corrado Marvasi, Filippo Comelli consigliere della Fibs e il delegato del Coni Point Antonio Bonetti. Ospite il presidente del Parma Baseball Paolo Zbogar.
Lori e Bonetti hanno lodato l’attività della società “ per la rilevanza dei tornei organizzati, gli eventi promossi, la qualità del lavoro fatto, l’impegno per le giovanili sino ai più grandi”.

Nel softball, sponsor Taurus Donati Gomme e co-sponsor Pubbliservice e New House, nuova guida tecnica con il manager e direttore tecnico Andrea Longagnani che sostituisce il cubano Armando Aguiar. Ritorna come coach Giorgio Maria Biancuzzi, nuovo coach l’ex atleta Benedetta Armani, coach e direttore sportivo Stefano Cenci, pitching coach il cubano Jorge Luis Navarro Valdespino coadiuvato da Luca Capelli. Sul fronte della rosa composta da diciassette elementi, due nuove atlete straniere, il lanciatore canadese (89’) Courtney Auger e il ricevitore utility americano Mykel Kellye KinCannon (95’) che arriveranno in città nei prossimi giorni. Da segnalare l’ingaggio in doppio tesseramento dal Bollate della lanciatrice probabile olimpico Sara Riboldi (98’) e dell’interno Giorgia Migliorini (99’) , il ritorno all’attività agonistica degli esterni Federica Bianchi (92’) e Serena Riboni (84’).
La Taurus, debutterà in Coppa Italia l’8 aprile a Sesto Fiorentino contro la Sestese e in campionato in casa il 28 aprile contro il Saronno. “ Dopo la salvezza ai play-out dell’anno scorso – ha dichiarato Cenci – abbiamo voltato pagina ingaggiando due nuove straniere e due nuove ragazze in collaborazione con il Bollate privandoci della sola Mancini. Le ragazze sembrano pronte ”. Longagnani ammonisce: “ mi aspetto una crescita tecnica ma sono soddisfatto di come le ragazze stanno lavorando e dello staff che ho a disposizione. Sarà un campionato molto impegnativo perché tutte le squadre si sono attrezzate ma mi aspetto qualche sorpresa da parte nostra”. Nel baseball, per la Ciemme, co- sponsor Quartaroli costruzioni, composta da un roster di 26 giocatori, esordio stagionale l’8 aprile in campionato nel derby con lo Junior Parma al “Massera” di via Parigi. Nuovo manager Daniele Saccò al posto di Davide Negrini, pitching coach il cubano Julio Cesar Rodriguez Gonzalez, direttore area tecnica Claudio Corradi e direttore sportivo Maurizio Renaud.

“Dopo la retrocessione – afferma Renaud – si comincia con un nuovo programma, abbiamo quasi tutti ragazzi giovanissimi provenienti dal settore giovanile. Ci siamo attrezzati molto con il lanciatore Eugenio Valle (98’) dal San Remo figlio dell’ex nazionale Fulvio protagonista nel Parma, il pitcher italo –venezuelano ex Poviglio Nelson Enrique D’Amico (84’) e il ritorno del lanciatore Moretti (85’)”. Completano il team gli interni Filippo Bianchi (2000) e Davide Casana (2002) dal Piacenza e Gravante (95’) in prestito dal Sala Baganza, l’interno – lanciatore Betti (2002) dallo Junior Parma. In pianta stabile in squadra Pietrucci (2000) e i giovani (2002) Ceccaroli, Lombardi, Francesco Pomponi e Sorrentino.

“Ripartiamo da una B giovane e forte – ha detto Paini – fortemente improntata sul nostro settore giovanile. Obiettivo è fare una bellissima stagione e arrivare il più in alto possibile”. Anche Saccò si dice fiducioso perché “i ragazzi hanno lavorato molto sul piano fisico con il preparatore atletico Alessandro Francesco Ferrari così come i lanciatori con il nuovo preparatore. Cercheremo di divertirci insegnando i fondamentali del baseball”. Ultima riflessione di Marvasi: “c’è sempre interesse quando iniziano le stagioni i giovani fanno sport e si divertono. Penso che i ragazzi dopo la delusione dello scorso anno possano ritornare nella categoria che più compete alla società”.

Commenti
Advertisement
Advertisement

Commenti Recenti

Advertisement

Altro in Baseball e Softball