Entra in contatto:

Baseball e Softball

European Champions Cup: domani sfida tra Godo e Parma Clima

European Champions Cup: domani sfida tra Godo e Parma Clima

Il Parma Clima inizierà domani il cammino nel difficile torneo di qualificazione all’European Champions Cup 2022. Purtroppo i regolamenti delle WBSC Europe (ex Ceb) non consentono alla squadra vincitrice di difendere il proprio titolo nell’edizione successiva e i Campioni d’Europa saranno costretti ad imporsi nel torneo che prenderà il via domani sera per affiancare nella massima competizione continentale la squadra che si aggiudicherà lo scudetto.

Piuttosto complicato il percorso che accompagnerà i ragazzi di Guido Poma. Nel primo turno affronteranno il Godo in una serie al meglio delle tre partite: la vincente sarà ammessa alla Final Four (sede ancora da destinarsi) insieme alle vincitrici degli altri due accoppiamenti del primo turno (Macerata-Collecchio e Nettuno-Cagliari) e alla squadra perdente della finale-scudetto tra San Marino e Bologna. Già definiti gli accoppiamenti: in caso di qualificazione il Parma Clima affronterà sabato 4 settembre la vincente di Nettuno-Cagliari mentre la finale si disputerà domenica 5 settembre.

La serie con il Godo prenderà il via domani alle 20.30 sul diamante romagnolo e si concluderà sabato al Nino Cavalli con la seconda e l’eventuale terza partita. L’obbligo di utilizzo dei lanciatori di formazione italiana e dei comunitari Under 23 è previsto per il match di sabato pomeriggio.

Questa mattina la società ducale – e le altre coinvolte dal “caso” – hanno ricevuto il nulla-osta per utilizzare gli atleti inizialmente convocati per il raduno della nazionale Under 23 che la prossima settimana sarà impegnata nei campionati europei di categoria: lo staff tecnico ducale potrà quindi contare anche su Aldegheri, Astorri, Battioni, Bortolamai, Monello e Paolini. Proprio Giulio Monello dovrebbe rappresentare la novità di formazione: il ricevitore di Monfalcone ha recuperato dalla frattura alla mano destra rimediato ad Ostrava ed è pronto a riprendere il proprio posto nel catcher box. Anche Alberto Mineo è ormai in dirittura d’arrivo e non è da escludere un suo parziale utilizzo nelle gare di sabato.

Sul monte di lancio è pronta la consueta staffetta tra Danny Rondon, Yomel Rivera e Vicente Campos con Aldegheri deputato a iniziare il match pomeridiano di sabato.

Il Godo ha subito nell’ultima giornata della Poule Scudetto una doppia battuta d’arresto casalinga con il Macerata che è costata il terzo posto alla squadra di Stefano Naldoni. Domani sera la prima palla verrà affidata a Josè Rodriguez (6-4, 2.77) con l’eccellente Piumatti (0.00 di pgl in 21 riprese), Brezzo (7.90) e Focchi (3.31) nel ruolo di lanciatori di rilievo. Nel box di battuta i giocatori più pericolosi e continui sono stati fino ad oggi Shakir Albert (.316 con 6 fuoricampo sui 7 di squadra), Luca Servidei (.302) e Marco Sabbatani (.241), in forse per un infortunio al piede.

Commenti su Facebook

Commenti

SportParma
Pubblicità

Commenti Recenti

Pubblicità
Pubblicità

Altri articoli in Baseball e Softball