SEGUICI SUI SOCIAL

Baseball e Softball

Farma Crocetta: il cammino dell’Under 18 si ferma ad un passo dalla final four

Farma Crocetta: il cammino dell’Under 18 si ferma ad un passo dalla final four

Non ce l’ha fatta la Farma Under 18 a raggiungere l’Under 12 alla Final Four di Modena, interrompendo una striscia di sette finali consecutive della categoria Cadetti, di cui l’Under 18 può essere classificata gemella. Poco concreto e spuntato l’attacco e troppi corridori persi sulle basi.
Così, dopo aver perso una sola partita nelle 17 disputate prima di ieri, sono arrivate due sconfitte nei quarti.
Il partente della Fortitudo, Ghebreigziabiher, ha tenuto a freno l’attacco biancazzurro limitandolo a 4 valide e mettendo a segno 7 eliminazioni al piatto in un complete game. Due valide al primo attacco sul partente Trevisan valgono il primo punto della partita della Fortitudo. Due doppi consecutivi e i bolognesi raddoppiano al 3°.
Due valide consecutive le batte anche la Crocetta al 3°, Fava e Marchesi, perdendo, però, Fava lanciato verso la terza; dopodiché arrivano due kappa. Al 6° ci si prova con i bunt che non rendono più di tanto; si arriva con l’uomo in terza, ma con due out e Ampollini va out al volo in diamante. Finisce 2-0 per i bolognesi. 5 inning per Trevisan, chiusura per Bordini.

In virtù della vittoria nella prima partita dello Junior Rimini sulla Fortitudo per 9-0, l’ultima, decisiva, partita con lo Junior Rimini diventava una scalata del quinto grado per raggiungere la Final Four. E i riminesi si sono presi una fondamentale rivincita del 7-0 subito nel concentramento degli ottavi. Partente Pagani, qualche cambio nel line up.
La Farma inizia perdendo un uomo sulle basi e al cambio campo la salita aumenta di grado con i due punti segnati dai riminesi (una base, due valide, un errore). Lo svantaggio viene dimezzato al 3° con Marchesi su volata di Salvadori, non sfruttando, poi, una situazione di basi piene e un out, con il secondo out a casa base su una rimbalzante di Bisaschi.
Punto restituito da Rimini al cambio campo e partita che soltanto un miracolo poteva girare. Miracolo che non è avvenuto; anzi, lo Junior Rimini ha suggellato il passaggio alla Final Four segnando i 4 punti del definitivo 7-1 al 5° con Sassi sul monte entrato a rilevare Pagani dopo una base ball concessa. Quercioli e Dallarosa i lanciatori della vittoria riminese.

 

Leggi i commenti o commenta tu stesso



 


Pubblicità
Pubblicità

Commenti Recenti

Pubblicità

ALTRO IN Baseball e Softball