Connect with us

Baseball e Softball

Il Parma Baseball dà il benvenuto a Juaquin e Acerbi

Il Parma Baseball dà il benvenuto a Juaquin e Acerbi

Ci sono due nuovi volti in casa Parma Baseball in vista del prossimo stagione di Serie A. Nelle ultime ore a disposizione del manager Gianguido Poma si sono aggiunti Urwin Enrique Juaquin ed Edoardo Acerbi.

L’interno di Curacao è nato il 29 dicembre 1997 a Willemsted (Curacao), batte e tira destro e, in virtù del passaporto olandese, giocherà con lo status di Atleta comunitario non-Afi.
Firmato dai Cincinnati Reds come free agent nel luglio 2014 ha giocato per quattro stagioni per la franchigia dell’Ohio a livello di Rookie League. Nel 2015 ha esordito nella Dominican Summer League con i Dominican Reds, nel 2016 e nel 2017 ha giocato con gli Arizona Reds ed ha concluso l’esperienza nelle leghe minori vestendo i colori dei Mustangs Billings. Nei quattro anni ha disputato 145 partite collezionando 90 battute valide (otto doppi, un triplo ed un fuoricampo) in 421 turni di battuta con una media di .214.
Rilasciato dai Reds il 16 dicembre 2018, Juaquin ha giocato nella stagione successiva nel campionato italiano dei serie B con il Piacenza. Nell’occasione ha concluso il torneo con una media battuta di .353, frutto di 36 valide in 102 turni (tra le quali otto doppi ed un homerun), ed una media difensiva pari a .941.
Juaquin approderà a Parma oggi, 28 aprile, unitamente ai compagni di squadra RodriguezBencomo e Campos; si aggregherà alla squadra dopo essersi sottoposto al previsto periodo di quarantena

Inoltre, il Parma Clima ha trovato l’accordo anche con Edoardo Acerbi: lanciatore, batte e tira destro e proviene dal Collecchio, società nella quale è cresciuto.
Nato il 18 agosto 1998, Acerbi ha ottenuto importanti successi a livello giovanile. Nel 2014 ha conquistato il titolo nazionale cadetti con l’Oltretorrente e nel 2016 si è laureato campione d’Italia a livello Under 21 esibendosi come starting pitcher nella finale vinta dall’Oltretorrente sul Ronchi dei Legionari sul campo di Modena. Nel 2015 è stato insignito del Premio Sant’Ilario per lo Sport intitolato ad Erasmo Mallozzi ed assegnato dall’Unione Veterani Dello Sport di Parma.
A livello internazionale ha preso parte nel 2017 all’International Stars Showcase e nel 2019 ha lanciato negli Stati Uniti per l’Iowa State University nelle finali interuniversitarie.
Nel 2016 ha conquistato la medaglia d’argento nel campionato europeo per nazioni disputato a Gijon (Spagna) a livello juniores.
Utilizzato nelle giovanili e nei primi anni di attività a livello seniores anche come battitore e in prima base, Acerbi si è progressivamente perfezionato nel ruolo di lanciatore.
Ha esordito in serie A2 con il Collecchio nella stagione 2015 lanciando per 6.2 riprese e da allora ha sempre vestito la casacca collecchiese. Nel 2019 ha chiuso la prima fase del campionato con un record di tre vittorie e una sconfitta ed una media pgl pari a 1.60: nell’occasione ha anche collezionato 52 eliminazioni al piatto in 50.2 inning. Lo scorso anno ha esordito, sempre con il Collecchio, nel massimo campionato. Per lui 22 riprese sul monte, con 16 strikeout all’attivo, una media pgl di 7.32 ed un infortunio che ne ha parzialmente limitato le prestazioni. Al termine dello scorso campionato è stato selezionato da Paolo Ceccaroli per il raduno della nazionale sperimentale seniores.
Acerbi giocherà ovviamente con lo status di atleta Afi e completerà un pitching staff italiano composto anche da Michele Pomponi, Yomel Rivera e Mattia Aldegheri.

Commenti su Facebook

Commenti

SportParma

Commenti Recenti

Altro in Baseball e Softball