Connect with us
 

Baseball e Softball

Il mercato in entrata e uscita del Collecchio Baseball

Il mercato in entrata e uscita del Collecchio Baseball

Manca poco più di un mese all’inizio del campionato di A2. Sabato 7 aprile il Collecchio Baseball scenderà in campo per l’opening game a Modena. Sarà un campionato che si preannuncia ancora più incerto e combattuto rispetto agli ultimi anni, modificato nel nome (dopo esserci ormai abituati alla serie A federale si ritorna alla “vecchia” A2) e nella formula.
4 gironi da 6 squadre che si sfideranno con andata e ritorno più una serie di partite di intergirone con gironi incrociati.
32 in totale le partite di regular season, al postseason si qualificheranno le prime 4 di ogni girone e 4 saranno anche le promozioni alla serie A1 2019.

Il Collecchio Baseball riparte dalla vittoria della Coppa Italia 2017 (quest’anno temporaneamente abolita), con una squadra parzialmente rivoluzionata e senza dubbio ringiovanita durante il mercato invernale.

Come già scritto, confermato nella quasi totalità lo staff della passata stagione. Saccardi manager, con Montanini supervisore tecnico, Abreu pitching coach ed il gruppo degli altri coach Tagliavini, Dorante e Ceci, a cui si va ad aggiungere Fanfoni ed il gradito ritorno di Ettore Finetti.

Mercato in uscita:
rispetto alla rosa del 2017 non saranno più in squadra alcuni elementi che l’anno scorso si sono messi molto in mostra, specialmente con il bastone in mano, e che quest’anno, proprio per quanto fatto vedere lo scorso anno, andranno a fare nuove esperienze.
Parliamo dell’interno Ricardo Paolini chiamato a rinforzare la difesa e il lineup del Parma Baseball in A1 e del catcher Cesare Astorri. Cesare, come ormai tutti sanno visto il clamore che la notizia ha suscitato, ha firmato per l’organizzazione di Major League degli Oakland Athletics e in questi giorni partirà alla volta degli States per prendere parte agli Spring Training ed iniziare la sua avventura nelle Minor Leagues.
Sul diamante interno peserà anche l’assenza di Alessandro Fanfoni(classe 1980), che quest’anno ha deciso di terminare la sua splendida carriera ed è già alle dipendenze di Saccardi come preparatore atletico e infield coach.

Sul monte di lancio si segnalano le partenze di Francesco Corsaro eNicolò Moretti, che rientrano nelle loro squadre in cui sono stati lanciati da giovani, lo Junior Parma e l’Oltretorrente, e si ritroveranno di fronte nel campionato di serie B.

Mercato in entrata:
Per dare continuità ai risultati della scorsa stagione occorreva rinforzare e ringiovanire la squadra per colmare i buchi lasciati dalle partenze di giocatori talentuosi e costanti nel box. Tanto il lavoro fatto dal team manager Acerbi insieme allo staff tecnico durante l’inverno per portare a Collecchio quanto di meglio ci fosse in zona.
Il reparto lanciatori del Collecchio edizione 2018 potrà contare sugli arrivi di Romano Bertolini e Fabio Mazza, il primo destro ed il secondo mancino, entrambi in prestito dallo Junior Parma.
Lanciatori dotati di buona velocità, dopo aver lanciato nel campionato di serie B, Bertolini l’anno passato ha già esordito in Serie A con l’Oltretorrente, che lo aveva tesserato nella sessione di mercato di fine giugno, mentre Mazza, nella stessa ‘finestra’, era stato ingaggiato dal Sala Baganza.

Si andranno ad affiancare ai confermati Giovanelli, Dallaturca e Acerbi.
Confermatissimo anche il venezuelano Yepez, che salirà sulla collinetta collecchiese nella partita riservata agli stranieri per il terzo anno consecutivo, reduce dalla Winter League con le Tigri di Cartagena nel campionato colombiano

Tra i position players, ingaggiato l’utility Tommaso Battioni, giovanissimo (classe 2000) prospetto proveniente sempre dallo Junior Parma, reduce da cinque stagioni in High School con Torrence e già da qualche anno nel giro delle nazionali italiane giovanili (partecipazione al Mondiale U18 lo scorso anno e convocazione al recente spring training di Messina con la Nazionale Juniores).
Oltre a lui in prestito definito dall’Oltretorrente arriva a Collecchio Luca Coffrini mentre ritorna, dopo qualche stagione a Parma e una operazione alla spalla, il prima base Alberto Fossa.
Altro importante arrivo dal Parma è Guido Gerali, atleta che può indifferentemente coprire tutti i ruoli in diamante interno e all’esterno, l’anno scorso tra i migliori della squadra in Ibl (media battuta .249) e autentico uomo spogliatoio.

I nuovi acquisti si affiancheranno ai confermati catcher Lori e Gandolfi; agli interni Valenti, Ferrarini, Zanichelli e Zerbini e agli esterni Flisi, Fontana, Mantovani e Trolli, oltre al rientrate Nicola Melegari (lo scorso anno in prestito allo Junior Parma in serie B).
Compito dello staff tecnico sarà quello di amalgamare questi giovani e permettere loro di esprimersi al massimo delle loro potenzialità in questa stagione 2018 che si preannuncia molto interessante.
In attesa di rendere noto il programma delle amichevoli preseason la squadra sta continuando gli allenamenti a ritmo serrato nella palestra del centro sportivo collecchiese.

(Foto Oldman agency)

Commenti
Contenuto non disponibile senza accettazione normativa privacy (GDPR).
Perfavore accetta la nostra policy sulla privacy e i cookie cliccndo ACCETTA sul banner
Advertisement
Advertisement

Commenti Recenti

Advertisement

Altro in Baseball e Softball

Cliccando "ACCETTA" approvi la nostra policy su privacy, gestione dati e utilizzo cookie in base alla normativa vigente (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -
Clicking on "ACCETTA" you approve our privacy, data management and cookie policy (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -

Maggiori informazioni/More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi