Entra in contatto:

Baseball e Softball

Poule scudetto: Parma contro Bologna, è di nuovo derby

Poule scudetto: Parma contro Bologna, è di nuovo derby

Il quinto turno della poule scudetto propone la supersfida tra Parmaclima e UnipolSai Bologna, rispettivamente campione d’Europa e d’Italia in carica. In questo fine settimana la formazione felsinea, con il dente avvelenato per essere stata battuta dai ducali in Coppa Campioni, cercherà di guadagnarsi il pass per le Italian Baseball Series.

I ragazzi di Daniele Frignani hanno vinto le due gare dell’andata (12-4, 10-2) e quindi possono giocare con la massima tranquillità, sapendo che con un altro enplein sarebbe matematica la conquista della finale; al contrario il team di Gianguido Poma ha bisogno di due affermazioni nette per poi fare ricorso, dopo aver battuto quattro volte Collecchio la prossima settimana, al team quality balance.

Tutto lascia insomma prevedere uno spettacolo di alta qualità, ripreso dalle telecamere di Fibs TV, presenti su entrambi i diamanti del duello.

Si parte venerdì dal “Nino Cavalli”, con il primo lancio affidato a una delegazione di giocatori dei Panthers Parma, campioni d’Italia di football americano. I vincitori dell’Italian Bowl saranno presenti con il presidente Ugo Bonvicini e con gli atleti Vanni Belli, Tommaso Monardi, Stefano Orrù e Francesco Vasini.

Parmaclima cercherà l’impresa, ma soprattutto cercherà di regalare uno spettacolo di prima qualità. Poma ha problemi legati alla scelta del ricevitore: Monello rimuoverà la prossima settimana il gesso che gli ha immobilizzato il dito fratturato ad Ostrava, Mineo è ancora alle prese con un infortunio al ginocchio mentre Astorri ha mostrato contro il Cagliari di essere animato da grande generosità ma di essere ancora alle prese con i noti problemi alla spalla. Per il doppio confronto del weekend è stato convocato anche Marco Ragionieri. Pochi dubbi invece per quanto riguarda i position player e il monte di lancio che sarà inizialmente affidato a Mattia Aldegheri (6-1, 2.93).

Bologna, che in gara1, punterà sul lanciatore Claudio Scotti (4-0, 0.87) venerdì dovrà fare a meno di Ericson Leonora, squalificato per un turno dopo l’espulsione dello scorso fine settimana.  Sabato sera si giocherà al “Falchi”.

I numeri del confronto. Parma si presenta alla seconda di ritorno con Bologna una media battuta di 339. I migliori battitori sono Gonzalez (446mb), Rodriguez (403, 5hr, 24pbc), Battioni (361) e Desimoni (356). Sul monte la media pgl è di 2.88. L’UnipolSai Bologna viaggia a 384 nel box: Loardi leader a 521 (4hr, 28pbc), seguito da Leonora (429, 7hr), Liberatore (423), Dobboletta (414), Bertossi (400). Sul monte i felsinei sono a 1.33.

Nell’altra gara del girone A il Cagliari cerca la prima storica vittoria a Collecchio, contro la Camec, dove sarà home team. I ragazzi di Angioi sono reduci da due belle prestazioni con Parma e sono fiduciosi di riuscire ad effettuare il primo brindisi. I sardi schiereranno i partenti Delgado (2-3, 8.13) e Ponce (4-3, 2.92); la Camec Collecchio farà salire Fabiani (4-2, 4.20) e Alcala (6-1, 2.09).

Il weekend del girone B inizia venerdì da Macerata dove l’Hotsand sfida il San Marino. I marchigiani dopo aver fermato la marcia del Nettuno cercano di fare lo sgambetto ai sammarinesi. Il manager dei Titani Doriano Bindi è consapevole delle difficoltà e invita i ragazzi a non abbassare la guardia:  «La classifica la conosciamo, siamo a +2 su Nettuno con lo scontro diretto all’ultima, ma dobbiamo scendere in campo per vincere e basta. Abbiamo il destino nelle nostre mani e sappiamo che con tre vittorie nelle ultime quattro partite saremo sicuramente in finale scudetto. Dipende da noi».

«Macerata – prosegue Bindi – è una squadra che batte (nella seconda fase Batista è a 409 e Baro a 333) e hanno due stranieri sul monte di lancio che possono mettere in difficoltà parecchie squadre (il partente è Aliangel Lopez). Anche gli italiani stanno facendo bene: Gabriele Quattrini sta lanciando una buona stagione». Il tecnico del San Marino ha annunciato che i partenti saranno Nicola Garbella (5-1, 2.41) e Henry Centeno (2-0, 0.00). Nettuno vuole riprendere la marcia vincente per giocarsi tutto nello scontro diretto in programma a Serravalle nel prossimo fine settimana. I ragazzi di Guglielmo Trinci (304, 1.65) se la vedranno con un Godo cresciuto di rendimento nelle ultime settimane e da prendere con le molle. Il manager romagnolo Stefano Naldoni si affiderà ai partenti Galeotti (5-3, 3.28) e Josè Rodriguez (4-3, 2.52); I laziali inizieranno con Pizziconi (2-1, 2.97) e Liguori (6-0, 1.31).



Il programma del 5° turno della poule scudetto

Gir. A: venerdì Parmaclima-UnipolSai Bologna (diretta alle 21 su Fibs TV, MS Channel e MS Sport, prepartita dalle 20,30); sabato UnipolSai Bologna-Parmaclima (diretta alle 20,30 su Fibs TV, MS Sport e MS Channel, prepartita dalle 20), Cagliari-Camec Collecchio.

Classifica: UnipolSai Bologna (6-0) 1.000; Parma Clima (4-2) .667; Camec Collecchio (2-4) .333; Cagliari Baseball (0-6) .000.

Gir. B: venerdì e sabato Hotsand Macerata-San Marino; sabato Nettuno-Godo.

Classifica: San Marino (7-1) .875; Nettuno 1945 (5-3) .625; Godo e Hotsand Macerata  (1-5) .167.

(Fonte Fibs.it)

 

Commenti su Facebook

Commenti

SportParma
Pubblicità

Commenti Recenti

Pubblicità
Pubblicità

Altri articoli in Baseball e Softball