© RIPRODUZIONE RISERVATA

Connect with us

Baseball e Softball

Secondo pareggio consecutivo per la Ciemme Oltretorrente

Secondo pareggio consecutivo per la Ciemme Oltretorrente

Seconda giornata e secondo pareggio per la Ciemme Oltretorrente che, dopo la serie con il Modena, divide la posta in palio a Pesaro contro il Papalini vincente 6-5 al 10° inning in gara-1 ma perdente 8-1 nella replica. In gara-1 la Ciemme sotto 5-0 al sesto inning reagiva realizzando 3 segnature all’ottavo e due al nono inning. Sul punteggio di 5-5, al primo extra-inning i gialloblù di Daniele Saccò subivano il punto del definitivo sorpasso pesarese. Cinque le valide messe a segno dal line-up gialloblù con sugli scudi Agoletti autore di 2 valide, tra cui un doppio al nono, su 4 presenze utili alla battuta. Come detto all’ottavo la Ciemme piazzava tre colpi: Sorrentino riceve la base gratuita, Agoletti ottiene un singolo, Henriquez una base ball. Successivamente la valida di Daddi faceva segnare Sorrentino, su errore sul contatto di D’Amico raddoppia Agoletti e completa il giro dei cuscini anche Henriquez. Al nono punti di Bianchi, in base ball, sul doppio di Agoletti e lo stesso Agoletti su altra valida di Daddi. Nella replica altra grande performance del lanciatore Nelmerson Angela autore di 8 strike out nelle 5 riprese lanciate prima di lasciare il monte all’ottimo rilievo e salvezza Rodrigo Fava.
La Ciemme, partendo a razzo metteva 7 degli otto punti totali del tabellone in avvio con l’ottava segnatura alla nona ripresa. Alla prima ripresa 3 valide gialloblù che unite a 4 errori difensivi scavavano un solco incolmabile per Pesaro. La valida di D’Amico propiziava l’ingresso di due punti di Henriquez e Daddi (entrambi salvi su errore).
Poi Viloria (salvo su errore) rubava casa base. In seguito il singolo di Signorastri comportava la segnatura di D’Amico. Infine completavano il giro dei cuscini Signorastri, il capitano Emanuele Lori (2/3, in base su valida) e Bianchi (in base su ball). Doppio al sesto inning di Viloria (2/4).
Al cambio campo punto della bandiera del Papalini Pesaro, mentre era Lori al nono a chiudere i conti sfruttando un lancio pazzo.

 

Commenti
Advertisement
Advertisement

Commenti Recenti

Advertisement

Altro in Baseball e Softball