Entra in contatto:
Roby Profumi 741884735

Basket

Roby Profumi, una trasferta sfortunata. Cagliari vince 69-66

Roby Profumi, una trasferta sfortunata. Cagliari vince 69-66

Sfortunata trasferta per la Roby Profumi in quel di Cagliari contro il CUS. Una gara sulla carta equilibrata ha alla fine confermato le attese della vigilia.

La Roby Profumi ha subito passivamente l’inizio aggressivo delle padrone di casa, compromettendo di fatto già da subito la gara. Un avvio devastante quello delle ragazze del CUS. Dopo un solo minuto il tabellone del palasport isolano segnava 7 a 0 per le padrone di casa. La Roby Profumi faticava ad entrare in partita e al 3’ Cagliari guidava già per 13 a 1. Iurlaro era costretto a cambiare difesa ed a inserire Catellani. Proprio la lunga bianco blu metteva a segno il primo canestro su azione subito seguito da due tiri liberi. La Roby Profumi si svegliava e piano piano si rifaceva sotto.

All’8’ Cagliari guidava 15 a 7. Anche Iemmi iniziava a carburare e alla prima sirena le due formazioni erano separate da nove lunghezze. Nella seconda frazione è Iemmi a ergersi a protagonista mettendo a segno tre triple in solo due minuti, il capitano borgotarese riportava a contatto la Roby Profumi. 24 a 20 al 13’. Piana e una scatenata Rios non restavano a guardare e in soli 4’ piazzavano un break devastante simile a quello dell’inizio gara. 11 a 4 e per la Roby Profumi dopo 20’ erano 13 i punti da recuperare.

Il rientro dagli spogliatoi è ancora a favore delle padrone di casa; dopo 3’ Cagliari conduce 45 a 29 raggiungendo così il massimo vantaggio. Iurlaro le prova davvero tutte, cambiando quintetti e difese e fortunatamente le cose sembrano andare per il verso giusto. In soli 5’ la Roby Profumi inverte la tendenza e con un parziale di 11 a 0 si riporta a una sola lunghezza dalle avversarie.

Iemmi e Catellani si dimostrano le più attive mentre Magnarini e Marchini iniziano a centrare il bersaglio dalla lunga distanza. Nell’ultimo tempo arriva, sul primo attacco, l’aggancio della Roby Profumi a quota 48. E’ Marchini con una bomba a riportare tutto in sostanziale parità. Quando ci si attende quindi un ultimo quarto punto a punto la Roby Profumi commette gli stessi errori di inizio partita. Troppi i rimbalzi offensivi concessi alle esterne della formazione di Xaxa, e Rios e Piana prontamente sfruttano i regali delle borgotaresi per portare di nuovo a distanza di sicurezza la propria formazione.

Quando mancano 5’ all’ultima sirena Cagliari conduce 59 a 52. La Roby Profumi fatica a segnare. Catellani si infortuna alla caviglia ed è costretta ad uscire. A 120” dal termine le ragazze di Iurlaro devono recuperare 6 punti. Ci prova ancora Iemmi a rimettere in discussione il risultato ma Cagliari riesce a gestire al meglio gli ultimi possessi e per la Roby Profumi arriva una sconfitta che, col senno di poi, poteva essere davvero evitata.

Il rammarico è di non aver giocato di squadra e di aver concesso troppo in attacco soprattutto sui rimbalzi offensivi (17 contro 9) alle cagliaritane. Fortunatamente però già martedi 8 dicembre la Roby Profumi avrà l’opportunità di riscattarsi cercando di fermare in casa la capolista Udine per poi disputare un’altra gara casalinga domenica 13 dicembre contro San Martino di Lupari.

CUS Cagliari – ROBY PROFUMI Valtarese 69-66
Parziali: 20-11, 39-26, 48-45

Cus Cagliari: Rios 23(5/9,2/4), Piana 12(3/7,1/3), Cottogno ne, Gibertini 4(1/6), Noè 7(1/7,1/2), Buscemi 11(5/13), Nesca 0, Ratti 10(5/6,0/1), Niola ne, Oppo 0(0/1). All. Xaxa

Roby Profumi: Iemmi 21(4/13,2/5), Camisa 4(1/1,0/1), Magnarini 10(1/3,2/3), Denti 4(1/4), Marchini 10(1/3,2/3), Catellani 12(2/2,0/2), Martini 5(2/9,0/2), Migale ne, D’Ambros 0, Becci 0(0/1da tre). All. Iurlaro
Note: Spettatori 300 Tiri liberi: Cus Cagliari 17/24 Roby Profumi 24/27 Uscite per falli: Martini al 36’.

Arbitri: Manchia di Sassari e Vermiglio di Arzachena (SS

CLASSIFICA: Virtus Cagliari, Meccanica Nova Bologna 18; 811 Sauris Udine 16; Sea Logistic Sanga Milano 12; Eredi Bertolli Crema 10; Iveco Lenzi Bolzano, Fila San Martino Di Lupari, Tecno Allarmi Cervia, Sernavimar Marghera, C.U.S. Cagliari, Roby Profumi B. Val di Taro 8; Mercede Alghero 6*, Memar Reggio Emilia 6; Pilot Italia Biassono 4*. *una partita in meno

Commenti
Pubblicità

Commenti Recenti

Pubblicità
Pubblicità

Altri articoli in Basket