Connect with us

Basket

Dopo la sconfitta di Cagliari, la Roby Profumi cerca un pronto riscatto contro il Sernavimar Marghera

Dopo la sconfitta di Cagliari, la Roby Profumi cerca un pronto riscatto contro il Sernavimar Marghera

Dopo la sfortunata prova di sabato scorso, culminata con la sconfitta ad opera della Virtus Cagliari, capolista del girone, la Roby Profumi, scenderà Â  di nuovo in campo domenica al PalaRaschi …

… per la settima giornata di ritorno del campionato di serie A2. Per le ragazze del presidente Delnevo, la gara di domenica sarà la prima di due incontri casalinghi consecutivi che il calendario ha riservato per le borgotaresi in questa fase di torneo e che dovranno dire a cosà potranno ambire le ragazze di coach Iurlaro.

Le avversarie (fischio di inzio alle ore 18), saranno le veneziane del Sernavimar Marghera, guidate in panchina dal triestino Nevio Giuliani. La formazione lagunare è sicuramente squadra di assoluto livello; purtroppo però ha dovuto far spesso i conti con la sfortuna. In precampionato, infatti, si è infortunata seriamente al ginocchio il play titolare Granzotto (rientrata la scorsa giornata), mentre nella finestra di mercato ha dovuto cambiare la straniera affidandosi alla guardia slava Orbec . Ora pertanto la formazione di Marghera è al completo e potrà d’ora in avanti esprimere tutto il suo potenziale. Nel fase estiva della campagna acquisti sono giunte alla corte di Giuliani, la guardia D’Erasmo ex Firenze, l’esterna Caracciolo, ex Vicenza e Bolzano, la lunga Vian, ex Venezia e Reggio Emilia, l’ala forte Alessandra Visconti, da Lucca, la veneziana Zanin e la spezzina Brunelli. Rispetto alla formazione dell’anno passato oltre a Granzotto, solo l’altra lunga Cappuccio, sono le uniche due atlete confermate dalla dirigenza veneziana.

Per la Roby Profumi si profila un match davvero impegnativo contro una formazione che nella partita d’andata aveva mostrato tutto il proprio potenziale infliggendo una pesante sconfitta alle ragazze del presidente Delnevo. Per domenica ci si attende una Roby Profumi determinata e convita di poter giocare una buona pallacanestro, cercando di mettere in difficoltà le più quotate avversari come già avvenuto sabato scorso in terra sarda con la Virtus. Per coach Iurlaro una piacevole notizia dall’infermeria con il rientro in pianta stabile di Camisa dopo il problema alla mano ma qualche preoccupazione per Becci che non si è potuta allenare per un risentimento alla gamba ma pronta a stringere i denti. Certo è che sarà una gara dai molteplici spunti d’interesse.

La sfida tra le lunghe bianco blu, Martini, Denti, Catellani e Camisa, e le veneziane Vian, Cappuccio e Visconti è sicuramente tutta da gustare. Mentre tra i leader delle due squadre Iemmi e D’Erasmo si vedrà chi la spunterà. Per la Roby Profumi sarà poi importante recuperare la Marchini d’inizio campionato capace di aprire spazi per le proprie compagne oltre a dare un buon apporto in fase offensiva e non la Marchini odierna che viaggia a corrente alternata. Fondamentale come sempre dovrà essere l’apporto del pubblico che si spera numeroso nonostante la giornata carnevalesca che sappiamo a Borgo Val di Taro essere molto sentita. Dopo questa gara, come già ricordato, la Roby Profumi sarà di nuovo di scena al Palaraschi domenica prossima. Questa volta saranno gli amici di Bolzano a farci visita e la Roby Profumi non dovrà farsi scappare l’occasione per incrementare la già ottima posizione di classifica.

Commenti su Facebook

Commenti

SportParma
Commenti
Contenuto non disponibile senza accettazione normativa privacy (GDPR).
Perfavore accetta la nostra policy sulla privacy e i cookie cliccndo ACCETTA sul banner
Advertisement

Commenti Recenti

Advertisement
Advertisement

Altro in Basket

Cliccando "ACCETTA" approvi la nostra policy su privacy, gestione dati e utilizzo cookie in base alla normativa vigente (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -<br>Clicking on "ACCETTA" you approve our privacy, data management and cookie policy (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -<br><br> Maggiori informazioni/More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi