© RIPRODUZIONE RISERVATA

Connect with us

Basket

Il Lavezzini chiude con la vittoria su Priolo. Ora i playout

Il Lavezzini chiude con la vittoria su Priolo. Ora i playout

Sabato prossimo contro Napoli iniziano le sfide salvezza

Il Lavezzini Basket Parma ritorna al successo anche fra le mura amiche dopo la vittoria a Napoli di una settimana fa. Lo fà con autorità sconfiggendo un Erg Priolo già matematicamente quinto ai playoff con il punteggio di 55 a 41.
L’inizio è di quelli sudati. Parma non riesce a segnare per oltre quattro minuti e mezzo sino al primo canestro di Milica Micovic, fra le più determinate e capace di segnare tre pesanti triple. Per fortuna a funzionare c’è la difesa e complice il fatto che le siciliane non erano forse al massimo della determinazione, Priolo segna poco o niente pure lui. Il primo pareggio, 7 a 7, arriva con una “bomba” proprio ancora del numero sette gialloblù. Poco dopo giunge il primo vantaggio ducale grazie ad un’azione da tre punti di Ines Ajanovic (canestro da sotto e fallo ricevuto con tiro libero supplementare). Replica con azione analoga pochi secondi più tardi Maria Chiara Franchini: 13 a 9 ad 1’ e 43 dal termine del primo quarto. Qui le ragazze di Procaccini prendono la testa del match e non la molleranno più. Il primo parziale si fissa comunque sull’ancora incerto 15 a 13. Screen porta avanti Parma di sei lunghezze al quarto e poi le fa da eco Laura Summerton. Prima con due liberi seguiti da un tiro dalla media distanza. L’australiana risulterà la migliore anche oggi. Zara e compagne ora conducono addirittura di dieci: 25 a 15. Negli spogliatoi si va però sul 29 a 21.
E’ ancora l’australiana Screen a dar la carica alla ripresa delle ostilità con due triple consecutive. Si passa così dal 37 a 23 e dal 43 a 35 che decreta la fine del terzo parziale di gioco con due punti finali di Milica Micovic. Può giocare con maggiore tranquillità ora il Lavezzini. All’inizio degli ultimi dieci minuti è brava Naomi Halman a segnare da due e subire fallo. Ancor più brava ad infilare anche il libero che ne consegue: 48 a 37. Il più 13 a sette e venti dalla sirena lunga è un toccasana per le coronarie dei tifosi gialloblù accorsi numerosi anche oggi nonostante la Pasquetta. E’ Franchini da sotto a siglarla. Nel finale c’è spazio anche per un’ottima Elena Bestagno. Anche lei conquista un’azione da tre punti: 53 a 37 a 6’ e 41. Non c’è più storia. Gli ultimi due punti di questo tribolato campionato per Parma sono in cassaforte. Con questi due punti Parma è nono solitario. Passerella d’onore finale anche per la giovane Monica Vaccari che entra fra le cinque. Il finale è scritto: 55 a 41.
Ed ora playout. Si comincia sabato prossimo, 10 aprile, al PalaCiti alle ore 20,30. L’avversario in gara uno della prima fase sarà il Napoli della ex Maiorano battuto otto giorni or sono. Ma si sa che i match del post season son tutte finali a se. Il ritorno si giocherà martedì 13. Nell’altra semifinale dei play out s’incontreranno Pozzuoli e Livorno. Con le campane che usufruiranno della possibilità di giocare l’eventale “bella”, come Parma in casa.

LAVEZZINI – ERG PRIOLO 55-41 (15-13, 29-21, 43-35)

Lavezzini Parma
Franchini 5, Micovic Milica 11, Zara 2, Bestagno 3, Summerton 12, Micovic Marija 2, Ajanovic 7, Screen 8, Halman 5, Vaccari 0,
Erg Power&Gas Priolo
Bonfiglio ne, Favento 6, Haynie 2, Milazzo 5, Cirov 7, Fabbri 5, Seino 4, Walker 2, Pascalau 8, Meneghel 2

Commenti
Advertisement
Advertisement

Commenti Recenti

Advertisement

Altro in Basket