SEGUICI SUI SOCIAL

Basket

Al via il torneo di pallacanestro “Robe da Citta – solo gioco basket”, sabato 11 e domenica 12 in Cittadella

Al via il torneo di pallacanestro “Robe da Citta – solo gioco basket”, sabato 11 e domenica 12 in Cittadella

Il regno dei cestisti amatoriali, quelli che giocano per il piacere di farlo, senza guardare al colore della pelle o alla forma degli occhi: si possono definire così i campi da basket ospitati nel Parco della Cittadella, campi che continuano a veder crescere generazioni di cestisti della città ducale che, per pomeriggi interi, trovano nella Cittadella un luogo di ritrovo ideale, crocevia di culture, una babele di lingue, “un simbolo dell’integrazione”.

E’ questo il motivo principale per il quale a tre giovani cestisti (Igor Goldoni, Andrea Tommei e Stefano Manuto) è venuta in mente l’idea di organizzare un torneo 3 contro 3 di pallacanestro. Ed anche il nome del torneo, “Robe da Citta – Solo gioco basket” richiama alla mente di molti quello che è quasi un mantra: “Ci vediamo in Citta oggi?”, un passaparola che riempie i due campi oggi intitolati alla memoria di Matteo Bertolazzi, nei quali sono stati montati tutti i canestri nuovi dall’Amministrazione Comunale. In quei campi sabato 11 e domenica 12 giugno verranno coinvolti quasi 200 atleti che si sfideranno per cercare di vincere i tanti premi messi in palio.

“Una bellissima idea che mi è piaciuta da subito – ha dichiarato l’assessore allo sport Giovanni Marani, che ha presentato l’iniziativa – testimonia la volontà di rendersi protagonisti. Speriamo che questo esempio sia seguito anche da altri. Ci sono anche altri spazi dedicati al basket libero in città, mi auguro che i nostri ragazzi riescano a sfruttarli al meglio, per stare insieme all'aria aperta, anziché trascorrere il tempo libero davanti ala play station”.

Stefano Manuto, uno degli organizzatori, ha dichiarato soddisfatto: “È il primo esperimento diquesto genere a Parma, siamo riusciti a metterlo in atto grazie all’aiuto del Comune e di diversisponsor. Sarà anche un’occasione per offrire una vetrina alle associazioni sportive di altre discipline oltre al basket, come baseball, frisbee e Special Olympics, che saranno i nostri ospiti speciali”.

La formula del torneo prevede 32 squadre maschili senior, 6 squadre femminili e 6 squadre under 18. Si giocherà sabato dalle ore 14, su 4 metà campo, e domenica sarà il turno prima degli under 18,che disputeranno la fase eliminatoria al mattino (verso le ore 10:30), per continuare nel pomeriggio
on i playoff della senior maschile e femminile, inframmezzati dalla gara del tiro da 3 punti e dalla partita di esibizione degli atleti di Special Olympics di Parma, organizzata grazie alla collaborazione con Sanseverina Onlus.

Gli incontri, come nelle migliori tradizioni del basket di strada saranno auto-arbitrati, quindi non diretti da un arbitro, ma sarà presente un giudice di gara per risolvere gli episodi di gioco più incerti. In caso di maltempo le gare verranno spostate alla palestra Del Chicca di Via Pintor.

Il torneo mette in palio tanti premi, ben tre per ogni categoria, più due premi per i migliori giocatori del torneo femminile e maschile, oltre a quello per il vincitore della gara del tiro tre punti. In Cittadella ci sarà, come da tradizione per questo tipo di tornei, anche un momento di aggregazione che andrà al di la del basket giocato, e che vedrà la presenza di intrattenimento musicale, oltre che di due food truck.

Anche la Croce Rossa Italiana, sezione di Parma, sarà presente sui campi con un’autoambulanza ed un piccolo stand, in occasione dei 150 anni dalla fondazione. Ma i due campi da basket non saranno gli unici protagonisti della due giorni, perché nel campo in erba centrale, saranno ospitate due associazioni sportive, la Voladora – Ultimate frisbee – tornata in serie A proprio lo scorso mese, e la Scuola Baseball Parmense, che disputerà un piccolo torneo di mini baseball portando ben otto squadre di bambini.

L’appuntamento è quindi per sabato 11 e domenica 12 giugno… dove? Ovviamente in Cittadella, anzi, “in Citta”.

Leggi i commenti o commenta tu stesso



 


Pubblicità
Pubblicità

Commenti Recenti

Pubblicità

ALTRO IN Basket