Entra in contatto:

Basket

La Roby Profumi si arrende alla capolista Fiore Basket

La Roby Profumi si arrende alla capolista Fiore Basket

Una bella ma sfortunata Roby Profumi deve alzare bandiera bianca contro la prima della classe Fiore Basket dopo aver lottato per tutti i quaranta minuti. Una partita, quella disputata ieri pomeriggio, che ha visto la formazione del presidente Delnevo uscire sconfitta con il punteggio 56 a 76 ma il divario tra le due formazioni si è visto solamente ad inizio gara dove Fiorenzuola ha piazzato un break di 14 a 2 che di fatto ha messo la gara subito in salita per la Roby Profumi.

Le giovanissime borgotaresi hanno dovuto fare a meno di Bozzi, fortunatamente recuperabile per le prossime gare, mentre ha fatto il suo esordio in campionato la giovanissima Ginevra Vignali anno 2007 che assieme alla sorella Giulia, autrice di 18 punti, si è rivelata tra le protagoniste della gara. Ottima anche la prova di capitan D’Ambros autrice di 15. Di contro la pessima percentuale ai tiri liberi, 12 su 29, ha impedito alle Roby Profumi di giocarsi le proprie chances sino alla fine.

Dopo l’inizio targato Fiorenzuola la Roby Profumi è riuscita a prendere le misure alle più quotate avversarie. Il primo quarto terminava con le ospiti avanti di otto lunghezze. Nel secondo parziale, nonostante l’imprecisione ai tiri liberi, la Roby Profumi manteneva il divario al di sotto dei dieci punti grazie alla precisione al tiro di D’Ambros e Giulia Vignali. Nella ripresa le ragazze di coach Scanzani cercavano il tutto possibile mettendo sul parquet la grinta che da sempre contraddistingue la Roby Profumi.

A metà del terzo quarto la Roby Profumi gestiva la palla del possibile meno sei ma un errore in attacco permetteva a Fiorenzuola di andare in contropiede segnando due facili punti e subendo anche fallo. Il canestro dal successivo tiro libero interrompeva la rimonta della Roby Profumi che dal potenziale meno sei si trovava immediatamente a meno undici. Di fatto le speranze di rimonta terminavano qui e nell’ultima frazione, complice la stanchezza e l’imprecisione dalla linea del tiro libero, il divario lievitava sino al finale 56 a 76. Ora per la Roby Profumi si prospetta un altro derby in quel di Parma dove domenica pomeriggio alle 18 le bianco blu affronteranno la Magik Rosa.

Commenti su Facebook

Commenti

SportParma
Pubblicità

Commenti Recenti

Pubblicità
Pubblicità

Altri articoli in Basket