Entra in contatto:

Basket

La Valtarese Basket archivia novembre con una doppia sconfitta

La Valtarese Basket archivia novembre con una doppia sconfitta

Il mese di novembre va in archivio per la Valtarese Basket con una doppia sconfitta. Ko sia la formazione femminile, la Roby Profumi, stesa da Scandiano, sia quella maschile, l’Artarredo, sconfitta nel derby dal Cus Parma.

SERIE B FEMMINILE È terminata con il punteggio di 72 a 54 la sfida tra Scandiano e Roby Profumi disputatasi in terra reggiana venerdì sera. Una gara che ha visto la Roby Profumi subire la precisione al tiro delle padrone di casa che già nei primi due quarti hanno scavato il break decisivo; al suono della sirena di fine secondo periodo il tabellone del freddo palasport reggiano segnava 40 a 18 per le padrone di casa. La Roby Profumi faticava a trovare semplici conclusioni in attacco mentre in difesa non riusciva a limitare le due Meglioli, 34 punti in due al termine della gara, che permettevano a Scandiano di gestire al meglio la gara.
Nella seconda parte dell’incontro la Roby Profumi riusciva a limitare i danni grazie ai canestri di Bozzi, Palacios e Hvichiani ma il divario maturato nella prima parte della gara non consentiva alle borgotaresi di recuperare e al termine dei quaranta minuti Scandiano si imponeva con il punteggio di 72 a 54. Ora per le ragazze del presidente Delnevo si profila un altro impegno in trasferta a Fiorenzuola d’Arda quando domenica pomeriggio si affronteranno il Fiore Basket e la Roby Profumi.

PROMOZIONE MASCHILE Passa il Cus Parma al Palaraschi per 84 a 63 ma il risultato penalizza troppo i ragazzi di Picelli che con un ottimo approccio alla gara non hanno fatto rimpiangere le numerose assenze ed hanno tenuto testa agli uomini di Gaggia fino ai minuti finali quando gli universitari hanno piazzato il colpo definitivo. A fare la differenza sicuramente le maggiori rotazioni a disposizione di coach Gaggia mentre l’Artarredo ha dovuto supplire all’assenza del play titolare Leonardi adattando altri giocatori in quel ruolo.
La maggior precisione al tiro da tre punti degli universitari, con Lombardi autentica spina nel fianco della difesa borgotarese e autore di ben 5 conclusioni dalla lunga distanza, ha fatto la differenza ma a metà del terzo periodo l’Artarredo era arrivata anche al meno 4 sul punteggio di 48 a 44. Due conclusioni da tre punti consecutive del Cus Parma e alcune palle perse hanno poi determinato il break decisivo degli ospiti. Finalmente dopo alcune partite dove la squadra non sembrava al meglio quella contro il Cus speriamo sia stata la gara della consapevolezza e nella svolta per poter proseguire il campionato con soddisfazione. Prossima gara in trasferta, venerdì a Bagnolo.

Artarredo 63 – Cus Parma 84 (11-17 , 16-22, 18-18 ,18-27)

Artarredo: Ruggeri 12, Leonardi n.e. , Foschi 2, Boglioli n.e., Marchini 2, Beccarelli 5, Giraud 18, Gonzato S. 22, Zecchinato 2, Bosi , Delgrosso n.e.  All. Picelli.
Cus Parma: Mazzeo6, Lombardi 18, Dimonte 3, Pattini 2, Maggiali 7, Agricola , Spirindon 13, Basso 10, Parizzi R 11, Bondani 2, Parizzi F. 12, Bettera , All. Gaggia.

Commenti
Pubblicità

Commenti Recenti

Pubblicità
Pubblicità

Altri articoli in Basket

© RIPRODUZIONE RISERVATA