© RIPRODUZIONE RISERVATA

Connect with us

Parma Calcio Giovanili

Under 16, 11^ Ritorno: Sampdoria-Parma 2-3. Mister Monguzzi: “Il come si vince è ancor più importante del vincere stesso…” (VIDEO INTEGRALE E HIGHLIGHTS)

Under 16, 11^ Ritorno: Sampdoria-Parma 2-3. Mister Monguzzi: “Il come si vince è ancor più importante del vincere stesso…” (VIDEO INTEGRALE E HIGHLIGHTS)

(www.parmacalcio1913.com) – Racconto di un film già visto? Può darsi, ma l’epilogo della gara valida per l’11^ Giornata di Ritorno del Campionato Nazionale Serie A e B Under 16, giocata nel catino di Bogliasco (GE) Domenica 7 Aprile 2019, sa di una cercata e fortemente voluta vittoria del Parma sulla Sampdoria, non solo per il verdetto finale, ovvero un 2-3 a favore dei Crociati (all’andata sempre vincenti per 3-2), ma soprattutto per il carattere e l’atteggiamento con cui la squadra allenata da Mister Riccardo Monguzzi con Cristian Iori – ora salita a 25 punti, appaiando la Fiorentina – ha affrontato la terza in classifica, con il replay pure dell’acceso agonismo della gara di andata. La prima occasione, al 4’, è dei padroni di casa, favoriti da un disimpegno errato della retroguardia ospite con Bertozzi che, con un piatto destro, mette sopra la traversa. Il Parma risponde al 13’ con Traore che, servito da Bonacini, spedisce palla sul fondo. Un minuto più tardi è ancora il talentuoso numero 11, di testa, a mettere sul fondo, anticipando Campaner su cross di Lasagni. Al 17′ il vantaggio blucerchiato: discesa di Malagrida sul fondo, cross per l’accorrente Canovi che, con un perfetto inserimento, realizza il gol del momentaneo 1-0: da segnalare come l’azione sia stata viziata da un mancato deposito della palla in fallo laterale con De Rinaldis a terra. Al 21’ ancora Sampdoria in avanti: Dorato serve Dolcini che, con un interno destro, spara alto. Il primo tempo si chiude con il Parma alla ricerca del pareggio: è ancora Traore ad impegnare Rossi, ma il suo tiro viene respinto in angolo dal pipelet blucerchiato e così il parziale resta 1-0. Ripresa subito scoppiettante: al 3’ st un tiro dai 20 metri di Paoletti viene deviato in volo da Frattini. Al 6′ st il pareggio del Parma: Traore serve l’accorrente Ruggeri che, con un preciso mancino, batte Rossi alla sua sinistra. Ma non finisce qui: all’11’ st i Crociatini passano in vantaggio: calcio di punizione di De Rinaldis, colpo di testa di Traore che fulmina Rossi alla sua sinistra (1-2). Passano solamente 6’ (17′ st) e la Sampdoria riequilibra le sorti: cross dalla sinistra e colpo di testa di Malagrida, da pochi passi, che gonfia la rete, siglando il 2-2. Al 19’ st Donato sere Paoletti, ma il suo destro termina out. Al 26’ st tiro-cross di Marra che viene deviato in angolo da Frattini. Al 32’ st inserimento di Sementa, su scambio con De Rinaldis, ma la conclusione viene smorzata da Campaner e bloccata da Rossi Al 35’ st Dorato, di testa, realizza, ma la terna arbitrale annulla per posizione di off-side. Tre minuti più tardi, l’episodio che rompe l’equilibrio: Chiarlone atterra Traore in area ed il direttore di gara assegna la massima punizione, oltre al cartellino rosso al difensore ligure; Traore dal dischetto spiazza Rossi e fissa il 2-3 (38′ st). Poco dopo nuova espulsione per la Sampdoria con il rosso a Dolcini ed a Mister Alessi. Al minuto 43’ punizione da into de box di Marra, con Frattini che in uscita in due tempi, blocca. Dopo 5’ di recupero, il Sig. Senthuran Lingamoorthy pone fine al match vinto dal Parma 2-3 e l’happy end si trasforma in un autentico boato di gioia.

Questo al termine dell’incontro il commento di Mister Riccardo Monguzzi raccolto da www.parmacalcio1913.com:

riccardo monguzzi dopo under 16 juventus parma“Siamo molto soddisfatti per quello che siamo riusciti a fare, sì per il risultato, ma soprattutto per la prestazione: abbiamo sempre detto che è molto più importante il come si vince che del vincere stesso e la prestazione oggi è stata di livello molto alto, con un avversario che non solo è terzo in classifica, ma che nel ritorno era imbattuta con 6 vittorie e 3 pareggi. Per cui pensare che con questa squadra così importante abbiamo raccolto tutti e sei i punti disponibili – cioè i 3 dell’andata e i 3 del ritorno – fa molto piacere soprattutto per i ragazzi che hanno interpretato in maniera ottima questa partita sia a livello mentale di attenzione, che fisico e tecnico, nonostante fossimo andati sotto per una ingenuità commessa in mezzo al campo. C’è stata una grandissima reazione: i ragazzi volevano proprio portare a casa qualcosa perché erano stufi di sentirsi bravi, ma senza avere a supporto il risultato, anche se nelle ultime sette partite abbiamo perso solo con la Juventus una sfida ad armi impari, quel giorno, per la qualità dei bianconeri e non per demeriti nostri. Per il Settore Giovanile del Parma di oggi riuscire a giocare alla pari con Fiorentina, Genoa, Empoli, Sampdoria, Livorno e Spezia, che abbiamo affrontato nell’ultimo mese, è davvero confortante e sintomo di una grande crescita non solo di risultati, ma anche di convinzione che il percorso che stanno facendo è quello giusto e grazie al quale, poi, in futuro avranno dei benefici. Debbo proprio fare i complimenti a tutti: è ritornato con noi Chaka Trore e siamo contenti perché questo ragazzo ha delle doti davvero importanti e in questa categoria, pur giocando sotto età, lo ha dimostrato per l’ennesima volta. Ma importanti anche il ritorno di De Rinaldis, le prestazioni di Sementa e di Frattini, della linea difensiva: questi ragazzi ci confortano anche per il futuro, perché l’anno prossimo affronteranno un Campionato molto più competitivo come quello Nazionale A e B Under 17 e molti di loro sono certo che sapranno dire la loro anche lì. Però non dobbiamo fermarci: ci siamo dati degli obiettivi, anche prima di questa partita, prima di tutti quello di recuperare qualche posizione in classifica, perché è brutto vederci in fondo, e quindi dovremo darci da fare nelle ultime due partite che ci mancano. Davanti a noi abbiamo Torino, Cremonese, Spezia e Fiorentina: nelle ultime due partite vogliamo continuare con questo tipo di prestazioni, ma, come successo in questa occasione, accompagnate pure dal risultato. Comunque siamo molto soddisfatti…”

IL TABELLINO

SAMPDORIA-PARMA 2-3 – CAMPIONATO NAZIONALE SERIE A E B “UNDER 16” – 11^ GIORNATA DEL GIRONE DI RITORNO
Marcatori: 
17′ Canovi, 6′ st Ruggeri, 11′ st e 36′ st Traore (rig.). 17′ st Malagrida

SAMPDORIA – Rossi; Sanguineti (15′ st Marra), Alesso; Paoletti, Chiarlone, Campaner (Cap.); Malagrida, Canovi (30′ st Chiodi), Donato, Dolcini (20′ st Vigliani), Bertozzi (15′ st Pedicillo). All. Alessi
A disposizione: 12. Colleoni; 13. Ozuna, 18. Prrocka, 19. Riccio, 20. Noceti

PARMA – Frattini; Di Bella, Ruggeri; Lasagni, Benassi, Ferrari (Cap.); Sementa, De Rinaldis, D’Alpa (33′ st Campaniello), Bonacini, Traore. All. Monguzzi
A disposizione: 12. Piga; 13. Aissaoui, 14. Rudi Bonotti, 15. Bolzoni, 16. Marzoli, 17. Manghi, 18. Zucconi

Arbitro: Sig. Senthuran Lingamoorthy di Genova

Assistenti: Sigg. Pasquini e Musante

Allontanato dalla panchina Mister Alessi, allenatore della Sampdoria per proteste al 38′ st

Espulsi: Chiarlone e Dolcini al 38′ st

Ammoniti: Chiarlone; D’Alpa, Benassi, Lasagni, Ferrari

Recupero: 0’+5′

VIDEO DAL CANALE UFFICIALE YOU TUBE DEL PARMA CALCIO 1913 SETTORE GIOVANILE

ISCRIVITI (CLICCA QUI) AL NUOVO CANALE UFFICIALE YOU TUBE PARMA CALCIO SETTORE GIOVANILE E CLICCA SULLA CAMPANELLINA PER RICEVERE IN TEMPO REALE LE NOTIFICHE DEI VIDEO CARICATI DI TUTTE LE SQUADRE DEL VIVAIO CROCIATO

HIGHLIGHTS

in collaborazione con Samp Tv

LA PARTITA INTEGRALE

in collaborazione con Samp Tv

ISCRIVITI (CLICCA QUI) AL NUOVO CANALE UFFICIALE YOU TUBE PARMA CALCIO SETTORE GIOVANILE E CLICCA SULLA CAMPANELLINA PER RICEVERE IN TEMPO REALE LE NOTIFICHE DEI VIDEO CARICATI DI TUTTE LE SQUADRE DEL VIVAIO CROCIATO

CLICCA QUI PER VEDERE TUTTI I VOLTI DEI CALCIATORI IN ROSA NEGLI UNDER 16 DEL PARMA 2018-19

Foto di Alessandro Filoramo (Wire Studio) 

FILORAMO WIRE STUDIO

Commenti
Advertisement
Advertisement

Commenti Recenti

Advertisement

Altro in Parma Calcio Giovanili