© RIPRODUZIONE RISERVATA

Connect with us

Parma Calcio Giovanili

Under 17, dietro la porta azzurra di Filippo Rinaldi, 20 video in presa diretta e l’intervista: “Bellissima esperienza che spero di poter ripetere…”

Under 17, dietro la porta azzurra di Filippo Rinaldi, 20 video in presa diretta e l’intervista: “Bellissima esperienza che spero di poter ripetere…”

(www.parmacalcio1913.com) – E’ terminata ieri, Sabato 16 Marzo 2019, l’esperienza del portiere Crociato FILIPPO RINALDI (04.12.2002, Montecchio Emilia – RE) al raduno di preparazione – svoltosi dall’11 al 16 Marzo 2019 a Sala di Cesenatico (FC) – all’Elite Round Under 17, competizione nella quale l’Italia U 17 è iscritta nel gruppo “1” assieme ad Austria, Romania e Turchia. Al termine della gara amichevole Italia U 17-Padova U 17, di ieri sul Campo della Polisportiva Sala (nella quale il nostro, casacca numero 12, ha protetto la porta azzurra nella ripresa), è stata diramata la lista dei 20 atleti scelti dal Ct Carmine Nunziata che parteciperanno alla manifestazione, mentre gli altri sono tornati a disposizione dei rispettivi club. Tra questi ultimi c’è anche l’estremo difensore Crociato che, alla prima assoluta in Nazionale, si è fatto apprezzare dai tecnici per l’impegno profuso e il lavoro svolto: e chissà, continuando così, che non ci possano essere ulteriori chiamate.
Ieri www.parmacalcio1913.com è stato dietro la porta azzurra di Filippo Rinaldi documentando con venti video in presa diretta – inseriti sul canale ufficiale You Tube del Parma Calcio 1913, Settore Giovanile – il suo pomeriggio speciale con la casacca rossa dell’Italia – dagli esercizi di riscaldamento con il preparatore, ai tiri in porta, all’ingresso in campo, agli interventi – e alla fine Gabriele Majo, responsabile ufficio stampa e comunicazione del Settore Giovanile e delle Squadre Femminili del Parma Calcio 1913 lo ha intervistato.

Ecco le sue parole:

filippo rinaldi italia under 17 2 16 03 2019“E’ stata una bellissima esperienza, sia la partita di oggi, che il raduno in generale: mi sono trovato benissimo con lo staff e con i giocatori e sono felicissimo di questo esordio, anche se in una amichevole. Cinque giorni non sono pochi e ho fatto in tempo a conoscere tutti, anche se la maggior parte li conoscevo già perché c’eravamo già incontrati in Campionato con i vari club: è un bel gruppo, sono dei bravi ragazzi, coi quali mi sono trovato molto bene e che mi hanno ben accolto all’interno del gruppo, essendo l’ultimo arrivato. Chiamata a sorpresa? Mi avevano già avvertito dopo che erano venuti a visionarmi nella partita con la Fiorentina, però sicuramente la chiamata è stata inaspettata: è arrivata al Torneo di Arco, dopo una partita e tra l’altro la gara in cui erano venuti a visionarmi non è che avessi giocato proprio nel migliore dei modi, per cui non è che ci sperassi tanto… Sono proprio contento di questa chiamata! L’esordio? Sicuramente, come tutte le volte, ci può essere qualcosa da rivedere o far meglio, tipo il gioco con i piedi; in porta ho fatto bene, però in alcune situazioni, con il gioco con la palla e con i piedi in cui potevo fare meglio. Il gol che ho preso? No, non ho colpe… Se il Torneo di Arco ha influito sulla chiamata? filippo rinaldi italia under 17 16 03 2019Probabilmente, perché là avevo fatto delle buone prestazioni, poi non so se lì sono venuti a vedermi, comunque c’era già un interesse precedente, poi magari le prestazioni al Beppe Viola hanno influito ancora di più. Lassù avevamo fatto bene come collettivo, come squadra abbiamo fatto le nostre migliori prestazioni, ed è chiaro che quando si gioca bene come squadra si esaltano anche le capacità dei singoli e così sono venute fuori le capacità mie come quelle degli altri. Siamo stati sfortunati ad uscire ai rigori con l’Atalanta, ma quella è una lotteria, ti può andare bene come ti può andare male e quella volta lì ci è andata male, rispetto alle partite precedenti in cui eravamo riusciti a vincere. Potevo avere la possibilità di partecipare anche al Torneo di Viareggio, come terzo con la Primavera: sarebbe stata una grandissima opportunità, trattandosi del miglior Torneo per club professionistici, ma sono contentissimo di essere qui con l’Italia. E spero di avere altre chance in futuro con la Nazionale: riuscire ad andare avanti in questo discorso sarebbe il massimo… Il mio curriculum vitae Crociato? Questo è il terzo anno che sono al Parma: sono arrivato tre anni fa, appunto, e da subito sono stato titolare, afilippo rinaldi italia under 17 3 16 03 2019nche se il primo anno non ho fatto cose eccezionali come avrei poi fatto nel secondo, quando sono emerse le mie qualità, pur senza fare qualcosa di eclatante come magari sto facendo un po’ di più quest’anno. Io secchione a scuola? No, no, secchione no… Ma c’è da studiare fino a tardi ed è difficile conciliare le due cose, perché sono impegni, entrambi, che richiedono tanto tempo ed energie: bisogna essere bravi per riuscire a fare tutte e due le cose bene e per ora ci sto riuscendo, anche se c’è da sperare che a scuola comprendano le assenze per l’ultimo surplus di lavori e soddisfazioni sul campo… I guantoni? Sono un regalo di mister Michele De Bernardin, il coordinatore dell’area portieri delle Giovanili del Parma, che ringrazio…”

VIDEO DAL CANALE UFFICIALE YOU TUBE DEL PARMA CALCIO 1913 SETTORE GIOVANILE

ISCRIVITI (CLICCA QUI) AL NUOVO CANALE UFFICIALE YOU TUBE PARMA CALCIO SETTORE GIOVANILE E CLICCA SULLA CAMPANELLINA PER RICEVERE IN TEMPO REALE LE NOTIFICHE DEI VIDEO CARICATI DI TUTTE LE SQUADRE DEL VIVAIO CROCIATO

INTERVISTA A FILIPPO RINALDI

di Gabriele Majo, Responsabile Ufficio Stampa e Comunicazione del Settore Giovanile e della Squadre Femminili del Parma Calcio 1913

FILIPPO RINALDI CON L’ITALIA UNDER 17, 20 VIDEO IN PRESA DIRETTA

1

2

3

4

5

6

7

8

9

10

11

12

13

14

15

16

17

18

19

20

ISCRIVITI (CLICCA QUI) AL NUOVO CANALE UFFICIALE YOU TUBE PARMA CALCIO SETTORE GIOVANILE E CLICCA SULLA CAMPANELLINA PER RICEVERE IN TEMPO REALE LE NOTIFICHE DEI VIDEO CARICATI DI TUTTE LE SQUADRE DEL VIVAIO CROCIATO

Commenti
Advertisement
Advertisement

Commenti Recenti

Advertisement

Altro in Parma Calcio Giovanili