Connect with us
 

Calcio Giovanile e Femminile

Regolamento e modalità di svolgimento del Torneo di Carignano 2017

Regolamento e modalità di svolgimento del Torneo di Carignano 2017

Analizziamo nel dettaglio il regolamento del Torneo di Carignano. Il memoriale dedicato a Vittorio Dodi sarà inaugurato nel tardo pomeriggio di giovedì 20 aprile e ospiterà 120 squadre iscritte in otto categorie diverse in gara, dai Giovanissimi A fino a scendere alla Scuola Calcio. In collaborazione con l’US Carignano, pubblichiamo qui di seguito la spiegazione delle modalità di gioco – che variano in base alle differenti fasce d’età – e dello svolgimento del torneo, a partire dalla fase eliminatoria. Dettagli fondamentali che tutte le società partecipanti alla 24esima edizione del Torneo dovranno tenere ben presenti…

MODALITÀ DI SVOLGIMENTO DEL TORNEO

  • Scuola Calcio 2009

12 squadre suddivise in 3 gironi da quattro squadre con la formula all’italiana di partite di sola andata; le prime 2 squadre di ogni girone e le 2 migliori terze classificate si qualificano per i quarti di finale con i seguenti abbinamenti:

  1. Miglior 1° classificata – seconda miglior 3° classificata

  2. Seconda miglior 1° classificata – prima miglior 3° classificata

  3. Terza miglior 1° classificata – terza miglior 2° classificata

  4. Prima 2° miglior classificata – seconda miglior 2° classificata

NB: nei quarti di finale non si potranno scontrare squadre appartenenti al medesimo girone di qualificazione, pertanto gli abbinamenti sopra riportati potranno essere modificati, mantenendo la logica che le migliori qualificate affronteranno le peggiori qualificate.

Le vincenti dei quarti di finale si affronteranno nelle semifinali con i seguenti abbinamenti:

vincente quarti di finale (Q1) – vincente quarti di Finale (Q3)

vincente quarti di finale (Q2) – vincente quarti di Finale (Q4)

Le vincenti giocheranno la finale 1° e 2° posto le perdenti la finale 3° e 4° posto

  • Pulcini 2008

16 squadre suddivise in 4 gironi da quattro squadre con la formula all’italiana, di partite di sola andata; le prime 2 squadre di ogni girone si qualificano per i quarti di finale con i seguenti abbinamenti:

  1. 1° classificata girone D – 2° classificata girone F

  2. 1° classificata girone F – 2° classificata girone D

  3. 1° classificata girone E – 2° classificata girone G

  4. 1° classificata girone G – 2° classificata girone E

Le vincenti dei quarti di finale si affronteranno nelle semifinali con i seguenti abbinamenti:

vincente quarti di finale (Q1) – vincente quarti di Finale (Q3)

vincente quarti di finale (Q2) – vincente quarti di Finale (Q4)

Le vincenti giocheranno la finale 1° e 2° posto le perdenti la finale 3° e 4° posto

  • Pulcini 2007

16 squadre suddivise in 4 gironi da quattro squadre con la formula all’italiana, di partite di sola andata; le prime 2 squadre di ogni girone si qualificano per i quarti di finale con i seguenti abbinamenti:

  1. 1° classificata girone H – 2° classificata girone L

  2. 1° classificata girone L – 2° classificata girone H

  3. 1° classificata girone I – 2° classificata girone M

  4. 1° classificata girone M – 2° classificata girone I

Le vincenti dei quarti di finale si affronteranno nelle semifinali con i seguenti abbinamenti:

vincente quarti di finale (Q1) – vincente quarti di Finale (Q3)

vincente quarti di finale (Q2) – vincente quarti di Finale (Q4)

Le vincenti giocheranno la finale 1° e 2° posto le perdenti la finale 3° e 4° posto

  • Pulcini 2006

16 squadre suddivise in 4 gironi da quattro squadre con la formula all’italiana, di partite di sola andata; le prime 2 squadre di ogni girone si qualificano per i quarti di finale con i seguenti abbinamenti:

  1. 1° classificata girone A – 2° classificata girone C

  2. 1° classificata girone C – 2° classificata girone A

  3. 1° classificata girone B – 2° classificata girone D

  4. 1° classificata girone D – 2° classificata girone B

Le vincenti dei quarti di finale si affronteranno nelle semifinali con i seguenti abbinamenti:

vincente quarti di finale (Q1) – vincente quarti di Finale (Q3)

vincente quarti di finale (Q2) – vincente quarti di Finale (Q4)

Le vincenti giocheranno la finale 1° e 2° posto le perdenti la finale 3° e 4° posto

  • Esordienti 2005

16 squadre suddivise in 4 gironi da quattro squadre con la formula all’italiana, di partite di sola andata; le prime 2 squadre di ogni girone si qualificano per i quarti di finale con i seguenti abbinamenti:

  1. 1° classificata girone E – 2° classificata girone G

  2. 1° classificata girone G – 2° classificata girone E

  3. 1° classificata girone F – 2° classificata girone H

  4. 1° classificata girone H – 2° classificata girone F

Le vincenti dei quarti di finale si affronteranno nelle semifinali con i seguenti abbinamenti:

vincente quarti di finale (Q1) – vincente quarti di Finale (Q3)

vincente quarti di finale (Q2) – vincente quarti di Finale (Q4)

Le vincenti giocheranno la finale 1° e 2° posto le perdenti la finale 3° e 4° posto

  • Esordienti 2004

16 squadre suddivise in 4 gironi da quattro squadre con la formula all’italiana, di partite di sola andata; le prime 2 squadre di ogni girone si qualificano per i quarti di finale con i seguenti abbinamenti:

  1. 1° classificata girone I – 2° classificata girone M

  2. 1° classificata girone M – 2° classificata girone I

  3. 1° classificata girone L – 2° classificata girone N

  4. 1° classificata girone N – 2° classificata girone L

Le vincenti dei quarti di finale si affronteranno nelle semifinali con i seguenti abbinamenti:

vincente quarti di finale (Q1) – vincente quarti di Finale (Q3)

vincente quarti di finale (Q2) – vincente quarti di Finale (Q4)

Le vincenti giocheranno la finale 1° e 2° posto le perdenti la finale 3° e 4° posto

  • Giovanissimi 2003

16 squadre suddivise in 4 gironi da quattro squadre con la formula all’italiana, di partite di sola andata; le prime 2 squadre di ogni girone si qualificano per i quarti di finale con i seguenti abbinamenti:

  1. 1° classificata girone O – 2° classificata girone Q

  2. 1° classificata girone Q – 2° classificata girone O

  3. 1° classificata girone P – 2° classificata girone R

  4. 1° classificata girone R – 2° classificata girone P

Le vincenti dei quarti di finale si affronteranno nelle semifinali con i seguenti abbinamenti:

vincente quarti di finale (Q1) – vincente quarti di Finale (Q3)

vincente quarti di finale (Q2) – vincente quarti di Finale (Q4)

Le vincenti giocheranno la finale 1° e 2° posto le perdenti la finale 3° e 4° posto

  • Giovanissimi 2002

12 squadre suddivise in 3 gironi da quattro squadre con la formula all’italiana, di partite di sola andata;

la 1° squadra di ogni girone e la miglior 2° classificata si qualificano per le semifinali con i seguenti abbinamenti:

  1. Miglior 1° classificata – Miglior 2° classificata

  2. Seconda miglior 1° classificata – Terza miglior 1° classificata

Le vincenti giocheranno la finale 1° e 2° posto le perdenti la finale 3° e 4° posto

MODALITÀ DI GIOCO

  • Scuola Calcio 2009:

7 vs 7, 2 tempi da 20 minuti, numero libero giocatori in distinta, cambi liberi volanti, pallone n. 4

  • Pulcini “C” 2008:

7 vs 7, 2 tempi da 20 minuti, numero libero giocatori in distinta, cambi liberi volanti, pallone n. 4

  • Pulcini “B” 2007:

7 vs 7, 2 tempi da 20 minuti, numero libero giocatori in distinta, cambi liberi volanti, pallone n. 4

  • Pulcini “A” 2006:

9 vs 9, 2 tempi da 20 minuti, numero libero giocatori in distinta, cambi liberi a gioco fermo, non c’è il fuorigioco è ammesso il retropassaggio al portiere; la rimessa dal fondo non c’è, il portiere riprende il gioco liberamente, pallone n. 4

  • Esordienti “B” 2005:

11 vs 11, 2 tempi da 25 minuti, numero libero giocatori in distinta, cambi liberi a gioco fermo, pallone n. 4

  • Esordienti “A”2004:

11 vs 11, 2 tempi da 25 minuti, numero libero giocatori in distinta, cambi liberi a gioco fermo, pallone n. 4, 1 prestito

  • Giovanissimi “B” 2003:

11 vs 11, 2 tempi da 30 minuti, numero libero giocatori in distinta, max 7 cambi a gioco fermo, pallone n. 5, 1 prestito

  • Giovanissimi “B” 2002:

11 vs 11, 2 tempi da 30 minuti, numero libero giocatori in distinta, max 7 cambi a gioco fermo, pallone n. 5, 1 prestito

(Nella foto di copertina le tribune del “Pierino Padovani” di Carignano)

Commenti
Advertisement
Advertisement

Commenti Recenti

Advertisement

Altro in Calcio Giovanile e Femminile