© RIPRODUZIONE RISERVATA

Connect with us

Calcio Giovanile e Femminile

Torneo di Carignano, primi verdetti a una settimana dal termine della fase a gironi

Torneo di Carignano, primi verdetti a una settimana dal termine della fase a gironi

Settimana intensa per la 24esima edizione del “Torneo di Carignano”, dove si è giocato sette giorni su sette. Infatti, con i recuperi andati in scena ieri, domenica 21 maggio, sono state completate alcune caselle mancanti nel puzzle dei vari gironi. In molti casi manca ancora una giornata da disputare, mentre alcuni raggruppamenti hanno già giocato tutte le partite. Facciamo dunque il punto della situazione sui primi verdetti e su quello che potrà accadere questa settimana, ricordando che già da questo pomeriggio sul sintetico “Benedini” e sul campo “Padovani” di Carignano ci saranno molti incontri da andare a seguire.

GIOVANISSIMI A e B – Partiamo come sempre dall’annata maggiore, quella dei 2002. Il primo raggruppamento ha visto la qualificazione de Il Cervo, piazzatosi primo con 7 punti dopo lo 0-0 di sabato contro il Carignano; ieri la Montebello ha asfaltato la Langhiranese 6-0 (Attafi, doppietta di Sechi e tripletta di Gramostini) e ora rimane in attesa dell’unico posto valido per il ripescaggio come miglior seconda. Nel secondo gruppo, manca una turno, che si giocherà sabato, ma anche qui le gerarchie sono piuttosto delineate: Fiorenzuola già qualificato a quota 6 punti, grazie ai successi su Paradigna e Sala Baganza, le quali si scontreranno per garantirsi il secondo posto. Infatti, né l’una né l’altra compagine in caso di arrivo a pari punti potrebbe arrivare in testa, visto lo svantaggio negli scontri diretti con i piacentini. Terzo gruppo. La Casalese, dopo aver avuto vita facile con la Bassa Parmense (12-1) è a un passo dall’entrare fra le tre regine della propria annata: con il Pallavicino basterà non perdere. Pallavivcino che è reduce dal ko contro l’Inter Club Parma: i neroazzurri, grazie alle reti di Yener, Campanaro, Dervishi e Saccardi hanno ottenuto i primi tre punti e ora chiuderanno il lotto nella gara contro la Bassa Parmense, cenerentola del raggruppamento. Grande bagarre per qualificarsi come migliore seconda: visto il calendario l’Inter spera, mentre solo una tra Paradigna e Sala Baganza potrà avanzare. La Montebello intanto attende gli esiti degli altri gironi. In caso di arrivo a pari punti di due o più squadre di gironi diversi, il ripescaggio spetterà a chi sarà in possesso di una migliore differenza reti.
Per quanto riguarda i 2003 (così come in tutte le altre annate) Fidenza (girone A) e Inter Club (girone B) sono già sicure della qualificazione, manca solo la matematica per Casalese e Fiorenzuola. Nel primo gruppo, alle spalle di barghigiani di mister Baratta ha buone chance di risalire il Carignano, che deve recuperare due partite (oggi, alle 21.10 contro il Fraore). Nel secondo raggruppamento, già fuori il Colorno: l’altro posto utile rimarrà un affare tra Montebello e Il Cervo. Testa a testa, per la seconda piazza, tra Pallavicino e San Leo nel gruppo C, con i bussetani avvantaggiati da calendario e scontro diretto in proprio favore. Infine, nel gruppo D, è ancora in gioco la Virtus, grazie allo 0-4 rifilato al Bibbiano (Colarota, Maglio e doppio Toli): i gialloverdi per passare il turno dovranno però battere il Fiorenzuola e sperare che il Paradigma non faccia più di un punto col Bibbiano.

ESORDIENTI A e B – La formazione 2004 del Colorno, nonostante la sconfitta contro il Paradigna per 2-1 (doppietta di Triolo e rete gialloverde di Bruzha), dovrebbe avere alla fine il pass per accedere ai quarti di finale. Nello stesso girone, deve giocare ancora due partite l’Audace, contro Montanara (oggi alle 20.10) e Paradigna. Gruppo B stravolto dagli slittamenti del calendario e ancora tutto da decifrare: il futuro della Junior Traversetolo si scriverà tra stasera e domani nei match contro Progetto Intesa e Calestanese. I pari età dell’Inter Club guarderanno con attenzione dall’alto dei loro 3 punti, prima di recuperare anch’essi le due gare rimanenti. Girone C: CuUS Parma-Casalese sarà sfida da dentro o fuori tra le prime due, potrebbe approfittarne la Montebello che insegue e che chiude il percorso contro l’Astra. Nel girone D, la formazione di casa proverà a portare in alto il nome del Carignano: i ragazzi di mister Calzetti chiuderanno con la Bassa Parmense in un match che si prevede combattuto. Non dovrebbe avere problemi invece il Fraore ad accedere alla fase finale. Per i 2005 ci sono i nomi di quattro squadre qualificate ai quarti: Fraore, Progetto Intesa (girone A), San Leo e Carignano (girone C). Giochi aperti nel secondo gruppo – con Arsenal e Astra a caccia dell’Inter Club – e nel quarto, dove a Colorno e Lemignano basterà non perdere nei match conclusivi contro Il Cervo e Sala Baganza.

PULCINI, A, B e C – Il match di questo tardo pomeriggio tra Carignano Giallo e Sant’Ilario servirà solo a concludere il primo raggruppamento dei 2006, in cui si sono qualificate con ampio margine Coopnordest e Bassa Parmense (entrambe in testa a 7 punti). Conti fatti anche nel girone B, con Juventus Club A e Lemignano che accedono ai quarti. Tutto da scrivere nel girone C, dove Astra, San Leo Blu, Il Castello e Fraore si giocheranno tutto nell’ultimo turno. Nel gruppo D, passa anche la formazione B della Juve Club, che sarà accompagnata ai quarti da una tra Paradigna e Carignano (che si sfideranno solamente lunedì 29 alle 18.20). Per i 2007 ci sono già cinque squadre su otto qualificate (Lemignano, Juventus Club A, Junior Traversetolo, Juventus Club B e San Secondo). Rimangono aperti i giochi nel secondo gruppo, con l’MT 1960 che si giocherà le proprie carte nel derby con Il Castello, e nel quarto, dove Colorno, Carignano, Inter Club e CUS possono ancora ribaltare ogni pronostico. A chiudere la categoria “Pulcini” ci sono i 2008: Lemignano, Arsenal, Inter Club e San Polo ad oggi le squadre qualificate.

SCUOLA CALCIO – La classifica è sicuramente l’ultimo dei problemi che bisogna affrontare con una squadra di bambini di appena otto anni. Ma in questo caso diamo spazio e merito ai risultati che si sono visti nei tre raggruppamenti che costituiscono il torneo riservato ai 2009. Nel girone A Lemignano e Carignano Giallo si qualificano come prima e seconda, idem nel gruppo B per La Salle e Montebello; nel gruppo C domina l’Arsenal a 6 punti, a seguire San Secondo e Langhiranese a quota 3. Ricordiamo che solo per questa annata, in cui sono previsti i quarti di finale, oltre alle prime due dei tre raggruppamenti verranno ripescate le due migliori terze. Lorenzo Fava

CLICCA QUI PER VEDERE I CALENDARI DELLE PARTITE E LE CLASSIFICHE

 

(In copertina, la formazione Giovanissimi A de Il Cervo Collecchio – Foto SportParma)

Commenti
Advertisement
Advertisement

Commenti Recenti

Advertisement

Altro in Calcio Giovanile e Femminile