Entra in contatto:

Calcio Dilettanti

Eccellenza, domani la 10a giornata: il Fidenza riceve la capolista Bagnolese

Eccellenza, domani la 10a giornata: il Fidenza riceve la capolista Bagnolese

Tutti in campo alle 14:30 per la domenica di Ognissanti. Si giocherà Â  la 10a giornata e come anticipato ieri, i motori, nel girone A di Eccellenza, si stanno scaldando.

Sul big match Fidenza-Bagnolese ci saranno puntati gli occhi di Pavullese, San Felice e soprattutto Pallavicino.

Al Ballotta arriverà la Bagnolese, prima a 22 punti e per il Fidenza, precipitato al 6° posto a –7 dalla vetta dopo le ultime 4 non esaltanti partite, si preannuncia un compito difficilissimo. La squadra di Mantelli deve riscattare i 4 ceffoni presi a Formigine e cercare di farlo contro la corazzata reggiana sarà uno stimolo importante per tornare a lottare nei piani alti della classifica.

Detto che Pavullese-San Felice rappresenta la sfida seconda, a 20 punti, contro terza, a 19, il Pallavicino, 4° a 18, va a domicilio della Casalese, penultima a 4 punti, sperando di poter approfittare di una serie di risultati favorevoli. Prima, però, c’è da vincere, particolare non trascurabile e vista la squadra che negli ultimi 4 incontri ha raccolto 4 belle vittorie, Baratta può essere più che fiducioso per fare punteggio pieno, anche se avrà molte assenze e diversi acciaccati.

Il Colorno, 5° a 16 punti, torna a giocare in casa e lo farà contro il non impossibile Crevalcore, già in zona play-out. Le ultime 2 partite giocate, entrambe in trasferta prima a Fidenza e poi a Bagnolo in Piano, si presentavano impegnative ed infatti hanno scalfito rispettivamente la porta di Calzi e la casella sconfitte, ridimensionando in parte le ambizioni di Piccinini. L’occasione per rilanciarsi pare proprio giusta.

Il Traversetolo, sempre a metà classifica a 12 punti, ospita il Polinago, squadra ostica e 3 punti più in alto. I ragazzi di Ferrarini, sconfitti a Cento domenica scorsa, sanno solamente vincere o perdere e fin qui stanno disputando un campionato onesto, dignitoso e continuando così si potranno mettere al sicuro dalle sabbie mobili dei play-out.

Chi vorrà uscire da un profondo torpore che gli ha portato in dote 3 sconfitte consecutive, sarà il Terme Monticelli, ancora piantato a 12 punti. La boccata d’ossigeno di cui hanno bisogno gli uomini di Paraluppi, la cercheranno in casa contro la Reno Centese ed anche in questo caso l’occasione sembra propizia per tornare a guadagnare punti preziosi.

Commenti su Facebook

Commenti

SportParma
Commenti
Pubblicità

Commenti Recenti

Pubblicità
Pubblicità

Altri articoli in Calcio Dilettanti