Entra in contatto:

Calcio Dilettanti

Eccellenza: Fidenza come da pronostico, tre punti e quarto posto

Eccellenza: Fidenza come da pronostico, tre punti e quarto posto

Il Fidenza affronta l'ultima in classifica con l'obbligo di vincere e cercare di sfruttare il turno favorevole per risalire la classifica. L'obiettivo è pienamente centrato e già Â  in cassaforte al 32' del primo tempo quando un Malba imbottito di juniores è già Â  sotto per due reti a zero.

Nelle file del Fidenza, fuori Petrelli e Gorrini per squalifica, c’è spazio per Rondanini che gioca la seconda partita consecutiva da titolare e per Campos che, pur acciaccato stringe i denti e risponde presente. Al 10′ grande azione sulla sinistra di Kassi che serve Liverani in sovrapposizione. Palla dentro per Fermi che conclude a botta sicura ma un difensore respinge col corpo. Riprende palla Pane, prova il tiro ma viene rimpallato nuovamente su Fermi che di sinistro fionda sotto la traversa: miracolo di Vaccari che mette in angolo. Al 17′ schema da corner: scambio stretto Bertolini-Fermi, cross che Piva schiaccia in rete. L’arbitro convalida ma il guardalinee Forlani segnala una irregolarità che non ha visto nessuno e fa annullare il gol. Al 21′ bianconeri in vantaggio: ancora il tandem Kassi-Liverani ad imperversare sulla sinistra, cross di quest’ultimo respinto dalla difesa, arriva come un treno Rondanini che scocca un missile terra aria dal limite con la palla che si insacca all’incrocio dei pali, favorita forse da una leggerissima deviazione. Resta comunque un gran gesto tecnico e un giusto premio per un ragazzo che si è sempre allenato bene pur giocando poco. Al 32′ Pane viene pescato in area da Bertolini, surplace su Fantini che lo scalcia malamente. Rigore ineccepibile, senza proteste rossonere. Calcia lo stesso Pane, Vaccari sfiora la sfera ma la palla rotola in rete. 2-0. La partita nel finale di tempo ha una fase di stanca, i bianconeri tirano un pochino il fiato mentre i bolognesi hanno tanta volontà ma poca qualità, ad esclusione di Pasti che però recita nel deserto. Al 42′ è ancora Vaccari a dire di no a Fermi ben servito da Zamboni.

Nella ripresa si vede poco calcio, tanti calci ma anche qualche occasione da gol. Al 67′ Fermi, sempre lui, in slalom si beve mezza difesa e porge a Mongardi che da posizione molto defilata prova il tiro cross che esce di un niente. Al 72′ clamorosa trattenuta in area su Pane che l’arbitro fa finta di non vedere. Rovesciamento di fronte e Liverani in ritardo ostacola in modo falloso Osei. Anche stavolta il pessimo arbitro Iannacone fa proseguire. Era rigore anche questo. Nel finale Pizzelli sfiora la traversa con un gran destro da 20 metri e al 92′ favolosa azione personale del nuovo entrato Camara : si beve Fantini come un bicchier d’acqua e si presenta solo davanti a Vaccari : riflesso felino del portiere ospite che mette in angolo. Bravi tutti e due. Seconda vittoria consecutiva per i bianconeri attesi domenica da un test probante : trasferta sul difficile campo di Polinago. Serve dare continuità ai risultati.

Il tabellino
Fidenza – Malba: 2 – 0
Marcatori: Rondanini (F) al 21′, Pane (F) su rig. al 32′.

Fidenza: Cattabiani, Zamboni, Liverani, Rondanini, Piva, Campos, Bertolini, Pizzelli, Pane (dall’86’Bandaogo), Fermi (dal 90’Camara), Kassi (dal 65’Mongardi). All. Mantelli.

Malba: Vaccari, Fiorini, Darraji (dal 76’Balboni), Bragiotto, Fantini, Guercio, Osei, Chimenti, El Mouazzi, Pasti, Monti (dal 63’Misuri). All.Gelli.

Arbitro : Iannacone di Faenza

Commenti su Facebook

Commenti

SportParma
Commenti
Pubblicità

Commenti Recenti

Pubblicità
Pubblicità

Altri articoli in Calcio Dilettanti