Connect with us

Calcio Dilettanti

Eccellenza: fari puntati sul derby parmense Fidenza-Monticelli. A Colorno arriva il San Felice

Eccellenza: fari puntati sul derby parmense Fidenza-Monticelli. A Colorno arriva il San Felice

Per la 16esima giornata (fischio d'inizio ore 14:30), le cinque squadre parmensi saranno impegnate in un derby, un difficile incontro casalingo e due trasferte insidiose.

In attesa di vedere al 90’ Santa Lucia a chi avrà fatto il regalo più bello, il derby si giocherà al Ballotta di Fidenza tra i locali e il Monticelli. Mister Mantelli già da questo turno vuole invertire la tendenza che vuole i suoi incapaci di chiudere e vincere le partite in casa, solo 2 vittorie interne fino ad ora, mentre in trasferta si trasformano e sono la squadra che ha vinto di più con 5.

Gli oro-bianco-neri, al 5° posto con 27 punti, sono ancora contati e Mantelli, che non ha recuperato nessuno degli indisponibili, riproporrà la stessa formazione che ha schiantato la Reno Centese domenica scorsa, affidandosi anche ai suoi ragazzini terribili, 3 dei quali, Mongardi, Scarica e Kassi, che in settimana sono stati convocati per la rappresentativa regionale giovanile.

Il Monticelli, più sotto di 3 punti in classifica, invece è al gran completo e per Paraluppi non ci sarà che l’imbarazzo della scelta per schierare il suo miglior undici, che comunque contro il Fiorano terzultimo non è riuscito a capitalizzare con i 3 punti la maggior mole di gioco espresso.

A Colorno, però, forse andrà in scena il big match della giornata tra i canarini ed il San Felice, in gran forma, 2° in classifica a –1 dalla vetta, sempre occupata dalla solita Bagnolese.

Tra i padroni di casa fuori Bottali, espulso per doppia ammonizione contro il Polinago, che sarà sostituito da Alberto Fiorasi, di rientro dalla squalifica, così come Paini. Tornerà fra i pali il titolare Calzi, anche se Piccinini purtroppo dovrà rinunciare in attacco a Silvestri, con un problema ad un ginocchio che gli farà saltare anche l’ultima d’andata. Problema serio questo per l’allenatore che dovrà modificare il proprio modulo di gioco, con Pelizza pronto, per battere la difesa dei modenesi che non prendono gol da più di 3 partite.

Trasferta insidiosa, si diceva, per il Pallavicino con il Formigine quartultimo, ma dal grande potenziale non ancora mostrato e capace in casa di travolgere squadre di rango, come dimostra il 4-1 sul Fidenza.

I bussetani, terzi a 28 punti in attesa che la Pavullese recuperi contro la Casalese, cercheranno la vittoria per poi prepararsi il terreno su cui costruire la partitissima interna contro la Bagnolese del 20 dicembre. I biancazzurri saranno guidati in panchina dal vice Tassi, vista l’espulsione di Baratta domenica scorsa e dovranno rinunciare ancora allo squalificato Valla e agli infortunati Morsia, Del Nevo oltre al lungodegente Rastelli, tolto definitivamente dal mercato e sempre più pronto al rientro.

Ancora uno scontro diretto per la salvezza per il Traversetolo, stavolta a domicilio della Meletolese. La sfortuna, nell’ultimo mese e mezzo, sta perseguitando senza pietà i neopromossi e la sconfitta di domenica scorsa contro la Solierese, arrivata dopo un rigore fallito, molte occasioni sprecate e l’errore decisivo del portiere a 3’ dalla fine, ne è purtroppo l’emblema. Anche in questo caso il mister vuole invertire una tendenza fin troppo negativa e Ferrarini, per farlo, si affiderà al bomber Montali, reduce dalla squalifica di 2 giornate ed unico degli indisponibili che rientrerà in formazione, mentre per il portiere titolare Bernini si deciderà solo poche ore prima della partita.

Gli allenatori parmensi sono a braccia aperte, ma ora Santa Lucia sa a chi può e deve consegnare i suoi regali.

La classifica: Bagnolese 34; S.Felice 33; Pavullese* e Pallavicino 28; Fidenza 27; Polinago 26; Colorno 25; Monticelli 24; Solierese 23; Scandiano 20; Meletolese 18; Reno Centese 16; Cravalcore 15; Traversetolo 14; Formigine 13; Fiorano 8; Malba e Casalese* 7. * una partita in meno

Commenti
Advertisement
Advertisement

Commenti Recenti

Advertisement

Altro in Calcio Dilettanti

© RIPRODUZIONE RISERVATA