Entra in contatto:

Calcio Dilettanti

Eccellenza: a Colorno arriva la capolista Bagnolese. Traversetolo, è sfida salvezza

Eccellenza: a Colorno arriva la capolista Bagnolese. Traversetolo, è sfida salvezza

Come abbiamo anticipato nei giorni scorsi la partita di cartello sarà Â  Colorno-Bagnolese, con il Fidenza, impegnato in casa contro il Formigine, pronto al sorpasso sulla rampa di lancio e che chiederà Â  favori ai canarini gialloverdi ma anche al Monticelli che ospiterà Â  il San Felice, 5à‚° in classifica.

Il Colorno, 7° a 34 punti, accoglierà la prima della classe con il chiaro intento di invertire la tendenza che lo ha visto cedere di misura con Pavullese e Fidenza. Piccinini dovrà rinunciare a Greci squalificato, ma con il resto della squadra a disposizione per tentare un’impresa ampiamente alla portata.

A Fidenza, invece, Mantelli non vorrà distrazioni legate alle altre partite, ma pretenderà prima di tutto che i suoi ragazzi riscattino la pesante sconfitta dell’andata, datata 25 ottobre ed ultima subita in campionato, da cui poi è partita la lunga e costante rimonta fino ai 46 punti del 2° posto. Con ogni probabilità il rientrante Petrelli sostituirà a centrocampo lo squalificato Bertolini.

Il Pallavicino, 4° a 45 punti e con una partita in più da recuperare rispetto a Bagnolese e Fidenza, andrà a Soliera senza Mirri squalificato, ma con un Rastelli formato super. Domenica scorsa nel posticipo del derby contro il Monticelli, il bomber ha segnato il suo 4° gol consecutivo nelle ultime 4 partite confermandosi l’uomo in più dei bussetani. Baratta inoltre, sempre attento alle statistiche, vorrà tenere aperta la striscia positiva iniziata il 27 settembre scorso e che ad oggi è la più lunga in Eccellenza.

Il Monticelli, 6° a 37 punti, come detto, riceverà il San Felice, 5° a 43 e che è tornato a correre ed essere una squadra capace di tutto come ha dimostrato nella netta vittoria contro la Bagnolese, nonostante i 2 pareggi nelle ultime 2 domeniche. I ragazzi di Paraluppi non vincono da 3 giornate, mancando così i punti della quasi certa tranquillità e proprio per questo li cercheranno dall’incontro con i modenesi. Non ci saranno gli squalificati Ghirardi e Nevicati.

Nelle sabbie mobili della zona retrocessione sta riemergendo il Traversetolo, quart’ultimo a 22 punti, che giocherà in casa (però sul neutro di Quattro Castella per impraticabilità del Tesauri) uno scontro diretto contro la Reno Centese, un punto ed una posizione più giù in classifica. Gli echi della splendida vittoria in rimonta di domenica scorsa su un campo difficilissimo come quello di Scandiano rimbombano ancora nell’ambiente gialloblu e Ferrarini spera di essersi scrollato di dosso l’aurea sfortunata che li stava avvolgendo. Forse un segnale positivo potrebbe essere l’aver vinto negli ultimi 4’ di gara, quando per altre sette volte, sempre negli ultimissimi istanti, era stato raggiunto o battuto.

Il programma della 26a giornata

Colorno – Bagnolese (1-2)
Pavullese – Crevalcore (3-0)
Fidenza – Formigine (1-4)
Meletolese – Malba (1-0)
Solierese – Pallavicino (1-3)
Casalese – Polinago (0-1)
Traversetolo – Reno Centese (1-3)
Monticelli – San Felice (0-1)
Fiorano – Scandiano (2-2)

Commenti su Facebook

Commenti

SportParma
Commenti
Pubblicità

Commenti Recenti

Pubblicità
Pubblicità

Altri articoli in Calcio Dilettanti