Entra in contatto:

Calcio Dilettanti

A Diedhiou risponde Piccolo, finisce 1-1 il derby Fiorenzuola – Fidenza

A Diedhiou risponde Piccolo, finisce 1-1 il derby Fiorenzuola – Fidenza

Finisce 1 a 1 il derby tra Fiorenzuola e Fidenza, disputato oggi allo Stadio Comunale. Le due squadre scendono in campo con i giocatori contati e le panchine in versione juniores. Nel Fidenza sono squalficati Formuso e Palmieri; Messineo è infortunato e Bersanelli viene schierato all’ultimo momento nonostante un problema muscolare. Mantelli deve fare a meno del portiere Valizia: tra i pali rossoneri gioca il ’97 Comune.
Fin dall’inizio la partita è pesantemente condizionata da un fondo asciutto ma molto irregolare, che rende problematico anche il più elementare controllo di palla. Il Fiorenzuola parte subito in avanti, con Piccolo e Franchi supportati nella fase offensiva da Sessi e Guglieri. Il Fidenza tiene bene e ribatte colpo su colpo senza buttare via palloni. Si arriva al minuto 13′, quando De Angelis compie un autentico miracolo su un tocco sotto misura del Fiorenzuola. La partita scorre senza episodi significativi. Gilioli e Bellavigna provano a sfondare sulla sinistra in sovrapposizione, ma il difensore Donati è molto attento. Aumenta la pressione dei padroni di casa e Bandaogo si prende un giusto giallo. Al 26′ Diedhiou è autore di un bel tiro fuori di poco. Tre minuti dopo c’è la prima svolta della partita: durante un’azione d’attacco, Guglieri accusa un guaio muscolare ed è costretto ad uscire. Per il Fiorenzuola è un brutto colpo: la manovra perde di qualità e il Fidenza si riorganizza. Al 36′, su una bella iniziativa di Bandaogo, Delporto sfiora il gol. Fino alla fine del primo tempo non accade più nulla, tranne l’ammonizione di Davini.
Neanche il tempo di iniziare il secondo tempo, e il Fiorenzuola come all’andata si ritrova in dieci: l’arbitro punisce con un rosso diretto Franchi, reo di essersi dato da fare troppo con i gomiti. L’allenatore Montanini sposta Diedhiou avanzato sulla destra. Ed è proprio il numero due del Fidenza che segna un bel gol all’11’, pescato da un lancio millimetrico di Gilioli. Subìto il gol, il Fiorenzuola parte in quarta e, nonostante l’uomo in meno, mette alle corde il Fidenza. Prima è Bellavigna a compiere un salvataggio in extremis. Nell’azione successiva, dopo una respinta prodigiosa di De Angelis, Piccolo si fa trovare pronto e segna il gol del pareggio. Raggiunta la parità le squadre si riorganizzano e il gioco ristagna a centrocampo. Il Fidenza fa girare la palla per stanare gli avversari. Grillo e Bandaogo tengono bene il centrocampo. Al 30′ è da registrare un’altra buona parata di De Angelis, ma l’incontro si incanala su binari equilibrati. Al 32′ viene ammonito Reggiani. Al 37′ Gilioli crea un altro pericolo davanti alla porta di Comune. Brutta tegola per il Fidenza al 39′: l’arbitro ammonisce nuovamente Reggiani (appena rientrato da un altro doppio giallo) che non sarà disponibile con lo Scandicci. Da questo momento in avanti in campo ci sono due squadre stanche, che pensano soprattutto a controllare. Arriva il triplice fischio del signor Rasia.

Partita equilibrata e giusto pareggio tra Fiorenzuola e Fidenza: il fondo di gioco deteriorato impedisce alle due squadre di giocare un buon calcio. E’ migliore la manovra del Fidenza, ma il Fiorenzuola lo castiga sull’unico buco difensivo. Il direttore di gara e il difensore Reggiani sono caduti nella trappola dello smaliziato Piccolo: molto discutibile l’espulsione del numero 6 del Fidenza. Molto al limite anche il rosso diretto di Franchi. Migliori del Fidenza oggi Grillo e De Angelis, nel Fiorenzuola Piva e Piccolo. Punto stretto ma prezioso per il Fidenza, che per domenica prossima dovrà fare i conti con molte assenze.

FIORENZUOLA – FIDENZA: 1 – 1
Marcatri: 56’ Diedhiou (Fid), 59’ Piccolo (Fio)

FIORENZUOLA: Comune, Donati, Fogliazza, Petrelli, Piva, MazzonI, Vaccari (56’ Caporali), Sessi, Franchi, Piccolo, Guglieri (29’ Di Dionisio). All. Mantelli

FIDENZA: De Angelis, Diedhiou (81’ R. Formuso), Bellavigna, Davini, Bersanelli, Reggiani, Biondi (59’ Ferrari), Grillo, Del Porto, Gilioli, Bandaogo. All. Montanini

Arbitro: Rasia (Bassano del Grappa)

Ammoniti: Bandaogo (FId), Davini (Fid), Petrelli (Fio), Reggiani (Fid).
Espulsi: 47’ Franchi (Fio) , 84’ Reggiani (Fid)

Commenti su Facebook

Commenti

SportParma
Commenti
Pubblicità

Commenti Recenti

Pubblicità
Pubblicità

Altri articoli in Calcio Dilettanti