Entra in contatto:

Calcio Dilettanti

ATTENTATO SPAGNA – La testimonianza di Luca Piazza, difensore del San Secondo

ATTENTATO SPAGNA – La testimonianza di Luca Piazza, difensore del San Secondo

“Siamo passati sul luogo dell’attentato 5 minuti prima. La nostra abitazione è a poche centinaia di metri dalla tragedia”. E’ la scioccante testimonianza di Luca Piazza (20 anni), volto noto per gli appassionati di calcio dilettantistico parmense. Il difensore del San Secondo (campionato di Promozione, ma è cresciuto nelle giovanili del Parma; ha indossato anche la maglia del Fidenza), si trova in vacanza a Barcellona, insieme ad un gruppo di amici, tutti della provincia di Parma. La loro abitazione si trova nelle vicinanze di Plaça de Catalunya, dove intorno alle 17 di oggi un furgone è piombato su una folla di turisti, causando decine di morti e numerosi feriti. La polizia spagnola ha subito parlato di un “attacco terroristico”. In serata è stato arrestato il presunto attentatore, un complice è stato ucciso dalla polizia, mentre un terzo uomo sarebbe in fuga.
“Poco prima di prendere la metropolitana – continua Piazza a Sportparma – abbiamo sentito un gran trambusto, le sirene della polizia e quelle dei soccorritori; abbiamo capito subito che era successo qualcosa di grave. Tanta paura, ma noi stiamo bene. La polizia ci ha detto che non possiamo tornare nella casa che abbiamo preso in affitto, ubicata vicino al luogo dell’attentato; trascorreremo la notte in un hotel”.
(ha collaborato Simone Carpanini)

 

 

Commenti su Facebook

Commenti

SportParma
Commenti
Pubblicità

Commenti Recenti

Pubblicità
Pubblicità

Altri articoli in Calcio Dilettanti