Entra in contatto:

Calcio Dilettanti

Coppa “Minetti”: domani la semifinale tra Salso e Corticella

Coppa “Minetti”: domani la semifinale tra Salso e Corticella

Non sarà una partita qualunque la prima del 2022: domani pomeriggio il Salsomaggiore scenderà in campo per conquistarsi la finalissima regionale della Coppa Italia di Eccellenza e Promozione.

Sebbene la pausa invernale si sia prolungata con lo slittamento dei campionati, a causa della diffusione del Covid-19 tramite la della variante Omicron, i gialloblù non hanno perso di vista il primo – e, per il momento, unico – traguardo della stagione: l’appuntamento con la semifinale del memorial “Maurizio Minetti”, che si disputerà sul campo neutro “Ferrarini” di Castelfranco Emilia. Fischio d’inizio alle ore 14.30.
Capaci di estromettere nei precedenti turni Castellana Fontana, Piccardo Traversetolo, Carignano, Colorno e Castellarano, i termali di mister Francesco Cristiani questa volta saranno chiamati ad avere la meglio nei 90 minuti (o nei 120 più eventuali calci di rigore) del Corticella, primo in classifica nel gruppo B di Eccellenza con 33 punti in 15 partite giocate; i bolognesi in Coppa “Minetti” hanno disputato un percorso netto, vincendo sempre entro i tempi regolamentari e senza mai subire alcun gol da tutte le avversarie sin qui affrontate e sconfitte: Riolo Terme, Sanpaimola, Faro Coop, Comacchiese 2015 e, infine, Tropical Coriano. Motivo per cui la squadra allenata da Alessandro Miramari si presenterà con i favori del pronostico di questa semifinale tutti dalla propria parte. In palio il posto nella finale regionale, contro la vincente di Libertas Castel San Pietro e Fabbrico (match che ancora non ha trovato una data sul calendario): ma, essendo l’altro incrocio tra due compagini di Promozione, chi tra Salso e Corticella uscirà vincente da questa semifinale staccherà direttamente anche il pass di rappresentante dell’Emilia-Romagna nella fase nazionale della manifestazione.

Quella di domani, domenica 16 Gennaio 2022, sarà una data importantissima per il Salsomaggiore, ma anche pù in generale per il calcio dilettantistico, che è paralizzato dalla pandemia. In attesa di capire se, come e quando potranno ripartire tutti i campionati regionali e provinciali, il calcio parmense godrà di una domenica di eccezionale “normalità”: al “Ferrarini” di Castelfranco sarà consentito l’ingresso al pubblico, purché con obbligo di Green pass rafforzato e utilizzo di mascherine FFP2, per un limite consentito del 50% della capienza dell’impianto (250 persone al massimo).

(In copertina, la foto di squadra per la stagione 2021/2022 del Salsomaggiore)

Pubblicità

Commenti Recenti

Pubblicità
Pubblicità

Altri articoli in Calcio Dilettanti