Connect with us

Calcio Dilettanti

Dilettanti, il mercato inizia dai portieri. Oppici-Il Cervo, è fatta

Dilettanti, il mercato inizia dai portieri. Oppici-Il Cervo, è fatta

È nel ruolo dei portieri che si concentrano le prime scelte di questo calciomercato estivo che sta poco alla volta prendendo forma, in attesa di capire quale format avrà la stagione 2020/2021. Il primo trasferimento da considerarsi ufficiale lo mette a segno Il Cervo Collecchio che, nonostante il limbo tra Promozione e Prima Categoria, ha già il sì definitivo per riportare a casa Matteo Oppici (classe 1995) reduce dall’esperienza annuale a Felino e in passato protagonista con le maglie di Brescello, Colorno e Formigine. Contestualmente la società neroverde, da cui sono in uscita sia Esposito sia Greco, dovrebbe riprendersi dalla Juniores della Piccardo Traversetolo Thomas Bagatti (’02).

Dato l’addio a Oppici e nonostante la possibile riconferma di Matteo Stefanini (’01), il Felino dovrà guardarsi attorno per un nuovo e affidabile numero uno: circola il nome di Luca Reggiani (’96) della Piccardo Traversetolo, ma il sogno potrebbe essere Alessandro Terzi (’98), ex Carpaneto, lo scorso anno a Brescello.
Obiettivo comune per Carignano e Tonnotto San Secondo, che hanno messo nel mirino Nicolò Aimi (’01): i bianconeri, che non confermeranno Fabbri, si sono fatti avanti con insistenza; i giallorossi, invece, possono far leva sulla conoscenza del ds Bianchi che lo ha avuto al Pallavicino. Cambierà il portiere il Sorbolo (Catana in cerca di nuova sistemazione, Bolzoni forse al passo d’addio), mentre molte altre piazze confermeranno i propri estremi difensori: Araldi (’92) e Coruzzi (’01) si giocheranno il posto alla Langhiranese che perderà Ferrari (’94) intenzionato a smettere, De Ioanni (’92) ha convinto il Terme Monticelli (che, intanto, pensa di sostituire il “montecchiese” Viva con il baby Lucani, classe 2002 della Viarolese), mentre sul fronte di Fidenza, dove si respira aria di Eccellenza, Borgo San Donnino e Fidentina non si separeranno dalle bandiere Spanu (’84) e Ghiretti (’97).

 

(In copertina, Matteo Oppici con la maglia del Felino nella stagione 2019/2020 – ©Foto SportParma)

Commenti su Facebook

Commenti

SportParma
Commenti
Contenuto non disponibile senza accettazione normativa privacy (GDPR).
Perfavore accetta la nostra policy sulla privacy e i cookie cliccndo ACCETTA sul banner
Advertisement

Commenti Recenti

Advertisement
Advertisement

Altro in Calcio Dilettanti

Cliccando "ACCETTA" approvi la nostra policy su privacy, gestione dati e utilizzo cookie in base alla normativa vigente (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -<br>Clicking on "ACCETTA" you approve our privacy, data management and cookie policy (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -<br><br> Maggiori informazioni/More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi