Entra in contatto:

Calcio Dilettanti

Eccellenza: Colorno-Salsomaggiore, è ora di derby. Partita del cuore per Voltolini. La Fidentina contro il neopromosso Bibbiano

Eccellenza: Colorno-Salsomaggiore, è ora di derby. Partita del cuore per Voltolini. La Fidentina contro il neopromosso Bibbiano

In attesa che mercoledì, nei match infrasettimanali, si disputi il secondo turno, il campionato di Eccellenza procede spedito il proprio cammino: la quarta giornata stagionale, la terza effettiva, è già dietro le porte. E il calendario riserva delle sorprese.

Il match di cartello sarà il derby tra Colorno e Salsomaggiore. Non solo sarà la prima sfida tra le poche parmensi rimaste nel girone A, ma sarà anche un incontro molto atteso da entrambe le parti dopo un mercato estivo che ha coinvolto il tecnico Voltolini e l’attaccante Zuelli, passati dal club termale a quello colornese. Un derby che nelle ultime sei stagioni ha sempre regalato emozioni: sui dodici incontri disputati, a partire dalla stagione 2010/2011, il Salso ha prevalso in ben sei occasioni, a fronte delle sole tre vittorie dei ducali. Altrettanti i pareggi totali tra le due formazioni. Sarà, dunque, una domenica di grande passione, specialmente per il tecnico gialloverde, artefice di tre splendide salvezze di fila con il club di Salso: per Voltolini non sarà una partita qualunque. Tuttavia, la sconfitta di misura (3-2) arrivata una settimana fa sul campo della Bagnolese, seppur il pari forse sarebbe stato il risultato più equo, costringerà Caraffini e compagni a dover fare risultato: il Colorno (1), infatti, nelle prime due gare non ha trovato la via del successo. Poco differente la situazione del Salsomaggiore (0), sconfitto a proprio domicilio da Sanmichelese prima e Gotico Garibaldina poi. La mission di Bertani, ovvero quella di centrare la salvezza, non è stata di certo facilitata dal mercato estivo che ha tolto ai gialloblù gli uomini migliori e con più esperienza; il campionato dei termali inizierà dal match del “Comunale” di Colorno di domani (fischio d’inizio ore 15.30), che le telecamere di SportParma, come di consueto, seguiranno e che vi riproporranno con una documentata sintesi. Tra i padroni di casa non ci sarà il difensore Giuseppe Messineo, che deve scontare la terza delle quattro giornate di squalifica; per il resto il tecnico Voltolini dovrà sciogliere il dubbio portieri, con Spaggiari (classe ’96) e Mambriani (’97) – quest’ultimo sembra favorito – che hanno sempre ben figurato, e quello legato ai giovani da schierare: Scaramuzza (’97) in attacco è sicuro di una maglia, l’altro sarà uno tra Traoré (’99), Daolio (’99) e Zuelli (’96). Nelle fila dei salsesi l’unico indisponibile è l’esterno Rovelli: per il resto coach Bertani potrà contare su tutti gli effettivi del gruppo a sua disposizione.

La Fidentina (3), che dovrà ripetere la gara – che stava perdendo – di settimana scorsa contro il Luzzara a causa di un malore accorso al direttore di gara, nel frattempo sarà coinvolta nella prima trasferta della stagione contro una squadra neopromossa, il Bibbiano San Polo (1). I reggiani nella passata stagione hanno fatto la voce grossa nel campionato di Promozione che hanno vinto a mani basse, ma in questa nuova competizione dovranno preoccuparsi di racimolare al più presto un buon bottino di punti che possa consentire di conseguire l’obiettivo salvezza. Nella gara del “Bedogni”, gli uomini di Paganelli saranno desiderosi di riscattarsi dopo il tonfo rimediato nel derby reggiano contro la Folgore Rubiera, che ha avuto la meglio in virtù di un netto 4-1. Domenica da ex per l’attaccante Andrea Bedotti, trasferitosi tra le fila dei verdi-blù dopo tre anni di militanza nella compagine di Fidenza. Il tecnico dei granata Mazza dovrà rinunciare ancora una volta a Fontana e Piccinini, fermi ai box per guai fisici; sicuramente non ci sarà più il terzino sinistro Paolo Passera, trasferitosi nell’ultimo giorno di mercato al Soragna in Prima Categoria.

Il menù riserva altri incontri interessanti al di fuori dei nostri confini geografici: la matricola Gotico Garibaldina (3) riceverà tra le mura di casa il Rolo (1), il team dai più ritenuto come favorito per la vittoria finale; il confronto tra due squadre rodate per le prime posizioni di classifica, quali San Felice (4) e Vigor Carpaneto (4), promette gol ed emozioni. Infine, la sorpresa Nibbiano & Valtidone (6) – che, partendo dalla Seconda Categoria, in quattro stagioni ha ottenuto altrettante promozioni consecutive – in casa della Cittadella Vis San Paolo (3) cercherà il tris che potrebbe consentirgli di rimanere da solo al comando, approfittando anche dello scontro diretto tra Sanmichelese e Bagnolese, anch’esse al momento a punteggio pieno. Lorenzo Fava

(Nella foto di copertina un momento della gara d’esordio Rolo-Colorno 0-0)

Commenti su Facebook

Commenti

SportParma
Commenti
Pubblicità

Commenti Recenti

Pubblicità
Pubblicità

Altri articoli in Calcio Dilettanti