Connect with us

Calcio Dilettanti

Eccellenza: derby Colorno-Salso. Il Pallavicino cerca punti salvezza, a Fidenza sfida tra retrocesse

Eccellenza: derby Colorno-Salso. Il Pallavicino cerca punti salvezza, a Fidenza sfida tra retrocesse

Mancano solo duecentosettanta minuti alla fine di questa appassionante stagione. Il campionato di Eccellenza (girone A), giunto alla trentaduesima giornata, è pronto oramai a sancire ogni verdetto; in testa alla classifica il pronostico sembra scontato, con la favorita Castelvetro (72) che in questo turno avrà il compito di mantenere invariate le quattro lunghezze di distanza sul Rolo (68) prima dello scontro diretto.

La Fidentina (60), terza sul gradino del podio, è oramai tagliata fuori anche dalla lotta per il secondo piazzamento che porterebbe ai play off di fine stagione. Il team allenato da mister Mazza questa domenica sarà ospite in terra reggiana sul campo della Casalgrandese (44), ampiamente salva e dunque libera da ogni condizionamento che potrebbe portare un’altra situazione di classifica. La squadra locale è a secco da tre turni, nei quali ha ottenuto un pareggio e due sconfitte di fila (contro Rolo, prima, e Castelvetro, poi), quindi vorrà provare a ottenere l’intera posta in palio. Stesso discorso per i granata, fermati sul pareggio dal Pallavicino, dopo il ko patito a Colorno due settimane fa; i borghigiani hanno già blindato il terzo posto (considerevole il vantaggio di dodici punti sul San Felice), tuttavia onoreranno questo rush finale, anche per ridurre il più possibile le distanze dalla seconda posizione. Niente trasferta a Casalgrande per lo squalificato Alessandrini.

Situazione più liquida invece nella zona calda: infatti, nei bassifondi la lotta per le posizioni play out è più incerta che mai e può riservare qualsiasi sorpresa da qui alla fine. La grande rimonta del Fiorano (39), reduce da quattro vittorie e un pari nelle ultime cinque, ha messo nei guai le concorrenti e anche il Salsomaggiore (38), se non vuole rischiare grosso, deve tornare a conquistare il bottino pieno. I termali domani saranno gli ospiti di turno sul campo del Colorno (45) nell’ultimo derby parmense della stagione; più che per i padroni di casa, il match del “Comunale” (che sarà ripreso dalle telecamere di SportParma, nda) avrà una grande importanza per gli uomini di Voltolini in chiave salvezza diretta. Per i gialloverdi di Piccinini, invece, rimangono pochi obiettivi in una stagione comunque più che positiva: Caraffini e soci potrebbero mettere nel mirino il quarto posto, ora di dominio del San Felice, lontano tre lunghezze. Squalificato, voltolini si dovrà accomodare in tribuna; intanto a Colorno già circola il suo nome come successore di Piccinini in vista del prossimo anno, qualora l’attuale tecnico dei ducale decidesse di cercare altrove nuove esperienze.

Se dunque Colorno-Salsomaggiore sarà indicativa per le sorti salvezza, non sarà di minor importanza la gara del “Cavagna” di Busseto tra Pallavicino (35) e Folgore Rubiera (46). La formazione di casa, nonostante i quattro punti ottenuti nelle ultime due tra Salsomaggiore e Fidentina, occupa il quindicesimo posto (a pari punti con la Cittadella VSP) che obbligherebbe allo spareggio (presumibilmente l’unico) per non retrocedere. I blues, dunque, dovranno ancora faticare per provare a salvarsi direttamente e per riuscirci non dovranno fallire il delicato appuntamento di domani pomeriggio, contro un team già salvo e senza particolari obiettivi. La squadra allenata da Barbieri si presenterà con qualche defezione di troppo: out Corbari, Turini e Testa per infortunio e Cardillo per squalifica.

Incrocio tra retrocesse, invece, al “Ballotta” dove le ultime due della classe, Fidenza (18) e Brescello (9), si affronteranno per onorare un campionato da archiviare al più presto e quantomeno per provare a non perdere l’ennesima partita stagionale. I gialloblù sono dall’inizio della stagione la Cenerentola del girone A e sono stati condannati al rapido ritorno in Promozione da un fin troppo numeroso accumulo di sconfitte (bene ventisei sulle trentuno partite giocate); diciannove invece i ko che hanno costretto il Fidenza ad arrendersi ancora prima di potersi aggrappare alle speranze play out.
Per entrambe le società il compito più urgente è quello di iniziare a programmare il prossimo campionato con idee chiare e distinte.

Fischio d’inizio su tutti i campi domani alle 15.30. Eccezion fatta per l’anticipo Vigor Carpaneto-San Felice che tra pochi minuti (ore 15.30) si daranno battaglia in terra piacentina. (Lorenzo Fava)

(Nella foto di Marco Palmucci, il duello tra i borghigiani Molinari e Galli e il bussetano Cardillo nel derby Fidentina-Pallavicino della 31a giornata)

Commenti
Contenuto non disponibile senza accettazione normativa privacy (GDPR).
Perfavore accetta la nostra policy sulla privacy e i cookie cliccndo ACCETTA sul banner
Advertisement

Commenti Recenti

Advertisement
Advertisement

Altro in Calcio Dilettanti

Cliccando "ACCETTA" approvi la nostra policy su privacy, gestione dati e utilizzo cookie in base alla normativa vigente (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -<br>Clicking on "ACCETTA" you approve our privacy, data management and cookie policy (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -<br><br> Maggiori informazioni/More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi