Connect with us

Calcio Dilettanti

Eccellenza: Fidentina-Crociati nel segno del riscatto. Per il Salso c’è il San Felice, Pallavicino in trasferta a Rolo

Eccellenza: Fidentina-Crociati nel segno del riscatto. Per il Salso c’è il San Felice, Pallavicino in trasferta a Rolo

Nessuna pausa per il campionato di Eccellenza (girone A) che, dopo aver recuperato la 6^ giornata nella serata di mercoledì scorso, si appresta a entrare nel vivo con il 10^ turno di ritorno. Il match clou sarà senz’altro il derby del “Ballotta” tra Fidentina e Crociati Noceto, entrambe uscite sconfitte nel recupero infrasettimanale.

La Fidentina (36) è uscita con le ossa rotte dalle ultime due partite disputate, quelle contro Folgore Rubiera e Castelvetro, dovendo di fatto interrompere ogni sogno di gloria. I borghigani, inoltre, in vista del derby parmense con i cugini nocetani, dovranno fare a meno di importanti pedine per lo scacchiere tattico di mister Mazza: fuori Ferretti, Bedotti, De Vivo e Saccardo per squalifica, out pure Lucev, Malvicini, Cavicchia e capitan Vincenzi per problemi fisici; in dubbio la anche presenza del centrocampista Galli. Defezioni massicce, dunque, che costringeranno Mazza a reinventarsi la formazione: possibile che le scelte dell’allenatore, considerata l’assenza di esigenze impellenti di classifica, ricadano su qualche giovane del vivaio.
I Crociati Noceto (25), quattordicesimi in classifica, stoppati mercoledì dall’inarrestabile Salsomaggiore, ora vedono il 12^ piazzamento, utile per la salvezza diretta distante ben 7 lunghezze. I gialloblù-crociati, che tra i pali potranno riaffidarsi ai guantoni di Simone Mondini, sono l’unica squadra del girone A a non aver ancora raccolto un successo lontano dalle mura amiche: in trasferta, sin qui, la truppa di Bazzarini ha ottenuto solo 4 pareggi e 8 sconfitte.

Grazie al pareggio infrasettimanale ottenuto contro l’Axys Valsa, il Carignano (13) è riuscito a interrompere una striscia di sconfitte consecutive che durava da tre turni; tuttavia, i giallo-rossi rimangono sempre isolati all’ultimo posto in classifica: invariato il distacco di 9 punti dalla terzultima, il Pallavicino.
L’avversario di turno della banda di mister Francesco Bertolotti sarà la Meletolese (24): i reggiani, padroni di casa, riversano in un periodo di crisi nera (5 sconfitte di fila), culminato con il tonfo interno per 1-4 contro il più forte Lentigione di tre giorni fa. La cura Geti, subentrato a Iori a fine dicembre, fin qui non ha dato gli esiti sperati e i gialloblù, ad oggi, sembrano una delle compagini più in difficoltà dell’intero campionato.
Per la trasferta di Meletole, il tecnico dei parmensi non potrà convocare tra i i suoi 18 giocatori gli squalificati Raffaele Gratis ed Edoardo Gennari, quest’ultimo punito dalla mano del giudice sportivo con 3 giornate per aver pronunciato «frasi irriguardose nei confronti della F.I.G.C e della terna arbitrale».

Nella recupero della 6^ di ritorno, il Pallavicino (22) ha trovato un buon pareggio contro la più quotata Casalgrandese (37): un risultato certamente positivo che, però, non è servito più di tanto a ridisegnare i confini della classifica. I bussetani, infatti, occupano il terzultimo posto con 7 punti di vantaggio sulla penultima, ma vedono allontanarsi sempre di più la salvezza diretta: ad oggi appare un miraggio la rimonta sulla Folgore Rubiera, che vanta un tesoretto di ben 10 punti di differenza rispetto ai “blues”. La compagine di mister Pietranera sarà sottoposta ad una dura trasferta in casa del Rolo, secondo sul gradino del podio a quota 46 ma con una partita in più rispetto alla San Michelese Sassuolo (che dovrà recuperare il match dell’8^ giornata contro la Fidentina), prima inseguitrice con 45 punti. La formazione di mister Battilani ha subìto il primo ko stagionale domenica scorsa, nel match con il San Felice; mercoledì sera, invece, non è andata oltre lo 0-0 con il Fiorano. Il Rolo però è imbattuto nelle partite casalinghe, dove sin qui ha totalizzato 28 punti, frutto di 7 vittorie e 6 pareggi.
Contro i bianco-azzurri il Pallavicino dovrà fare sicuramente a meno degli indisponibili Cerati, Cardillo, Bonomi e Bagatti.

Ha vissuto un mercoledì da campioni il Salsomaggiore (37) che con la vittoria del “Francani” sui Crociati si è messa in tasca, di fatto, il pass per poter disputare anche il prossimo campionato di Eccellenza. Non solo: il team allenato da Voltolini, con quest’ultima vittoria – frutto di un “magic moment” che dura da 13 giornate nelle quale i termali sono imbattuti e si sono assicurati la bellezza di 27 punti –, ha scavalcato in graduatoria i cugini della Fidentina ed è diventato, al momento, il migliore tra quelli del nostro territorio.
Il Salso è atteso da un incontro di sicuro spettacolo: al “Francani” arriva un San Felice (41) tornato a splendere nel 2015: i giallo-rossi di mister Pellacani delle 7 gare di campionato disputate nell’anno nuovo ne hanno vinte ben 6 e ne hanno pareggiata soltanto una. Bomber della squadra Davide Giuriola che lo scorso anno chiuse a quota 23; in questa stagione, invece, è fermo a quota 8. E in materia di attaccanti, il tecnico dei termali Voltolini dovrà fare a meno dell’attaccante Provenzano. Il peso dell’attacco sarà retto sulle spalle dell’esperto Marco Dallagiovanna.

È stato amaro il recupero infrasettimanale in casa Colorno (35), dove il redivivo San Felice si è imposto di misura al fotofinish mettendo fine alla striscia di vittorie consecutive dei padroni di casa, che durava da ben tre partite. I gialloverdi potranno sfruttare un turno abbastanza abbordabile contro una Casalgrandese che, avanti di appena due punti in graduatoria, sembra non avere troppi stimoli dopo aver praticamente centrato l’obiettivo stagionale, la salvezza, in netto anticipo. Piccinini non potrà contare sull’apporto di Demicheli e Mariniello, squalificati per un turno, i cui posti da titolare potrebbero esser rilevati da Bartoli e Bolsi. Tra i padroni di casa il solo a comparire sulla “lista nera” del giudice sportivo è Shpijati. All’andata si impose il Colorno per 2-1.

(Nella foto di Marco Palmucci il derby d’andata tra Crociati Noceto e Fidentina)

Commenti su Facebook

Commenti

SportParma
Commenti
Contenuto non disponibile senza accettazione normativa privacy (GDPR).
Perfavore accetta la nostra policy sulla privacy e i cookie cliccndo ACCETTA sul banner
Advertisement

Commenti Recenti

Advertisement
Advertisement

Altro in Calcio Dilettanti

Cliccando "ACCETTA" approvi la nostra policy su privacy, gestione dati e utilizzo cookie in base alla normativa vigente (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -<br>Clicking on "ACCETTA" you approve our privacy, data management and cookie policy (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -<br><br> Maggiori informazioni/More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi