Connect with us

Calcio Dilettanti

Eccellenza: Salso, match point salvezza. Pallavicino obbligato a vincere, ultima in casa per la Fidentina

Eccellenza: Salso, match point salvezza. Pallavicino obbligato a vincere, ultima in casa per la Fidentina

Ci siamo. Il girone A di Eccellenza è arrivato oramai alle battute finali di una stagione lunga ed estenuante. La domenica di campionato, la penultima di questa annata, ha in programma il match che tutti gli addetti ai lavori si aspettavano da diversi mesi a questa parte: lo scontro Rolo-Castelvetro, seconda e prima a confronto, divise da sei lunghezze. Potrebbero trarne vantaggio i modenesi a cui mancano veramente i dettagli per laurearsi campione: al gruppo di mister Serpini, in vetta a quota 75, basterà anche un pareggio in terra reggiana per poter far festa.

Ma la vera bagarre riguarda le compagini che si daranno battaglia fino all’ultimo secondo per evitare l’unico play out rimasto, quello tra quattordicesima e quindicesima classificate (visto che il Formigine, per la regola dei punti è sceso direttamente in Promozione). Le più serie candidate, al momento, per scontrarsi nella post season sembrano Pallavicino (36) e Cittadella Vis San Paolo (38), anche se Sanmichelese (39), Fiorano (40) e Salsomaggiore (41) ancora non possono dirsi tranquilli.

Sarà un’impresa per il Pallavicino (36) evitare il play out: sarebbe il secondo in due anni. Alla formazione di mister Barbieri servono almeno due vittorie per oltrepassare soglia quaranta e sperare che almeno altre due squadre non facciano altrettanto nei prossimi centottanta minuti. I blues, scesi in quindicesima posizione dopo i pareggi contro Fidentina e Folgore Rubiera, in questo weekend avranno la ghiotta opportunità di incamerare tre punti contro una squadra che non ha più nulla da chiedere e che sembra essere alla portata dei biancoblù: il Brescello (9), cenerentola della categoria, reduce da ben otto ko di fila (la peggior serie in assoluto di questa stagione).
Ospiti allo stadio “Morelli”, i bussetani ritroveranno la bandiera Cardillo; ancora assente invece Corbari. Se la partita non dovesse avere più alcuna storia dopo poco, le attenzioni si rivolgeranno tutte sugli altri campi, in particolare al “Comunale” di Casalgrande e al “Botti” di Modena dove saranno impegnate rispettivamente Sanmichelese e Cittadella VSP.

Proprio la Cittadella Vis San Paolo (39), principale concorrente del team di Busseto in chiave play out, se la vedrà contro una formazione parmense, il Fidenza (21). I borghigiani, nonostante la vittoria sul Brescello dello scorso turno, hanno già staccato la spina, dopo una dolorosa quanto mai inaspettata retrocessione diretta. Difficile che la banda di Macchetti – che probabilmente presenterà un undici titolare imbottito di giovani speranze da lanciare nel “calcio dei grandi” – riesca a fermare l’affamata formazione modenese allenata da Pedroni, reduce da una serie positiva di ben quattro successi consecutivi.

Chi ancora non ha chiuso il discorso salvezza è il Salsomaggiore (41), nonostante l’ultima vittoria, in quel di Colorno, abbia consegnato nelle mani dei termali un margine notevole rispetto alla zona calda. Nell’ultima partita stagionale che si giocherà al “Francani” Provenzano e compagni potrebbero regalarsi una salvezza matematica, con novanta minuti di anticipo, in caso di successo contro il più che tranquillo Luzzara (45). Tuttavia alla formazione guidata da Voltolini (che potrà contare sull’intero organico, senza alcuna defezione) potrebbe bastare anche un punto per poter brindare alla salvezza, soltanto qualora, però, le inseguitrici non dovessero centrare l’intera posta in palio nei rispettivi incontri. Insomma, il Salso ha un match point che difficilmente potrà sbagliare: il presidente Granelli vede avvicinarsi la permanenza per la settimana stagione di seguito in Eccellenza.

Nel menù del trentatreesimo turno di campionato troviamo, inoltre, le partite delle rimanenti compagini parmensi, la Fidentina e il Colorno che, dopo una stagione sicuramente più che positiva per entrambe, cercheranno di chiudere in bellezza provando a totalizzare il maggior numero di punti nelle restanti due gare.

La Fidentina disputerà la sua ultima gara tra le mura del “Ballotta”, che in questa annata è stato teatro di ben undici vittorie e tre pareggi che hanno fruttato 39 punti sui 61 totali del team allenato da Mazza.
Terza in classifica e tagliata fuori dal play off garantito dal secondo posto, alla formazione fidentina non resta che chiudere in bellezza: domani nello stadio amico arriverà una Bagnolese (45) in cerca di riscatto dopo quattro giornate in cui i rossoblù sono andati a secco.

Chiude, infine, il nostro consueto recap la gara San Felice-Colorno: i padroni di casa, che viaggiano a quota 48, cercheranno di togliersi lo sfizio di arrivare quarti, mentre al Colorno (45) non resta niente più che una passerella finale per i giocatori che fin qui hanno trovato meno spazio. Complici anche le assenze di Demicheli e Lorenzini per squalifica, sommata a quella di Mattia Bovi (uscito anzitempo domenica scorsa per infortunio), mister Piccinini potrebbe decidere di lanciare dal primo minuto – come per altro già successo in passato – qualche giovane promessa della cantera gialloverde.

L’inizio delle partite è previsto, come di consueto alle 15.30.

(Nella foto il difensore del Colorno Demicheli)

Commenti su Facebook

Commenti

SportParma
Commenti
Contenuto non disponibile senza accettazione normativa privacy (GDPR).
Perfavore accetta la nostra policy sulla privacy e i cookie cliccndo ACCETTA sul banner
Advertisement

Commenti Recenti

Advertisement
Advertisement

Altro in Calcio Dilettanti

Cliccando "ACCETTA" approvi la nostra policy su privacy, gestione dati e utilizzo cookie in base alla normativa vigente (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -<br>Clicking on "ACCETTA" you approve our privacy, data management and cookie policy (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -<br><br> Maggiori informazioni/More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi